Catania conta 2 "macchie" in 2 regioni diverse!

Una macchia nella vecchia regione 1029, ed un’altra in quella nuova alla sua sinistra.

Questo è il Soho Continum delle ore 10 circa:

Nella vecchia regione 1029 non vi è nulla che nemmeno lontanamente possa somigliare ad una macchia, direi un super-minuscolo-mini pore se va bene, nell’altra effettivamente si intravvede qualcosa di più consistente (diciamo così) ma che 100 anni fa non sarebbe mai stata segnalata.

Insomma come sempre siamo nelle mani del sidc, unico garante della continuità col passato..come dicev anche ieri, a causa soprattutto dei conteggi moderni e del fatto che da 2 mesi e mezzo la nostra stella non è più in uno stato di quiete assoluta dal punto di vista almeno della formazione delle regioni attive, la vedo molto dura riuscire a raggiungere e superare il 2008 con 265 spotless.

Il mese in corso finora ha avuto un SN ed un RI assolutamente gonfiati e non coincidenti con l’attuale stato di attività solare, col L&N’s count (e quindi molto probabilmente 100 anni fa) solo un giorno è stato contato, il 9 di novembre:

http://daltonsminima.wordpress.com/the-laymannias-count/

Insomma siamo alle solite, si continuano a conteggiare queste cose qua che vere macchie non sono…la domanda sorge spontanea:

ma quando e se il sole dovesse mai ripartire per bene con 4-5 regioni attive di cui un o due come la 1029 e le altre più piccole, a quando arriverebbe il SN giornaliero?

Perchè non so se mi spiego, ma se si continua a conteggiare anche la polvere nel monitor, prevedo SN giornalieri oltre i 200 quando se va bene sarebbe dovuto essere di 50-60!

Insomma, gran brutta strada abbiamo intrapreso negli ultimi anni nel conteggio delle macchie solari, credo proprio sia arrivato il momento di scrivere tutti insieme delle e-mail di spiegazione al Sidc…

Simon

Hatena Bookmark - Catania conta 2 "macchie" in 2 regioni diverse!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

40 pensieri su “Catania conta 2 "macchie" in 2 regioni diverse!

  1. Chiedere conferma?? Simon, forse mi spiego male: lo so perfettamente che al SIDC non li contano come spotless. Secondo me DOVREBBERO contarli spotless, purtroppo NON LO FANNO.
    Ok, manderò un’e-mail al SIDC, non per chiedere conferma, ma per invitarli a contare come spotless i giorni che hanno SN<11 (vabbè, non credo che mi daranno retta… 🙂 )
    Voglio dire, io farei più una "battaglia" per questo, che per come conta Catania.
    Es: può capitare che noi vediamo il continuum blank, e magari Catania conta 12 (perchè il suo potente telescopio vede pure gli sputi); però, se il "suo" k è, tanto per dire, 0.5, l'importante è che il valore finale, cioè 6, sia considerato come indice di giorno spotless.

      (Quote)  (Reply)

  2. prova a mandare una e-mail al sidc e facci sapere cosa ti rispondono!

    poi si lancia un articoo apposito!

    Grazie della partecipazione, Simon 😉

      (Quote)  (Reply)

  3. le chiacchiere abbottano la panza……. i fatti solo che conta che ti conta sono veramente dei moscerini le “macchie” presenti in questi giorni…..mi sembra strano che invece di studiare, analizzare, rendere partecipe il mondo di cose che possono accadere solo a distanza di secoli si faccia finta di niente…parlo della scienza……… invece di dibattere su cosa accade, cercare di dare interpretazioni, fare convegni cercare raffronti con quel che conosciamo, analizzare le eventuali differenze che ha sulla Terra un evento di questo genere…. mi sarei aspettato il coinvolgimento dei media…ecc.ecc……. che tra parentesi porterebbe anche piu’ soldi per studiare il fenomeno … nn so sara’ che sono “ignorante” ma questi capoccioni non li capisco…. avranno ordini precisi forse l’ agw deve essere una “fede”, anche perche’ alla fine non è che sia cosi’ sicuro dal quel che mi è parso di capire l’equazione minimo solare-clima piu’ freddo, ma siano solo supposizioni, suffragate da qualche dato ma non certo……….. giusto?
    Staremo a vedere oramai sta diventando una soap questo minimo solare….
    ps.. se ho scritto un sacco di fregnacce in questo post…ignoratelo…
    Ciao a tutti

