Catania vede un'altra macchia oggi…

In posizione equatoriale come potete vedere dal loro link: http://www.ct.astro.it/sun/draw.jpg

Questa è invece l’immagine sempre dal sito di Catania, dove tranne una plage io nn vedo niente, cliccate qui per vedere l’immagine ingrandita:

http://www.ct.astro.it/sun/solec.jpg

solec1

Non aggiornano i staelliti Stereo e Soho, quindi impossibile al momento fare alcun tipo di commento, magari stavolta la macchia c’è ed anche bella grossa, tra l’altro impossibile sapere anche a quale ciclo appartenga.

Stay tuned, Simon

Qui un’altra immagine: http://bass2000.obspm.fr/onlineproc/zoom.php?host=ftpbass2000.obspm.fr&disk=pub/&ftp=meudon/C530/0905/&name=cg20090504.072553&format=.jpg&zoom=0.5zoomMa per favore dai!

Comunque se macchia è, nn si capisce bene a quale ciclo apartenga…sembrerebbe ciclo 23…Comunque vedere il magnetogramma:

gongmag

Update: Il Sidc la conta, rilevamento effettuato con 7 stazioni: May 4

Mentre al momento per il Noaa è ancora 0, anche se bisogna aspettare almeno fino a staseraper il dato definitivo!

http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

Update2: Noaa continua a non contare, ormai, sebbene tutto sia sempre possibile, dovebbe essere spotless oggi per il centro americano.

I sat continuano a nn aggiornare, impossibile farsi un’idea di ciò che sia realmente successo con questa pseudo-macchia, tranne il fatto che se Catania segnala nn fa ormai più testo…

Stay tuned

Hatena Bookmark - Catania vede un'altra macchia oggi…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

59 pensieri su “Catania vede un'altra macchia oggi…

  1. Beh caro Simon, sei il titolare del blog, è chiaro che di riffa o di raffa tu ci stia sempre in mezzo.

    Inoltre il vittimismo per un paio di critiche fatto da chi ha gettato fango su illustri scienziati fa decisamente sorridere…

      (Quote)  (Reply)

  2. Tu invece che fai?

    denigrando sto blog, anche te insuti altri scienziati perchè nn la pensano cm te, ma tu li insulti per davvero, io li critico e basta semmai…

    Cip Cip, fatti aiutare, è un consiglio, tu soffri di protagonismo, ed usi internet per sentirti importante…magari perchè nella vita di tutti i giorni nn hai tanta foruna, chi lo sa…

    tra l’altro ti devo anche ringraziare, nn so se è un caso, ma da quando ci sei ho le visite quasi raddoppiate…

      (Quote)  (Reply)

  3. Noto con sommo piacere che Lei riesce anche ad essere spiritoso a volte e questo è un grande pregio: sdrammatizzare fa bene in certi momenti.
    Quello che non mi fa piacere è continuare a sentire i Suoi sarcastici commenti riguardo a quello che è giusto o sbagliato per l’umanità.
    In compenso non credo di averLa mai vista nel Sahel…….. o sbaglio di nuovo?
    P.S. Per quel paragone con la cacca di piccione…….. mi sembra proprio che si parli di Lei all’interno di questo blog, Le calza a pennello!
    Arrivederci e buonanotte!
    Bruno.

      (Quote)  (Reply)

  4. ok, allora vediamo di rispondere a Cipperimerlo:
    che dire, l’immagine io ancora non la vedo, sarà ma a me sembra che neanche te sappia dove trovarla, e non usare scuse, abbiamo capito che sei bravo a creartele.

    riguardo al punto 2, non l’ho tirato in ballo io ma se mi dice che qui dentro nei nostri articoli abbiamo confutato alcune tesi mi deve dare le prove, a me sembra che qui sia solo commentato con i vari documenti che dimostravano che tali commenti erano fondati.

    per il punto 3, che dire, ancora una volta ti contraddici da solo, prima imponi il tuo pensiero, quello che l’AGW esiste e poi dici che neanche la chiesa fa una cosa del genere ( direi che ne ho trovato un’altro che ignora la storia )
    lei ha scritto così: “faccio i complimenti per l’attenta analisi dei miei scritti, riconoscendo in lui ottime capacità analitiche (che, fossero riversate con egual tenacia verso la comprensione dell’AGW, gli aprirebbero gli occhi in 5 minuti)”
    quindi a meno che non mi dimostra che io sono nel torto direi che questa è una imposizione di pensiero bella e buona.
    la prossima volta stia attento a quello che scrive, non è la prima volta che si contraddice.

