GW Marzo 2010

Dati Satellitari

Dati RSS

Marzo chiude con una anomalia ( rispetto alla media 79-98 ) di +0.652°C, rispetto a Febbraio che chiuse a +0.588°C abbiamo avuto quindi un deciso aumento della temperatura.
I primi 3 mesi del 2010 per le RSS sono i 2° più caldi dopo solo il 1998.
Ecco il grafico completo:

Dati UAH

Marzo chiude a +0.653°C rispetto alla media 79-98, quindi con una anomalia in ulteriore aumento rispetto a Febbraio che chiuse a +0.603°C
I primi 3 mesi del 2010 sono i 2° più caldi dopo il 1998 anche per le UAH.
Ecco il grafico completo:

Io e Simon abbiamo deciso di continuare a postare i dati satellitari delle temperature globali anche se ormai anche questi dati stanno diventando totalmente inaffidabili.
Come ben sapete verso la fine dello scorso anno un fortissimo Nino si era impadronito del pacifico alzando la SST e trasportando in troposfera aria molto più calda di prima, e le temperature satellitari, da sempre molto sensibili a questo fenomeno hanno rilevato un aumento deciso delle temperature, che risultò molto estremo, anche troppo per quanto potessimo credere.
Verso la fine del 2009 il Nino si è sempre più rinforzato, però le temperature globali avevano incominciato a fare uno strano “balletto” di sali-scendi tra un mese e l’altro, che mai prima d’ora si era verificato, soprattutto se consideriamo che ci trovavamo in una situazione di Nino crescente, con la strana situazione che vedeva le UAH, di solito sempre più fredde delle RSS in una situazione contraria.
Il massimo del Nino è stato raggiunto in Dicembre, dove però un AO molto negativo ( record assoluto di sempre ) ha comportato un ulteriore aumento delle temperature globali nonostante il Nino fosse già in fase di decadenza ( anche se ancora molto forte ).
Con il mese di Marzo però l’AO torna neutro e chiude praticamente sullo 0, il Nino è ormai del tutto Decaduto e resistono solo alcune zone più calde nella parte più ad Ovest.
Il punto è proprio qui, le temperature satellitari che sono sensibilissime a questo tipo di fenomeno hanno visto un ulteriore aumento delle temperature in questo mese di Marzo, il che non è spiegabile con la fisica che noi conosciamo, perché, seppur debole si sarebbe dovuto avere un raffreddamento, invece non c’è stato.
Potete pensare che noi ci sbagliamo, avete la libertà di farlo, ma noi su NIA non crederemo più alle temperature satellitari almeno fino a che la situazione non si modifichi.

Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2010

Prima di postare le immagini dico subito che queste mappe non godono di una buona precisione, quindi non lamentatevi se nelle vostre zone le anomalie sono diverse da quelle reali.
Il CNR fa uso delle stesse stazioni di rilevamento dal 1800, questo per creare una serie temporale abbastanza lunga da poter aver dei confronti con il passato.
Le stazioni ovviamente non coprono tutto il territorio italiano, ma anche nel 1800 era così, quindi aumentare il numero di stazioni sarebbe sbagliato ( giusto per dire, la NASA e il NOAA le hanno invece diminuite ).

Anomalia Temperature:

Il mese chiude con una anomalia di +0.33°C ed è il 58° mese di Marzo più caldo dal 1800.
Il record spetta al Marzo 2001 con un’anomalia di +3.49°C

Anomalie Precipitazioni:

Il mese chiude con un surplus dell’1% ed è l’87° mese di Marzo più piovoso dal 1800.
Il Record spetta al Marzo 1928 con un surplus del 104%

FABIO

Hatena Bookmark - GW Marzo 2010
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

21 pensieri su “GW Marzo 2010

  1. aggiornamento sul sole, uscito l’aggiornamento del mattino, la macchietta dell’area 1062 è ormai un minuscolo neo (credo che per domani sparirà), occhio all’emisfero nord sul magnetogramma si vede meglio, si potrebbero creare della macchie con l’approsimarsi della zona scura al recinto!altrimenti saremo nuovamente spotless già domani!

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.