Il mese di gennaio chiude a 21.4 per il Noaa

Mentre non sono ancora usciti i dati preliminari del Sidc ( http://sidc.oma.be/products/ri_hemispheric/), che secondo i miei calcoli però chiude il mese di gennaio con un RI di 12.2, mentre dicembre 2009 chiuse a 10.6.

Il solar flux aggiustato fa registrare invece una media di 78.54, dicembre chiuse a 74.31.

Gennaio 2010 rappresenta il mese dei record, sinora, del ciclo 24.

Abbiamo avuto infatti delle regioni solari molto importanti (la 1040 e 1041 su tutte) che hanno provocato valori record di X-flare (M3.4) e Solar Flux (90)!

Ciononostante, l’attività solare appare ancora mediamente parlando molto bassa.

Febbraio inizia sotto l’egida della regione 1043, che al momento non sembra proprio avere grandi margini di crescita:

mentre la vera notizia arriva dal Behind dove la regione 1040 (alias 1035) sta per compiere il suo 3° giro di stella, sarà interessante vedere se al suo interno saranno ancora presenti delle macchie, se così fosse sarebbe eguagliata la mitica regione apparsa nel post-massimo del precedente ciclo 23, la AR 9393 nominata più volte dal nostro Ale!

A fianco della 1040 invece è apparsa una nuova regione che ora non ricordo se era già presente 2 settimane fa o è proprio una nuova.

Staremo a vedere!

Simon

Hatena Bookmark - Il mese di gennaio chiude a 21.4 per il Noaa
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

29 pensieri su “Il mese di gennaio chiude a 21.4 per il Noaa

  1. OVVIAMENTE NON ERA RIFERITO A TUTTI..prendo un commento a caso..come esempio

    enzo (06:56:03) :

    “Ciao Lorenzo,

    sono Enzo da Nürnberg…la stessa cosa pure da noi…Io abito fuori Norimberga…la neve? Piu´di 30 cm da Natale

    Oggi leggendo la BILD online…i meteorologi parlano di un inverno freddo e pieno di neve fino ad Aprile

    se e cosi…allora c e´sicuramente qualcosa che non quadra.

    Sta iniziando il minimo…..fra pochi anni siamo in una piccola era glaciale….altro che riscaldamento globale…”

      (Quote)  (Reply)

  2. e quindi???
    se vuoi ti do l’email di quell’utente così glie lo dici in privato.
    ti stai arrampicando sugli specchi.

    come ti ho già scritto, qui mai nessuno ha parlato di quello che dici tu, mai.

    il prossimo commento del genere lo cancello, mi sembra una presa per il culo nei confronti di tutti gli utenti di NIA

      (Quote)  (Reply)

  3. E appunto…gli utenti sn liberi di scrivere quello che vogliono!

    ma come ti avevo già scritto sopra (snormai convinto al 100% che nn leggi) u conto è quello che scrivono gli utenti un conto la linea editoriale del blog!

    E basta

    Simon

      (Quote)  (Reply)

  4. Fabio, no, fagli scrivere quello che vuole che dopo fa la vittima, è un ordine! 😉

    Ormai l’ho capito…invece facendogli scrivere tutto quello che gli passa per la testa, chi lo legge e magari anche chi lo ha difeso in passato, se ne fa la giusta idea.

      (Quote)  (Reply)

  5. buona sera a tutti , e’ un po’ che seguo il vostro sito , e devo dire che mi aggrada parecchio , il mio ramo e’ la climatologia , per quanto riguarda il possibile Gc e’ ancora presto per parlarne , in ogni caso io personalmente sono contrario al Gw lo reputo una farsa pressoche’ politico-economica , inoltre la teoria di un calando del ciclo 24 e’ piu’ che plausibile dato il comportamento attuale dello spot solari , staremo a vedere , per quanto riguarda l’attuale inverno confermo che non ci sono in giro tutti questi record di gelo , ma semplicemente un inverno piu rigido , tra virgolette , perche’ siamo solo stati abituati male negli ultimi 20 anni con inverni un po’ piu’ caldi del normale , tutto qui , sono ormai 3 anni che tengo d’occhio il nostro astro , ed e’ piu’ che probabile che il minimo perdurera’ , piu’ a lungo di quanto Nasa e company credano ………..

      (Quote)  (Reply)

  6. Mi dispiace ma leggendo tutti questi commenti il piu equilibrato e corretto mi sembra quello di Alessandro.
    Ci siamo abituati troppo bene,gli ultimi 20 anni li abbiamo trascorsi in un clima relativamente caldo. Sicuramente sopra la media.
    Alessandro sei un saggio!!!

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.