      (Quote)  (Reply)

  5. Sig. Nintendo (che a mio parere intende benissimo) e Sig. Apuano,
    ma state ancora a perdere tempo con questo mentecatto?
    Cito solo l’esempio della macchia. Cip ha detto che la macchia è lì nell’immagina postata da Simon dove c’è il cerchietto. Ebbene caro Sig. cip lei mi ha appena dimostrato che di macchie non ne capisce assolutamente niente per il semplice fatto che quella è una plage. Ed è limpido come la pisciata di un bambino (sò che le piacciono queste similitudini da spettacolo, dico bene?).
    Dunque, tornando a monte. A uno che spara queste cazzate immani, serve dargli tutta questa considerazione???
    Vi invito per l’ennesima volta a non calcolarlo proprio. Dopo giorni e giorni si stancherà di provocare e insultare gratuitamente noi frequentatori del blog e vivremo queste pagine con più serenità.
    Dalle parte mie si dice “ciccio mi tocca, toccami ciccio”. Bene. Non tocchiamolo più e così si stancherà di toccare noi. Rendo chiara l’idea???
    Spero di sì. Saluti

      (Quote)  (Reply)

  6. Caro Davide, la tattica del non considerare le opinioni che non piacciono non si usa più nemmeno all’asilo, si modernizzi.

    E’ chiaro sintomo di debolezza e mancanza d’argomentazioni

      (Quote)  (Reply)

  7. ma por**, lasciate fare a me, se voi gli rispondete così gli date solo un pretesto per evitare di “parlare” con chi lo mette alle strette come sto facendo io, ed infatti puntualmente lui risponde ad un altro invece che a me.

    quindi riporto il mio commento:

    ok, allora vediamo di rispondere a Cipperimerlo:
    che dire, l’immagine io ancora non la vedo, sarà ma a me sembra che neanche te sappia dove trovarla, e non usare scuse, abbiamo capito che sei bravo a creartele.

    riguardo al punto 2, non l’ho tirato in ballo io ma se mi dice che qui dentro nei nostri articoli abbiamo confutato alcune tesi mi deve dare le prove, a me sembra che qui sia solo commentato con i vari documenti che dimostravano che tali commenti erano fondati.

    per il punto 3, che dire, ancora una volta ti contraddici da solo, prima imponi il tuo pensiero, quello che l’AGW esiste e poi dici che neanche la chiesa fa una cosa del genere ( direi che ne ho trovato un’altro che ignora la storia )
    lei ha scritto così: “faccio i complimenti per l’attenta analisi dei miei scritti, riconoscendo in lui ottime capacità analitiche (che, fossero riversate con egual tenacia verso la comprensione dell’AGW, gli aprirebbero gli occhi in 5 minuti)”
    quindi a meno che non mi dimostra che io sono nel torto direi che questa è una imposizione di pensiero bella e buona.
    la prossima volta stia attento a quello che scrive, non è la prima volta che si contraddice.

      (Quote)  (Reply)

  8. Nintendo, quindi lei si è assunto l’onere/onore di controbattermi ritenendo i suoi compari incapaci. Bel complimento fa loro dicendo “zitti, lasciate fare a me, solo io sono capace, voi non sapete come si fa”. Davvero una bella considerazione per i suoi amici, fossi in loro mi inalbererei non poco. Quali qualità ha lei che loro non hanno? Perchè li reputa così ignoranti? Del resto non mi sembra che la sua capicità logico-linguistica sia particolarmente sviluppata, anzi, il Sig. Apuano mi sembra decisamente una spanna sopra di lei nell’esporre le sue argomentazioni

    Non ha ancora visto l’immagine della macchia?! Ohibò, il caso è grave, le servono gli occhiali di Filini. E dire che è presente all’inizio di questo articolo. Visto che non la trova gliela linko: http://daltonsminima.files.wordpress.com/2009/05/solec1.jpg?w=300&h=300
    Se per lei questa non è una macchia non so cosa farci, per i centri di ricerca lo è, tanto mi basta. O è più affidabile lei dei centri di ricerca? Suvvia, un po’ di umiltà…

    Per il punto 2, effettivamente è vero, non avete confutato tesi, ci avete solo provato con scarsi risultati. Su questo ha ragione, ho sbagliato valutazione.

    Per l’ultimo punto, non sono io a dover dimostrare che lei è in torto, è lei a dovermi dimostrare di avere ragione. Vede, se cerca di confutare una teoria (in questo caso l’AGW) deve portare delle valide dimostrazioni a supporto della sua tesi, non basta dire semplicemente “E’ una cavolata, guardate come buttano via soldi in studi inutili quando si potrebbero sfamare decine di bimbi africani” o amenità simili (se i bimbi africani si sfamano sono cavoli amari per tutti noi, meglio che stiano così…). Oppure dire “Lo scienziato Pincopallino dice che quell’altro sbaglia perchè ha doppi fini legati ai soldi/fama”: ohibò, e chi mi assicura che anche Pincopallino non abbia brama di soldi/fama?

