IL Presidente del'IPCC, Rayendra Pachauri, dovrà affrontare un'inchiesta indipendente sull'operato dell'IPCC…

Rajendra Pachauri, il controverso presidente dell’ Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) dovrà affrontare un’inchiesta internazionale sulle prestazioni della sua organizzazione.
Una riunione dei ministri del clima e dell’ambiente tenutasi a porte chiuse a Bali alcuni giorni fa ha insistito sul fatto che una revisione indipendente dovrebbe essere effettuata per verificare gli errori previsionali di Pachauri rilevati nel suo ultimo rapporto, ed anche per come il capo dell’ipcc avrebbe risposto in modo “robusto” ai suoi critici.
Se nella sua gestione saranno trovate delle responsabilità, la sua posizione potrebbe diventare insostenibile.
I partecipanti a questa riunione senza precedenti, hanno giurato di mantenere il segreto sulla decisione che dovrebbe essere annunciata solo dopo che siano intervenute l’UNEP ( Governing Council of the United Nations Environment Programme) e la World Meteorological Organisation, le 2 agenzie delle Nazioni Unite che supervisionano l’operato dell’Ipcc.

La revisione sarà da riferire entro agosto affinchè si abbia sufficiente tempo per fare indagini e per fare in modo che la posizione del dottor Pachauri sia valutata prima che l’Ipcc si riunisca per la sua assemblea annuale in Corea ad ottobre.

Achim Steiner, il Direttore esecutivo dell’UNEP ha riferito che l’Ipcc sta affrontando una crisi di fiducia con il pubblico. I partecipanti alla riunione di cui sopra, hanno detto che il dottor Pachauri ha espresso rammarico per gli eventuali errori che sono stati fatti, ma non ha di fatto chiesto scusa per essi.

Come infatti ha raccontato un partecipante, il dottor Pachauri “ha dato l’mpressione di chiedere scusa senza in realtà farlo”.

I partecipanti hanno aggiunto che Pachauri ha ammesso soltanto un errore, quello che i ghiacciai in Himalaya si sarebbero sciolti completamente entro il 2035, per il quale l’Ipcc aveva già chiesto scusa. Essi affermano che il capo dell’Ipcc ha descritto gli altri errori, tipo la predizione che la produzione alimentare in alcune parti dell’Africa si potrebbe dimezzare entro il 2020, come dei semplici malintesi.

Ma la loro principale indignazione è stata per il modo aggressivo con cui il dottor Pachauri rispondeva alle critiche…molti già da tempo desideravano che si dimettesse, ma è stato votato all’unanimità appena 18 mesi fa. Inoltre egli ha sempre rifiutato le dimissioni.

Fonte: http://wattsupwiththat.com/2010/02/26/breaking-news-ipcc-chief-rajendra-pachauri-to-face-independent-inquiry/

Come al solito io non ho nient’altro da aggiungere…

Simon

Hatena Bookmark - IL Presidente del'IPCC, Rayendra Pachauri, dovrà affrontare un'inchiesta indipendente sull'operato dell'IPCC…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

47 pensieri su “IL Presidente del'IPCC, Rayendra Pachauri, dovrà affrontare un'inchiesta indipendente sull'operato dell'IPCC…

  1. Penso che l´ONU attraverso il suo braccio ecologico IPCC dovrebbe sostenere l´iniziativa affinché tutti gli stati del mondo emanino una legge che limiti le emissioni di gas inquinanti da parte dei vulcani.
    Il Sig Pachuri, tramite la sua societá TERI e il suo socio Al Gore, sta studiando un sistema di “depuratori di vulcani” con i finanziamenti della Banca Mondiale. Ormai é risaputo che i vulcani emettono ogni anno tonnellate di gas inquinanti nell´atmosfera e sarebbe quindi ottimo collocare questi depuratori su tutti i vulcani.

      (Quote)  (Reply)

  2. Sembra che il mancato scioglimento dell´artico e l´aumento dei ghiacci antartici malgrado la CO2 nell´aria sia assolutamente spiegabile con la “metafisica”.
    Piú fa caldo e piú aumentano i ghiacci e le precipitazioni nevose. La comprensione dell´ambiente deve essere relazionato allo Yin e Yang. Perché metafisicamente ad una variazione da una parte deve corrispondere una variazione dall´altra parte.
    Cosí si spiegano le tormente di neve e l´aumento dei ghiacci relazionati all´aumento della temperatura globale!

    Per oggi basta con la fantasia 🙂
    Un ciao a tutti

      (Quote)  (Reply)

  3. era il 2005 ed ancora nn aveva compiuto i suoi ultimi studi, e cmq è anche bene riportare come conclude il pensiero:

    “also suggest that the solar impact on climate change during the same period is significantly stronger than what some theoretical models have predicted”

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.