Il Sole si è fermato a Eboli…

1La regione 1026 ha già preso un numero dall’osservatorio di Catania, quindi per il sidc la serie finisce a 19.

Non aggiornano i sat Continum , l’unica immagine disponibile che abbiamo è questa:

2

La macchia c’è, visibile già da stamane.

Serie interotta proprio allo scadere, lo avevo già messo in preventivo.

Simon

Hatena Bookmark - Il Sole si è fermato a Eboli…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

45 pensieri su “Il Sole si è fermato a Eboli…

  1. Anche se la domanda non è rivolta a me, inserisco comunque un mio commento: quando le opinioni divergono così nettamente, emerge solo la grande incertezza circa la possibile evoluzione del minimo, come volevasi dimostrare.

    Svalgaard si espone così perchè ha degli elementi concreti per farlo, immagino……

      (Quote)  (Reply)

  2. Buonasera Fabio2
    e grazie: ottima interpretazione, in effetti. Svalgaard dovrebbe essere all’incontro sul solar minimum (cui però è presente anche Livingston)… Domani c’è il suo intervento. Vedremo…

      (Quote)  (Reply)

  3. Lasciamo perdere quello che dice il Prof. Svalgaard!!
    Più volte il NOAA ha detto panzane incredibili, tanto è vero che oggi ad ora nn contano!!!!
    Stiamo a vedere!!!

    La differenza di comportamento tra i due emisferi è dovuta alla differenza nel rallentamento dei Flussi di plasma registrati nel 2006, nell’emisfero Nord 0.75 contro 1.5 m/s Normali mentre nel sud 0.25 contro gli 1.5 Normali!!!

    ALE

      (Quote)  (Reply)

  4. Una macchia c’è, quello che mi stupisce è che sia una.

    Certo, aspetto a dire qualsiasi cosa, prima voglio vedere come evolve, ma se rimane da sola è sempre un’accenno di un’attivita che è molto più bassa del dovuto, l’anomalia rimane.

      (Quote)  (Reply)

  5. In effetti sembra che ci sia una SOLA macchia e che tutto quel fuoco d´artificio dei giorni scorsi si é ridotto a questo poco?
    Io sono “piacevolmete” deluso…. forse altri (NOAA, NASA) si aspettavano e tifavano per qualcosa di molto piú importante per poter finalmente dire… “il sole é ripartito”
    Naturalmente vedremo nei prossimi giorni come evolve la situazione, ma se tanto mi dá tanto, c´é solo da aspettarsi un innalzamento del flusso a 72 max 75 e dopo questo sforzo un nuovo sonnellino.

    http://spaceweather.com/submissions/large_image_popup.php?image_name=Pete-Lawrence-2009-09-21_11-53-16_SF70ss_1253534631.jpg

      (Quote)  (Reply)

  6. ciao Sand-rio
    idem. Contenta soprattutto perché se il mostro non ricomincia a pompare è di nuovo un elemento a favore della tesi di Livingston sulla scomparsa delle macchie.
    (Ed è piccola, pallida, per il mostro che sembrava)

      (Quote)  (Reply)

  7. magari il grosso deve ancora apparire comunque secondo me quando sparirà questa macchia torneremo di nuovo in una lunga serie spotless con solar flux sotto i 70 perchè si vede come a parte questa non ci sia nessun altra regione attiva 🙂

      (Quote)  (Reply)

  8. ah e sempre a parer mio la vedo dura uscire da questo minimo e sempre secondo me e da quanto leggo nei vari siti dedicati il nuovo maunder è sempre più vicino 🙂

      (Quote)  (Reply)

  9. La penso esattamente come te Andrea, dobbiamo solo aspettare per cercare di capire come si evolverà la situazione, ricordiamoci che più di una volta il sole ha accennato ripartenze che in realtà si sono poi spente, ritornando alla quiete a cui siamo ormai avvezzi.
    Ciao
    Bruno.

      (Quote)  (Reply)

  10. IL noa aspetta a mettere il ssn nella speranza di vedere comparire altre macchie in modo di umentare il valore che adesso sarebbe troppo basso per le loro aspettative.
    Se continuano in questa maniera rischiano di diventare patetici.

      (Quote)  (Reply)

  11. L’Andrea Pensiero è secondo me corretto!
    Qui siamo di fronte al solito teatrino “Sunspot Superstar”! Ovvero una macchia che ha tutti gli occhi del Mondo puntati contro!
    Prendiamo questa AR, la STella ha “mollato tutto”, ossia ha lasciato decadere la plage comparsa nei giorni scorsi per puntare tutto su questa AR!
    Ricordiamoci che anche durante il Maunder’s minimum 4-5 macchie all’anno comparivano!
    Ora come ho già detto, il Maunder’s si è verificato e ora ci sono ancora tanti Se e tanti Ma! Ma la via intrapresa secondo me è piuttosto chiara!
    ALE

      (Quote)  (Reply)

  12. una sola macchia, chissa che entro domani sparisca. Una monster region che eventualmente produce una sola macchia. Posso dire con orgoglio che avevo intuito bene.

      (Quote)  (Reply)

  13. Certo che stavolta è paradossale:
    al SIDC contano i principali visibili via web: Lugano-Catania-Bruxelles.
    Se Catania valuta la macchia “18” con numero di Wolf = 11, Lugano conta “16”, ma con Ri addirittura di “13”. Nella norma i belgi (11).
    Peccato.

    Stavolta il NOAA fa’ il bastian contrario, e dopo aver contato macchie che il SIDC non ha contato (o dopo averle sopravvalutate) al momento sembra intenzionato a non contare nulla.
    Ergo, la serie per il NOAA va’ avanti.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.