    Sì è capito benissimo che cercherà di controbattere puntigliosissimamente ad ogni mio intervento cercando di prendermi per sfinimento pur di non ammettere che possano esistere idee diverse dalla sua. Tranquillo, ho tempo e pazienza, non come lei che sprizza nervosismo fin dall’incipit del suo ultimo intervento.
    Dire che mi sta mettendo alle strette è paradossale: siete voi che vi siete impelagati nell’arduo compito di confutare tesi (AGW, rilevazione di macchie, ecc…), quindi siete voi che sarete messi alle strette finchè non ribalterete in modo incontrovertibile le attuali teorie., guadagnandovi il nobel da un lato e la nomìa di “ciucciasoldi a scopi personali” dall’altro, proprio come ora fate verso i vostri “nemici”.

    Si metta il cuore in pace, attualmente siete in torto, la questione è semplice. Non si tratta di voler imporre un pensiero, è solo la realtà. Se uno crede che 2+2=5 e un altro gli fa notare che 2+2=4 il secondo gli sta solo facendo notare qual è la realtà, non gli impone un pensiero

      (Quote)  (Reply)

  9. è incredibile come lei si contraddice da solo, mi chiedo veramente se lei se ne accorge di questo.
    ha scritto: “Per il punto 2, effettivamente è vero, non avete confutato tesi”
    e poi critica il blog, ma il bello è che lo fa così: “Dire che mi sta mettendo alle strette è paradossale: siete voi che vi siete impelagati nell’arduo compito di confutare tesi (AGW, rilevazione di macchie, ecc…), quindi siete voi che sarete messi alle strette finchè non ribalterete in modo incontrovertibile le attuali teorie”

    la situazione è diventata paradossale, lei probabilmente non si rende conto di quello che dice.
    ci tengo a precisare poi, come lei ha giustamente scritto: “la volgarità e l’attacco personale gratuiti sono sintomo di nervosismo, tensione (oltre che maleducazione, ma quello non fa più notizia)” deduco che il nervosismo e la tensione siano alle strette se è dovuto ricorrere nuovamente agli insulti per rispondermi.

    il vero problema è che gli utenti che scrivono qui sono troppo buoni e con gente come lei ci vuole un comportamento più aggressivo, altrimenti lei troverebbe sempre delle scuse per evitare di esporre le proprie ragioni.
    poi, incredibilmente e contro le mie aspettative non mi ha ancora mostrato l’immagine che dovrebbe provare l’esistenza della macchia, fa niente, vuol dire che gli chiederò nuovamente di postarla, chi lo sa, magari stavolta non usa una scusa come sempre.

    riguardo al fatto che sarei io a doverla dimostrare che ho ragione, credo che forse lei non conosce bene come funziona un dibattito ( sopratutto in un campo come il clima dove le teorie non sono ancora state dimostrate e che quindi nessuno ancora possiede la verità ), perchè se io propongo una idea e la avvaloro con delle dimostrazioni lei dovrebbe fare lo stesso, ma l’ha fatto?, pare proprio di no.

    lei poi ha scritto così: “Tranquillo, ho tempo e pazienza, non come lei che sprizza nervosismo fin dall’incipit del suo ultimo intervento”, io però non l’ho ancora offesa, mentre lei l’ha fatto più volte, e come riportato sopra le offese sono sintomo di nervosismo, mi pare quindi che sia lei quello nervoso.

    concludiamo con quello che lei ha scritto: “Si metta il cuore in pace, attualmente siete in torto, la questione è semplice. Non si tratta di voler imporre un pensiero, è solo la realtà” come detto prima, deve dimostrare la non infondatezza di quello che dice.

    lei poi scrive questo: “Se uno crede che 2+2=5 e un altro gli fa notare che 2+2=4 il secondo gli sta solo facendo notare qual è la realtà, non gli impone un pensiero”
    e anche qui si sbaglia di grosso, perchè finchè quello che dice che 2+2=4 non dimostra a quello che dice che 2+2=5 che la sua conclusione è sbagliata ( dimostrarlo matematicamente ) essa sarà una imposizione di pensiero, la scienza non è mai andata avanti per dogmi, quello lo fa la religione.
    quindi vuole fare il prete o lo scienziato???
    si ricordi l’immagine poi!

