Dopo la macchia del ciclo 23 del 18 gennaio, continua una certa attività appartenente al vecchio ciclo…

65.8 KB

Plage apparsa il giorno 26, poi svanita nel nulla, ma chiara è la polarità del ciclo 23.

latest6 Questa invece sembra quasi una macchia comparsa ieri,non contata dal NOAA, ma di chirissima polarità anch’essa del vecchio ciclo. Aspettiamo comunque i prossimi aggiornamenti di domani per vedere se crescerà ancora fino ad essere conteggiata o svanirà completamente. Il ciclo passato sembrava morto e sepolto come già scrissi qualche post fa, ma nelle ultime 2 settimane, macchie e plage sono state esclusivamente targate ciclo 23! Ribadisco ora quello che già dissi, cioè che questo è di certo un segnale importante per quanto concerne il futuro dell’attuale minimo solare. Per quanto esigua, persiste infatti una certa attività legata al ciclo passato, che di fatto non fa altro che confermare, posto ce ne avessimo effettivamente il bisogno, che il minimo in corso gode di ottima salute, e potrebbe continuare molto più a lungo di quanto ci si aspetti ora… secondo me non passerà ancora tanto prima che il Dr.Hathaway sia costretto a ricambiare per l’ennesima volta le previsioni del nuovo ciclo solare.

Simon

Hatena Bookmark - Dopo la macchia del ciclo 23 del 18 gennaio, continua una certa attività appartenente al vecchio ciclo…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

1 pensiero su “Dopo la macchia del ciclo 23 del 18 gennaio, continua una certa attività appartenente al vecchio ciclo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.