      (Quote)  (Reply)

  4. I dati vengono PRONTAMENTE FALSATI!!!
    Danno un SSN di 29, voglio vedere dove le vedono tutte quelle macchie!!!!!
    Continuando così mi sa che veramente rischiamo tra 6 mesi di avere ottobre come candidato al SOLAR-MAX!!!
    Bravi così! continuate pure a fare come Vi pare! QUesta non è più scienza!!!
    ALE

      (Quote)  (Reply)

  5. L’ agw deve essere una “fede”! Lo richiede l’economia, la politica, ecc…

    Perche’ alla fine non è che sia cosi’ sicuro dal quel che mi è parso di capire l’equazione minimo solare-clima piu’ freddo. Vero ma si può dire anche dei gas serra la stessa cosa.

    Perche’ alla fine non è che sia cosi’ sicuro dal quel che mi è parso di capire l’equazione gas serra -clima piu’ caldo.

      (Quote)  (Reply)

  6. Vado un attimo ot anche se proprio ot non è nel senso che il sole influenza in qualche modo la stratosfera e questo minimo in particolar modo; avete visto cosa ci riserva la stratosfera nel medio lungo periodo e quali effetti si potranno avere in troposfera? un super ondata di gelo proprio sul mediterraneo centrale

      (Quote)  (Reply)

  7. Ma siete diventati tutti ciechi??
    Si vedono benissimo 9 macchie ben nitide in due aree distinte.
    Il NOAA ha ragione, le macchie si contano con il “pendolino” degli astrologi, e poi la telefonata che é arrivata nelle alte sfere era perentoria… ” occorre far salire il numero dei sunspot a tutti i costi, anche mentendo spudoratamente sapendo di mentire”
    http://www.nso.edu/latest_images/gong_current_int.jpg

      (Quote)  (Reply)

  8. non so se qualcuno l’ha spiegato, ma il SIDC ha sempre avuto conteggi con SN minore di 11, questo perchè loro utlizzano da sempre un fattore di correzione, ma il problema resta, perchè se il denominatore resta fisso se aumenta il numeratore aumenta anche l’SN

      (Quote)  (Reply)

  9. Carissimo Andrew fino a quando il ciclo ENSO resta cosi forte di gelo nel mediterraneo ne vedrai molto poco.In caso di nino strong il gelo resta confinato a nord del 66° parallelo e nell”estremo est europeo.Naturalmente ci possono essere eccezioni ma la regola e”questa.Ciao

      (Quote)  (Reply)

  10. non ci sono certezze caro Giorgio..
    e’ vero che un NINO forte influenza negativamente il mediterraneo..
    pero’ quest’anno e’ accoppiato alla QBO negativa..e gli effetti di questa accoppiata sono tutti da valutare..visto che e’ una situazione nuova..
    saluti.

      (Quote)  (Reply)

  11. Ora Basta ,Simone Sinapi, ora Lei si becca una bella denuncia alla procura della repubblica di catania dal centro astrofisico di catania.
    Hai propio rotto.
    ORA BASTA

      (Quote)  (Reply)

  12. Tu, tu che ti spacci per il centro astrofisico di catania, sappi che in quanto ha scritto Simon non vi è nulla di penalmente rilevante.
    Piuttosto nel tuo inciso conclusivo, nel quale accusi il redattore di “rompere” è ravvisabile un intento diffamatorio.

      (Quote)  (Reply)

  13. Sign.Adriano Cutrufo, tanto so che è lei, se la smetta per favore…le mie nn sn offese , ma semplicemente la riproduzione della realtà!

    ed io semmai di catania ho sempre parlato bene, specificandone più volte la loro coerenza!

    per il resto, nn vi è per caso democrazia in Italia tale da consentire a chiunque di dissentire su qualcosa?

    distinti saluti

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.