Non si arresta più la crescita del polo nord…

Circa 1.5 milioni di km2 in più dell’anno scorso, raggiunto e superato il 2005 e se continua così anche gli altri anni saranno presto presi ed il tutto con un anticipo nei tempi di marcia… Dove sono quelli dell’ipcc che prevedevano che il polo nord si sarebbe sciolto completamente da qui a 10 anni? Ditemi voi se non centra il minimo solare a sto punto, cos’altro possa esserci in gioco, perchè io non trovo davvero altre risposte. Secondo me questo è il primo segnale che aspettavamo, e dato che freddo genera freddo, se non sarà questo inverno, sarà il prossimo o forse il prossimo ancora, ma prima o poi, questa lunga pausa solare la dovremmo pagare…

Hatena Bookmark - Non si arresta più la crescita del polo nord…
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

2 pensieri su “Non si arresta più la crescita del polo nord…

  1. il minimo solare favorisce la formazione di un Vp precoce e più forte, proprio come sta avvenendo quest’anno, cmq la curva una volta raggiunte la altre si assesterà e manterrà la normale salita.

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine