L'attuale minimo…

In questo grafico si vede come il 2008 sia l'anno con più giorni senza macchie degli ultimi 50 anni!
In questo grafico si vede come il 2008 sia l'anno con più giorni senza macchie degli ultimi 50 anni!

Il minimo tra il ciclo 23 e il 24, sta durando ormai 2 anni e mezzo. Il 2007 , ma soprattutto il 2008 sn stati anni con un’attività solare molto bassa. Uniti, fanno di questo minimo quello con più giorni spotless degli ultimi 50-60 anni, superando così anche il 1954! (ciclo 19)

In questo grafico il 2008 è paragonato ai minimi del 20° secolo (tenere presente che l'anno deve ancora finire)
In questo grafico il 2008 è paragonato ai minimi del 20° secolo (tenere presente che l'anno deve ancora terminare)

Ad oggi siamo oltre i 450 giorni senza macchie, all’8° posto dal 1849! Si è stimato che il minimo di Dalton ebbe diversi anni(almeno una decina) con giorni spotless pari o superiori a 200. Finora il 2008 è tra questi. Difficile dire per quanto tempo ancora possa perdurare tale situazione, ma una cosa è certa, sebbene il sole nell’ultimo mese abbia sfornato qualche macchia, di cui solo una appartenente al nuovo ciclo, mantiene dei valori magnetici di attività molto bassi.

Primo fra tutti il solar wind, mai stato così basso da quando lo si misura (50 anni), l’A e il K index, indici del campo magnetico solare attorno alla terra e sulla tera, e il flusso solare, che è ormai parecchi mesi che si mantiene in un range compreso fra 65 e 69 (si tenga presente che in fase di massimo solare tale indice può schizzre anche a 140-150!).

Insomma, la nostra stella sembra essersi presa una bella vacanza, ed i primi effeti sembrano già manifestarsi nella stratosfera, dove per la prima volta dopo tanti anni, quest’anno vi è una tendenza al ribasso lenta ma costante. Insomma, gli ingredienti sembrano esserci tutti, e ad oggi rispetto a centinaia di anni fa, abbiamo più strumenti in grado di capire meglio i “segreti” della nostra stella.

Alla prossima

Hatena Bookmark - L'attuale minimo…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.