Ghiacci Marini Antartici – Situazione Febbraio 2010

Estensione:

Anomalia Concentrazione:

Area:

Trend Anomalia Estensione:

Curiosità:

Rispetto a 10 anni fa abbiamo 0.4milioni di kmq di estensione in più e 0.4 in più di area

Rispetto a 20 anni fa abbiamo 0.2milioni di kmq di estensione in più e 0.1 in meno di area.

Rispetto a 30 anni fa abbiamo 0.2milioni di kmq di estensione in più e 0.2 in più di area

FABIO

Hatena Bookmark - Ghiacci Marini Antartici – Situazione Febbraio 2010
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

19 pensieri su “Ghiacci Marini Antartici – Situazione Febbraio 2010

  1. Ma prima del 1979 non si ha nessun dato?…non so quanto possano fare testo appena 30 anni di dati in quello che potrebbe essere una normale oscillazione inserita in un ipotetico andamento ciclico. Pero’ il fatto che almeno per l’antartico la pendenza e’ positiva e’ incoraggiate!… credete che anche l’artico potrebbe iniziare a fare altrettanto da ora in avanti?

      (Quote)  (Reply)

  2. in estate sono già due anni che anche l’artico è in ripresa, dopo il minimo di estensione del 2007.
    adesso bisogna aspettare settembre per vedere se anche quest’anno il trend sarà confermato.

      (Quote)  (Reply)

  3. la serie parte dal 79 perchè prima non c’erano i satelliti, non si hanno quindi dati.
    per l’artico ci sono dati costieri, ma sono limitati nello spazio e quindi poco utili.

      (Quote)  (Reply)

  4. scusate, cosa vuol dire 02milioni di kmq di estensione in piu e 01di area in meno? 02 milioni di kmq di estensione è già un’area grazie per la risposta

      (Quote)  (Reply)

  5. c’è differenza tra area ed estensione.
    l’estensione è la superficie di mare che è coperta da almeno l’1% da ghiaccio.
    l’area invece si ottiene moltiplicando l’estensione per la concentrazione di ghiaccio, più il ghiaccio è concentrato più l’area e l’estensione si somigliano.

      (Quote)  (Reply)

  6. Vediamo se domani il sidc conferma lo 0 che ha dato stamane quando il sole era ancora spotless…al momento la regione nel sud emisfero ha delle macchie tra cui bbastnaza evidente anche se nn aggiorna il Soho, mentre in quella nel nord emosfero si inizia a notare qualcosa, per ora nn segnalata cmq…

    Simon

      (Quote)  (Reply)

  7. Bene Simon, molto bene marzo potrebbe chiudere con una media solar flux sotto il mese di febbraio.Questa e” la classica falsa partenza, con obbiettivo solar flux intorno a 85 per poi discendere a valori intorno a 70,e potrebbe segnare il declino dell”attivita solare.Un doppio massimo a 95 a gennaio e febbraio senza superamento del valore nel mese di marzo (ormai sono passati 30 gg dal max).Giugno e molto vicino.Forza Ale!!!!!http://www.persicetometeo.com/public/popup/solar_activity.htm

      (Quote)  (Reply)

  8. Troppo ottimista, anche se nn guasta…

    se fosse come dici il ciclo 24 sarebbe praticamente abortito, e allora sarebbero c.azzi amari davvero…

      (Quote)  (Reply)

  9. si intende la concentrazione.
    cioè, l’artico viene diviso in piccole sezione, ognuna delle quali è coperto dal ghiaccio per una percentuale che va dallo 0% al 100%

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.