Stiamo entrando nella fase calda: decisivi i prossimi mesi!

Mi sto sempre più convincendo che il nostro Alessandro possa anche essere nel giusto…

Ragazzi, stiamo forse entrando nel momento più caldo di questo ciclo, i prossimi mesi saranno determinanti! O il ciclo 24 riparte, ma non come fatto finora, ma con molta più forza, o le cose sono destinate a rimanere così, e allora vorrà veramente dire che questo che stiamo vivendo ora, è davvero il Massimo del ciclo 24!

Come già dissi tanto tempo fa quando venivo attaccato perchè sembrava che volessi che il nuovo ciclo non partisse mai, è proprio ora che le cose diventano interessanti, è da qui in poi che molto probabilmente si decide il futuro dei prossimi decenni!

IO aspettavo proprio questo momento, NIA seguirà insieme anche ai vostri contributi ogni attimo dell’attività della nostra stella…orse ci siamo, i prossimi 6-12 mesi saranno fondamentali…o il ciclo 24 riparte (seppur sempre attenuato rispetto ai cicli che lo hanno preceduto), oppure rappresenterà lo spartiacque ad un Super Minimo! Non ci resta che attendere!

Simon

Intanto flusso solare alle ore 17 a 67.4!

Hatena Bookmark - Stiamo entrando nella fase calda: decisivi i prossimi mesi!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

24 pensieri su “Stiamo entrando nella fase calda: decisivi i prossimi mesi!

  1. Il complotto a cui mi riferivo è quello a cui inevitabilmente si pensa leggendo che qualcuno (la cosiddetta “scienza ufficiale”) vuol farci credere qualcosa.
    Questo genere di discorsi li sento fare , appunto, in programmi televisivi come “Mistero”, dove si parla spesso e volentieri di cerchi nel grano.
    In merito alla sovrapposizione del ciclo 23 e 24, io non conosco due cicli solari consecutivi che non si siano almeno un pò sovrapposti, la fase decrescente del vecchio con la fase iniziale del nuovo. Trovo, quindi, che questa sia una cosa normale.
    E’, invece, fuori discussione che questo minimo stia durando assai più dei precedenti. Ciò è un dato di fatto. Probabilmente il ciclo 24 sarà un ciclo debole, assimilabile ai cicli 10-15.

      (Quote)  (Reply)

  2. Perchè uno afferma che la scienza ufficiale nndice certe cose, ci deve per forza essere il complotto?

    la scinza tante volte nn ha subito divulgato alcune scoperte…

    ed i motivi sn sempre tantissimi…innanzitutto vogliono essre sicuri, pernn fare figure di M….

    noi che invece siamo un sito amatoriale, possiamo anche divulgare certe nostre teorie, con nessuna pretesa di scientificità, ma semplicemente perchè, in quanto esseri pensanti, vogliamo anche noi nel nostro piccolo, formulare ipotesi!

    Ai posteri l’ardua sentenza, e come ho già scritto sopra, nn vi è ancora niente di certo…

      (Quote)  (Reply)

  3. Stasera ho letto le teorie di Landscheidt, di cui anche voi avete parlato a suo tempo, riguardo al ciclo Gleissberg.
    Mi sembra che le sue teorie siano ancora una volta azzeccate per quello che diceva tempo fa rispetto ai cicli 24 e 25 e che sembra che si stiano puntualmente verificando.
    Ma poi avete ragione voi, occorre attendere con pazienza l´evolversi e non fare una guerra tra sostenitori del riscaldamento terrestre solo per effetto dell´uomo e dei sostenitori contrari che pensano che dipenda tutto dalle emissioni solari. Lo ripeto sempre: la veritá non sta quasi mai solo da una parte.

    http://www.atmosphere.mpg.de/enid/ss_Energia_solare/Radiazione_solare_di_fondo_6fr.html

      (Quote)  (Reply)

  4. Valeurs de densite de flux en ufs pour 23:00 le 2009:07:13

    Jour julien : 2455026.447

    Nombre de rotation de Carrington : 2085.640

    La densite de flux observee : 0067.5

    La densite de flux corrigee pour 1 U.A. : 0069.7

    Le flux de la serie D de l’URSI : 0062.7

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.