Torna la 1029 e spunta la 1031?

Novembre penso sia il primo mese che possa essere definito non più da minimo profondo.

ecco la situazione alle 12:34 di oggi, la macchia è del ciclo 24 e si trova nell’emisfero nord con una latitudine, direi finalmente, da inizio minimo:

 

nel Magnetogramma si vede meglio:

la questione è: il NOAA conterà questa macchia? e gli altri centri? quasi tutti hanno già rilasciato gli SSN, il SIDC potrebbe modificarli però!

FABIO

Hatena Bookmark - Torna la 1029 e spunta la 1031?
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

24 pensieri su “Torna la 1029 e spunta la 1031?

  1. leggo tutti i giorni i vostri commenti e mi piacciono molto gli argomenti trattati(non capisco granchè ma seguendovi alcune cose mi sono diventate più familiari, anche se la mia specialità è più la meteorologia). Vorrei porre una domanda. E’ possibile che un minimo profondo sia il responsabile dell’inizio di un’era glaciale?
    Sono trascorsi circa 100000 anni dall’ultima glaciazione e se non ricordo male 100000 anni è la sua periodicità. è possibile che il minimo attuale si riveli profondissimo ed inneschi una serie di reazioni a catena che portino ad una vera e propria era glaciale??? Grazie in anticipo per un’eventuale risposta.
    Potreste anche consigliarmi un sito per neofiti da cui cominciare uno studio delle dinamiche dell’attività solare?

      (Quote)  (Reply)

  2. Roberto, dimentica le grandi glaciazioni che probabilmente furono causate dalla polvere sollevata da impatti di meteoriti o dalla contemporanea emissione da parte di numerosi vulcani, di grandi masse di cenere nell´atmosfera.
    Un minimo solare profondo che duri almeno alcuni decenni puó solo portare ad una piccola era di gelo, con l´abbassamento della temperatura globale di pochi decimi di grado ad un massimo di 2° C.
    Le evidenze sulla climatologia e meteorologia di ció si manifesterebbero solo dopo diversi anni dall´inizio di un grande minimo solare.
    Per avere delle nozioni basilari sul sole puoi vedere questo sito:
    http://www.pd.astro.it/mostra/NEW/A2003SUN.HTM

    oltre naturalmente al nostro: conoscenze base del sole.

      (Quote)  (Reply)

  3. per saperne un pò di più sul sole abbiamo fatto una sezione apposita, la trovi in alto, cmq questa è il link:

    http://daltonsminima.wordpress.com/conoscenze-base-sole/

    Qui stiamo ancora cercando di capire tante cose nn solo sulla nostra stella ma sulle eventuali relazioni che essa può avere sul nostro ambiente…

    Di certo un lunghissinmo periodo di bassa attività solare potrebbe anche scatenare una seri di reazioni a catena capaci di generare un raffreddamento del pianeta, durante il minimo di maunder si parlò di peg infatti…ma di vera e propria era glaciale, quella la lascio ai film di fantascienza…o ai cartoni animati della widsney…

    Ciao e ben venuto

      (Quote)  (Reply)

  4. a differenza di sandrio ha priori non lo escluderei è molto difficile ma è possibile.
    Se invece di limitarsi ad alcuni cicli il fenomeno continnuasse imperterrito per alcune decine di cicli solari l’effetto a catena potrebbe essere una grande era glaciale.
    Ma rimane più plausibile il meteorite o l’attività vulcanica

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.