GW Agosto 2009

Dati Satellitari (per impossibilità superiori non abbiamo i grafici)

Dati RSS

Luglio chiude con una anomalia ( rispetto alla media 79-98 ) di +0.270°C, rispetto a Luglio che chiuse a +0.392°C abbiamo avuto quindi un deciso calo della temperatura.

Il 2009 resta ancora il 2° anno più freddo del nuovo millennio.

Dati UAH

Luglio chiude a +0.231°C rispetto alla media 79-98, quindi con una anomalia in netto calo rispetto a Luglio che chiuse a +0.411°C

Anche per i dati UAH il 2009 è il secondo anno più freddo del nuovo millennio.

Nei primi giorni di Settembre le temperature satellitari sono salite nuovamente, l’anomalia a fine mese potrebbe essere simile a quella di Luglio.

Riguardo ai grafici, dal sito da cui li prendo non li hanno ancora aggiornati, ho aspettato, ma superata la metà del mese mi sembrava inutile continuare a farlo, anche perchè il mese di settembre è quasi finito ormai.

Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Agosto 2009 + Estate 2009

Prima di postare le immagini dico subito che queste mappe non godono di una buona precisione, quindi non lamentatevi se nelle vostre zone le anomalie sono diverse da quelle reali.

Il CNR fa uso delle stesse stazioni di rilevamento dal 1800, questo per creare una serie temporale abbastanza lunga da poter aver dei confronti con il passato.

Le stazioni ovviamente non coprono tutto il territorio italiano, ma anche nel 1800 era così, quindi aumentare il numero di stazioni sarebbe sbagliato ( giusto per dire, la NASA e il NOAA le hanno invece diminuite ).

Anomalia Temperature:

Il mese chiude con una anomalia di +2.81°C ed è il 3° mese di Agosto più caldo dal 1800.

Il record spetta al mese di Agosto 2003 con una anomalia di +4.45°C

Anomalie Precipitazioni:

Il mese chiude con un deficit del 74% ed è il 8° mese di Agosto più secco dal 1800.

Il Record spetta al mese di Agosto 1802 con un deficit dell’87%

Ora passiamo al resoconto della stagione appena passata, l’Estate 2009

Anomalia Temperature:

La stagione si chiude con una anomalia di +1.88°C ed è la 4° Estate più calda dal 1800.

Il record spetta all’Estate 2003 con una anomalia di +4.14°C

Infine questo è il grafico delle anomalie Estive dal 1800:

Anomalia Precipitazioni:

La stagione si chiude con un deficit del 16% ed è la 79° estate più secca dal 1800.

Il record spetta all’Estate 1879 con un deficit del 71%

Infine questo è il grafico delle anomalie precipitative dal 1800:

FABIO

Hatena Bookmark - GW Agosto 2009
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

27 pensieri su “GW Agosto 2009

  1. Ambè no spetta un attimo…nel continum soho si vede una maccheitta anche se è una speck e basta…

    niente, qui ci vuole il nwcasting…

    tra poco su NIA…

      (Quote)  (Reply)

  2. Il mese di agosto 2009 negli USA é stato piú freddo della media.
    La temperatura media di agosto é stata di 72,2 gradi F ed è stata di 0,6 gradi al di sotto della media del 20° secolo. Lo scorso anno 2008 la temperatura di agosto era stata di 73.2° F.
    Tutta l’estate 2009, la temperatura media é stata di 71,7 gradi F ed è stata 0,4 gradi al di sotto della media del 20° secolo. La temperatura media estiva 2008 era stata di 72,7 gradi F.

    http://www.noaanews.noaa.gov/stories2009/20090910_summerstats.html

      (Quote)  (Reply)

  3. Si la regione che spunta ormai da giorni dal behind mi spaventa un pò forse è più forte della 1024 e la più forte del nuovo ciclo

      (Quote)  (Reply)

  4. Sì, la regione più meridionale del ciclo 23 ha prodotto una speck…vediamo quanto dura (a occhio e croce pochissimo) e soprattutto vediamo se la contano…altra regione del ciclo 23, più grande, sempre nell’emisfero meridionale, praticamente sull’equatore, al momento senza macchi nè specks…

      (Quote)  (Reply)

  5. A proposito di dati del CNR, sapete se x caso sono disponibili ripartiti x mesi o anche solo x stagioni?
    Questo xkè l’Univ di TO, studiando le serie “plurisecolari” qui in Piemonte (circa da metà 1800 a oggi) ha riscontrato che ad aumentare sono state soprattutto le temperature invernali, mentre quelle estive sn aumentate decisamente di meno, ed in qualche caso sn rimaste invariate o addirittura diminuite.
    Qualcosa del genere è stato riscontrato da Jones, Briffa e Osborn (noti guru dell’IPCC) nel 2003 x tutto l’emisfero nord, ed è un discorso che andrebbe approfondito, xkè il carattere “stagionale” del trend al riscaldamento dovrebbe ispirare qualche seria riflessione a molti climatologi….

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.