10° giorno spotless consecutivo per il L&N's count!

5° per il Sidc (6 con oggi) e 4° per il Noaa (5 con oggi)!

Francamente sono un pò stupito di riaver avuto delle serie così interessanti, un altro tassello (posto che ce ne fosse bisogno) che fa ritenere questo minimo più vicino a quelli ottocenteschi piuttosto che a quelli novocenteschi!

Il sole sembra riessersi bloccato, i dati medi mensili sono oggi come oggi addirittura più vicini a quelli di dicembre, quando il il nostro astro aveva intrapreso la strada più convinta di uscita dal minimo.

La vecchia AR 1057 in verità ha da poco varcato la soglia del visibile solare anche se al momento non sono presenti macchie al suo interno, ma non è da escludere comunque che quando sarà emersa tutta, qualche spots possa anche comparire:

Il Minimo di Eddy continua, i prossimi mesi saranno determinanti per le sorti della nostra stella!

Stay tuned, Simon

Hatena Bookmark - 10° giorno spotless consecutivo per il L&N's count!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

49 pensieri su “10° giorno spotless consecutivo per il L&N's count!

  1. I prossimi mesi non saranno altro che la conferma di quello che Ale ha scritto.Abbiate pazienza pero non vi preoccupate la fine del ciclo 24 e” certa.La storia si ripete e il metodo deterministico e” al di la della conoscenza della fisica solare si e” sempre dimostrato il piu veritiero.

      (Quote)  (Reply)

  2. Contrariamente a quanto annunciato in precedenza l’attivita’ eruttiva del vulcano islandese Eyjafjallajoekull e’ aumentata. Dopo 5 giorni dal cratere e’ stata emessa una nuova grande nube di cenere che si dirige verso il Regno Unito. Lo riferiscono le autorita’ aeree britanniche

      (Quote)  (Reply)

  3. Cicli pari come l´attuale 24: emisfero nord del sole: nero a dx e bianco a sx
    emisfero sud al contario bianco a dx e nero sx.
    Cicli dispari: é l´inverso.

    Le macchie a polaritá invertita hanno la polarita dei cicli dispari mentre siamo ancora in un ciclo pari.

      (Quote)  (Reply)

  4. Soprattutto sarebbe legata al fatto che storicamente quando erutta il vulcanno dal nome impronunciabile, nel giro di poco ha quasi sempre eruttato anche il katla, poi ci sn tremori costanti nella zona del katla.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.