      (Quote)  (Reply)

  10. Nintendo, probabilmente ha seri problemi di conoscenze informatiche (ironia della sorte per uno con la nomea “Nintendo”). Vedrò di farle un breve corso.
    Davanti a lei, sulla sua scrivania, dovrebbero trovarsi un monitor, una tastiera ed un accrocchio plasticoso chiamato in gergo tecnico “mouse”. Il cosiddetto mouse muove la freccettina che vede sullo schermo. Se posiziona la freccettina su un link (che è una parte di testo che conduce ad un oggetto/pagina/immagine) e preme con il dito il tasto sinistro allocato sul mouse potrà vedere ciò che si cela dietro a tale link.
    Se ha capito tale nozione basilare (la rilegga una seconda volta per essere sicuro) la invito quindi a posizionare la freccetta sul seguente link (già riportato nel messaggio precedente) http://daltonsminima.files.wordpress.com/2009/05/solec1.jpg?w=300&h=300 ed a premere il tasto sinistro del mouse. Troverà per magia l’immagine da lei richiesta. Spero di esserle stato d’aiuto. Se ha difficoltà si faccia aiutare dalla mamma. Ah, ovviamente prima si ricordi di accendere il computer 😉

    La similitudine matematica inoltre palesa quanto lei sia ignorante in materia di dimostrazioni scientifiche (uh, non è un’offesa, ignorante perchè ignora, mica ho detto che imbelle (cit. da Aldo,Giovanni&Giacomo))

    2+2=4 è dimostrato da anni essere esatto.
    Se uno sostiene che 2+2=5 è lui a dover dimostrare che è giusto, non gli altri a dimostrare che è sbagliato. Sempre che il secondo non prenda come dogma che 2+2=5, ma per fortuna di Simon ce n’è uno solo…

    Mi pare di non aver trovato nel suo messaggio le scuse verso i suoi compari per averli trattati da imbecilli. E’ proprio vero, questo blog è popolato da persone troppo buone, altrimenti l’avrebbero già subissata di malparole…

      (Quote)  (Reply)

  11. forse non ci siamo capiti io voglio l’immagine con la macchia non una immagine qualsiasi.

    riguardo al 2+2=4 è ovvio che è dimostrato, ma stiamo parlando di clima e siccome lei mi propone la teoria di +CO2=+caldo e dato che tale teoria non è dimostrata è lei che la deve avvalorare come facciamo noi.
    lei invece la sta prendendo come un dogma e non ha la minima intenzioni di sentire il parere di chi non crede alla sua teoria.

      (Quote)  (Reply)

  12. Nin-tendo, va bene giocare, va bene scherzare, ma a questo punto comincio ad avere paura. Per il suo stato psicofisico, ovviamente. L’immagine che ho linkato è la stessa presente all’inizio di questo articolo che stiamo commentando, la prima delle 3, il cui corrispondente magnetogramma è questo: http://daltonsminima.files.wordpress.com/2009/05/gongmag.jpg?w=510&h=510 ovvero la terza imagine dell’articolo in questione. Ma ha abilitato la visione delle immagini sul suo computer? O fa finta di non vederle?

      (Quote)  (Reply)

  13. a parte che te stai ancora postando immagini dove non ci sono macchie, devo dire che, per pecca mia che non ho controllato prima, il NOAA non ha contato tale macchia e pensare che il NOAA possiede telescopi più potenti del SIDC

      (Quote)  (Reply)

  14. E io le ripeto ancora caro cip,
    quella non è una macchia (ovvero sunspot) e non è nemmeno una sunspeck, ma è solo una plage. Lei che giornalmente pranza e cena con degli scenziati, se lo faccia dire da loro se non crede a me, che cosa è quella cosa che appare su quella immagine!!!

      (Quote)  (Reply)

  15. Caro Davide, gli scienziati legati a Catania l’hanno già detto cos’è: una macchia.

    Veda di erudire i suoi

      (Quote)  (Reply)

  16. E io ti ripeterò all’infinito che si sono sbagliati, e che quella lì è solo una plage, tanto è vero che il noaa non l’ha proprio considerata. Seconda cosa, quelli che rilevano le macchie a catania sono tecnici ma non sono scenziati come affermavi tu. A proposito di noaa caro cip……come mai sei sparito e sei diventato zitto zitto dopo le previsioni appena sfornate dal noaa riguardo il massimo del ciclo solare che quindi sarà molto basso??? Ma non avevi detto che noi di NIA spariamo un sacco di cazzate e che non ci rifacciamo a nessun documento scentifico?
    Leggi quì allora…..saccente paranoico!!!
    http://daltonsminima.wordpress.com/2009/05/08/ecco-le-previsioni-del-noaa-di-aprile-2009/

      (Quote)  (Reply)

  17. Quando non hai nessuna argomentazione la butti sul nervosismo o sulla sintassi delle frasi che scrivono gli altri. Quindi sei solo un pagliaccio. Altro che ingegnere aeronautico!!! Sei tu sei ingegnere io sono fisico nucleare. ciao bello ciao

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.