Paragoniamo le macchie di maggio 2009 e di altri 2 mesi passati di questo minimo con circa lo stesso SSN

Mi è venuta questa idea dopo aver letto una richiesta di un nostro lettore il quele chiedeva di confrontare anche con immagini le macchie avutesi in questo maggio 2009 con quelle di altri mesi passati facenti sempre parte di questo minimo ed aventi all’incirca lo stesso numero di sunspot mensile.

Ad oggi il numero provvisorio di macchie solari nel mese di maggio per il Noaa è di 3.5.

Lo confronteremo con altri 2 mesi di questo minimo, ossia con novembre 2007 che chiuse con un SSN di 2,5 e febbraio 2008 che chiuse a 5.5.

Dapprima le 2 macchie di maggo 2009:

5

6

Fonte: http://www.solarcycle24.com/sc24.htm (tenete presente che l’immagine continum che vedete è zoommata quindi ingigantita rispetto le immagini sotto)

Ora alcune macchie di novembre 2007 e febbraio 2008:

1

432

Dunque ricapitolando, abbiamo cercato grazie ad alcune immagini di repertorio soho continum, di paragonare maggio 2009 che chiuderà con un SN di 3.5 (se non maggiore se nel frattempo compariranno altre specks, ehm scusate spots) con altri 2 mesi del minimo che avevano la carettistica anche di aver chiuso con un SN simile a quello di maggio appunto, ovvero novembre 2007 e febbraio 2008.

Come potete vedere dalle immagini sopra postate, le macchie dei 2 mesi passati avevano di certo un altra visibilità e compattezza rispetto a quelle che vi sono state in questo mese, per la semplice motivazione che esse erano vere macchie, seppur piccole e anch’esse di breve durata, si potevamo comunque ben distinguere dal disco solare…

E’ mesi che ormai mi batto per cercar di dimostrare che tutte le macchie contate in questi primi 5 mesi del 2009 tranne gennaio non sono vere spots ma solo faculae o specks, ma anche ammettendo che siano vere macchie solari, non hanno di certo la stessa grandezza e forza magnetica di quelle passate appartenenti sempre allo stesso minimo.

E’ indiscusso che il nostro sole invece di andare avavnti stia andando indietro, e questo la dice lunga su quello che stiamo vivendo…

Non è solo la questione se siano vere e macchie o meno, se 100 anni fa le contavano oppure no, ma il fatto tangibile che il sole non ce la fa più a produrre macchie serie, soprattutto del nuovo ciclo che invece dovrebbe ormai dare dei segni di sè sicuramente più importanti.

Ormai l’utima macchia seria del ciclo 24 risale a gennaio scorso, altre ce ne furono ad ottobre e novembre 2008… da allora solo specks che hanno preso dei numeri di Wolf e porteranno a far finire il mese di maggio 2009 tra 3 e 4, mentre fino a quando non esisteva Soho, sarebbe molto probabilmente finito a 0, ed insieme a lui pure, marzo ed aprile…

Anche ammettendo di conteggiarle, un SSN degli ultimi mesi non può essere pargonato a quello di mesi passati per le qualità delle macchie che appaiono più piccole, più deboli e di più breve durata.

Servirebbe davvero che qualcuno ai piani alti si prendesse la briga di istituire nuove regole di conteggio, una macchia di un massimo con relativo numero di Wolf non può valere come quella di un minimo, soprattutto se il minimo è come quello attule…

Eravamo abituati ad avere un sole regolare, ora le cose sono cambiate, e quando cambiano così drasticamente, bisognerebbe intervenire ed approntare delle buove regole di “gioco”…

La tecnologia è andata avanti, mi va bene, contiamo tutto anche quello che prima non si vedeva, ma diamo un giusto peso a questi SN mensili.

Simon

Hatena Bookmark - Paragoniamo le macchie di maggio 2009 e di altri 2 mesi passati di questo minimo con circa lo stesso SSN
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

23 pensieri su “Paragoniamo le macchie di maggio 2009 e di altri 2 mesi passati di questo minimo con circa lo stesso SSN

  1. Bel lavoro Simon, rende bene l’idea del fatto che più passa il tempo, più si cerca di vedere una ripartenza decisa del sole che in realtà non c’è ancora.
    Per carità, sicuramente, come a più riprese ribadito, qualche segnale c’è ma di sicuro questo minimo ha ancora parecchio da dire secondo me.
    Bruno.
    P.S.: grazie per il riferimento sull’articolo!

      (Quote)  (Reply)

  2. Ormai il minimo è finito e il valore ssn di maggio lo prova…questi pseudo conteggi fatti in casa lasciano il tempo che trovano e cadono nel patetico.. si ora il solar flux e 68 e vuoto di macchie…ma è normale mica poteva partire con mille macchie…piano piano la pacchia è finita…!!!! purtroppo 🙁

      (Quote)  (Reply)

  3. Realista, a febbraio 2008 l’SN era di 5,5 e il sole sembrava stesse ripartendo: non puoi dire con certezza assoluta che il minimo è finito come non puoi dire che durerà ancora a lungo, però, in relazione agli “pseudo conteggi”, se hai letto bene l’articolo ti sarai reso conto che per avere un SN di circa 3,5 a Maggio 2009 hanno contato cose che in passato non avrebbero mai pensato di dover contare, così come scritto in un precedente articolo su NIA.
    In definitiva, secondo me, Simon ha ragione sul fatto che dovremo attendere la fine dell’estate per capire a che punto siamo.
    Saluti, Bruno.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.