Queste sono le conclusioni sulla macchia del ciclo 23 non conteggiata ieri dal Noaa

1

E’ ufficiale! Non hanno contato la macchia di ieri del ciclo 23, mentre a giugno hanno contato regioni tipo la 1020 che erano inferiori a quella di ieri per diametro e forse (o al massimo simili) per durata!

2 sono le spiegazioni:

1) o perchè la macchia era del ciclo 23, e lo scopriremo presto quando accadrà un caso analogo ma con una macchia del ciclo 24

2) hanno capito (e vi assicuro che non è da escludere visto l’eco soprattutto sui siti in lingua inglese che sta avendo questo minimo) che non possono fare come pare loro, e che l’SSN di giugno (6.6) era talmente gonfiato che la gente non è scema e l’ha capito!

Non ho altre spiegazioni, il tempo ci dirà quale delle 2 sia la verità. Resta solo il fatto che entrambe le ipotesi fanno cadere davvero le braccia (per non dire qualcos’altro dato che vi sono anche delle signore tra noi)

Simon

UPDATE: Intanto ridendo e scherzando con oggi siamo a 14 giorni spotless di fila!

Hatena Bookmark - Queste sono le conclusioni sulla macchia del ciclo 23 non conteggiata ieri dal Noaa
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

52 pensieri su “Queste sono le conclusioni sulla macchia del ciclo 23 non conteggiata ieri dal Noaa

  1. Grazie Sandrio di aver ritirato fuori quel vecchio articolo…eh si, ne è passaa di acqua sotto i ponti…

    Oggi rispetto a novembre scorso ho forse anora più esperienza…

    ripeto, se il sole ora rinizia a dormire stile la scorsa estate, questo nn sarà più un caso…

    aspettiamo e vediamo!

      (Quote)  (Reply)

  2. per curiosità, tanto ormai siamo completamente fuori tema 😀

    il 1° articolo è stato inserito il 3 Ottobre 2008
    il 1° commento invece è stato inserito solo il 7 Ottobre 2008 da Giorgioan alle 12:24 (http://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/06/ii-mistero-della-macchia-del-4-ottobre/#comments)

    escludendo Simon che l’autore del blog il 2° commento è stato inserito da Fabio Campanella sempre il 7 Ottobre 2008 alle 14:11 (http://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/07/come-questo-minimo-potrebbe-influenzare-il-nostr-clima/#comments)
    mentre il 3° modestamente inserito da me sempre il 7 Ottobre 2008 alle 20:43 (http://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/07/la-non-omogeneita-nella-conta-delle-macchie-col-presente-e-col-passato/#comments)

      (Quote)  (Reply)

  3. bello rientrare a casa e leggere gli articoli del giorno, e tutti..ma proprio tutti i commenti ( OT pure io adesso ah ah) e vorrei rispondere e dire la mia ogni sera perchè avrei in realtà un commento per ogni commento letto,prima che leggo tutto passa un sacco di tempo ,anche perchè nel mentre mi controllo SWPC,solarcycle24 forum (tutti i nuovi post) e tutti i collegamenti interessanti che incontro leggendo,più 2-3 siti meteo (meteogiornale,meteolive,meteoweb ecc)……………e allora scrivo ogni tanto, però vi seguo tutti da vicino con piacere, conoscendo oramai anche i caratteri di tutti gli abituali commentatori.nella scrittura, l’animo di ognuno di noi emerge meglio che nel parlare a voce dove siamo bravi a nascondere se vogliamo le emozioni e gli stati d’animo.quindi è per me come un ritrovo di amici nel quale confrontare le opinioni,convinzioni,speranze,analisi,approfondimenti riguardanti il nostro sole. penso che questo sia un blog ben riuscito e in forte crescita oltre che per la serietà d’informazione anche perchè molto umano…..nei difetti e pregi di chi lo frequenta e dei vari “bastian contrario”che stimolano la riflessione e accendono gli animi (che pizza sarebbe se tutti la pensassimo uguale no???)
    comunque anche io vi ho trovati (cercando notizie sul sole ovviamente) ad ottobre ,poco che commento…….ma anche io sono tra i primi……..uffi!!!! ah ah ah. ciao a tutti 😀

      (Quote)  (Reply)

  4. Ah dimenticavo……….anche secondo me non hanno conteggiato per la seconda ipotesi Simon, non fanno certo una bella figura ma almeno si spera in un conteggio più corretto in futuro,anche se ci credo poco però.
    ciao Dadda.

      (Quote)  (Reply)

  5. Azz…e meno male che c’è chi dice che ci sono pochi commenti!!

    Quasi 50 post a fine Luglio non mi sembrano pochi…ma poi scusa…tu stai lì a controllare quanta gente c’è e dopo quanto scrive?? 🙂 non c’hai proprio un cazzo da fare.:-)
    Riguardo alla tua domanda credo che parlassero di glaciazione, mentre in questo caso le ripercussioni sul clima sarebbero in maniera assai ridotta a confronto con nuova PEG, piccola età glaciale appunto. ( a meno che non intervengano altri fattori determinanti)

      (Quote)  (Reply)

  6. ciao simo, cm stai tt appsoto?’ sn emi di tempoitalia, volevo chiederti a quanti giorni spotles siamo?? e qual è il ciclo da raggiungere?? e ache anno corrisponde?? 1850?? grazie amico ciao

      (Quote)  (Reply)

  7. Caro Ivan,
    Effettivamente venerdì (per vostra sfortuna) non avevo proprio da fare un cazzo..
    al contrario di ieri e oggi che in questo momento sto per partire per le mi 12 ore filate di turno al 118.
    Come posso farvi capire che la mia era solo una curiosità: semplicemente ho trovato interessante la sproporzione tra tanti visitatori e pochi commentatori, ma non essendo un esperto di blog (ribadisco), pensavo che chi si collegasse scrivesse automaticamente di più, tutto qua.
    Comunque sono stato per così dire accontentato visto il numero insolitamente alto di interventi di questi giorni. Magari anche questo è un caso. In fondo tutto il tema del sito è capire se le cose avvengano per caso…

    Ciao, Ruggero.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.