Partita ufficialmente la rincorsa al ciclo che riparte da parte del Noaa…

Numero di Wolf di 23!

Non aggiorna il soho continum, ma da quello di Big Bear, io 13 macchie non le vedo proprio:

Immagine autoaggiornante, fonte: http://www.bbso.njit.edu/Images/daily/images/gongint.jpg

Sembra partita alla grande la rincorsa per avere un SSN a giugno maggiore di maggio e così via, con un numero di Wolf esorbitante ed esagerato (non è la prima volta che il Noaa amplifica i SN giornalieri).

Saranno anche contente le assicurazioni dei satelliti in orbita e a tal proposito riporto testuale una dichiarazione del solito dottor Svalgaard che commentava la previsione del prossimo massimo solare a 90 SSN:

“But the 90 is almost certainly not correct. A more likely figure is more like 70. The 90 did not follow from any science but from bureaucratic procedures as I have outlined.”

La cui traduzione credo non abbia bisogno di conoscenze particolari di lingua inglese per essere correttamente eseguita e facilmente capita.

Non metto in dubbio che il sole stia dando dei segnali di risveglio, soprattutto con questa regione attiva che è la più importante da gennaio ad oggi, ma di certo ci tenevo a sottolinere che un numero di wolf di 23 oggi mi sembra molto esagerato.

Vediamo più tardi il valore del solar flux, quello di certo non è inquinato da soggettive contaminazioni, mentre gli altri parametri restano tutt’ora a livelli bassissimi. Per quanto mi concerne, siamo ancora in fase di minimo.

Simon

Hatena Bookmark - Partita ufficialmente la rincorsa al ciclo che riparte da parte del Noaa…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

26 pensieri su “Partita ufficialmente la rincorsa al ciclo che riparte da parte del Noaa…

  1. x ale
    Nessuno ha detto che il sole stia ripartendo alla grande, ma certo vanno registrati i dati medi.
    E’ ovvio che se si prende questo o quell’ indice, per dimostrare una tesi, e se ne oscurano altri, si fa solo opera ideologica.
    Un picco di classe B, non potrebbe mai avvenire se “l’ elettrocardiogramma del sole è piatto”.
    Certo una macchia del genere durante il massimo solare sarebbe una macchia minima, ma date le condizioni attuali del sole, credo che non debba essere sottovalutata.
    Inoltre, tale macchia, ha anche un SSN notevole, e anche dalle immagini si nota come sia la macchia più importante del ciclo 24, e come abbia preso consistenza in questi giorni:
    http://img60.imageshack.us/img60/3605/1019strip.gif
    Ad ogni modo, una macchia così, da sola non significa la ripresa del sole, ma sicuramente va considerata come un’ ottima premessa.
    IL SSN di oggi oscilla tra il 20 ed il 23.

      (Quote)  (Reply)

  2. Ma non mi riferivo sicuramente a te Bora71!
    L’unica cosa che mi preme dire è che questa macchia è si molto netta e dopo quella di gennaio la più “performante”, ma per quanto riguarda X-Ray le regioni di Metà maggio hanno prodotto più X-Ray e un Radio-Burst, più “events”, hai ragione tu quando dici che ci sono molti parametri da seguire, il fatto è che non abbiamo paragoni con il Maunder’s Minimum, sappiamo che c’erano 1-3 Macchie anno e che il clima dell’emisfero nord ha approcciato la Piccola Era Glaciale!!!
    Probabilmente il Sole entrò in quel minimo a causa di un polar-flip mancato.
    Ora abbiamo il Sole sott’occhio 24-ore al giorno, almeno 5 satelliti lo “spiano” in continuazione, abbiamo l’eliosismologia che ci dice se e che macchie si formano nel lato “far”, mi sono fatto l’idea che nel 1650-1700 le macchie di ques’anno sarebbero state 2, Gennaio e Maggio!
    Lo so che è giusto utilizzare la tecnologia che abbiamo a disposizione!
    Sugli X-Ray voglio dire poi che anche in fase di discesa (20 Maggio 2005) con il sole “Quasi Spotless” erano classe B9!!!
    Intanto SOHO aggiorna il continuum e mostra la macchia in netta decadenza, formazione di una protosunspots ciclo23 nell’emisfero Sud, sotto la cintura equatoriale!!
    ALE

      (Quote)  (Reply)

  3. si è talmente grande la delusione che provo che ammetto che questo annebbia la ragionei…:( speriamo in un massimo debole.. 🙁

      (Quote)  (Reply)

  4. x realista
    Quì nessuno spera per un massimo debole, o per un minimo che continua.
    Quì si discute su indici, teorie, statistiche, immagini satellitari, ricerche scientifiche eccetera.
    Lo scopo di questo blog è capire se sono realistiche le teorie dell’AGW e se altrettanto realistiche siano le teorie circa l’importanza dell’attività solare sul clima terrestre. Non lo scopriremo certamente adesso, ma dobbiamo aspettare l’evoluzione dell’attività solare fino al prossimo massimo previsto per marzo 2013, e verificare insieme gli effetti sulle T della terra ma soprattutto degli oceani e dare ovviamente un’occhiata all’estensione dei ghiacci ai poli.
    Quando il minimo terminerà (come è ovvio che accada), noi saremo ancora più interessati a seguire l’andamento dell’attività solare e quindi questo blog avrà tutta la ragione di esistere.
    Spero tu voglia aggiungerti a questo gruppo e non venire a scrivere quì ogni tanto (come faceva un tal cipperimerlo) per dirci che siamo dei mentecatti e magari aggiungere qualche bell’insulto personale (come già è capitato molto spesso).
    saluti

    Davide

      (Quote)  (Reply)

  5. x bora71
    certezze non ne ho, è impossibile averle. Ma forti impressioni sì. E la mia impressione è che sia stato solo un sussulto. E intanto il solar flux è sceso da 73 a 71, la regione 1019 in decadenza, il vento solare sotto i 300 km/s, l’aurora chiusissima, gli x-ray crollati, nulla di attivo all’orizzonte come si vede dallo stereo-b, l’unica attività (neanche tanto degna di nota) è quella flare di classe b apparsa ieri mattina. Io sinceramente sono più interessato a cosa stà venendo fuori dall’emisfero sud…..sembra proprio che cresca….ed è sc23.
    Il fatto che si stà formando sulla zona equatoriale vi dice niente?

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.