The Volcano-gate

In queste settimane nel blog di NIA stanno girando strane voci, di fantomatici terremoti, segnalati nel Parco di Yellowstone, nelle recenti settimane e nei mesi passati.

Nello specifico queste strane voci parlano di anomali sciami sismici, che in un primo momento, ossia nel momento preciso in cui si verificano sembrano essere catalogati dall’ente “United States Geological Survey’s (USGS) Earthquake Hazards “e poi come per magia (passati pochi minuti o decine di minuti) sembrano volatilizzarsi, con le loro informazioni principali e le loro referenze ed i rispettivi “link” associati.

Anche il qui presente è stato testimone di questa strana situazione verificatasi in data 20 Aprile.

Preso quindi dalla voglia di investigare e dalla ricerca della vera verità dei fatti, sopra citati ,nel Parco di Yellowstone, decido quindi di intraprendere una ricerca nel web.

Questa ricerca è durata circa un paio di giorni ed i risultati sono riportati in questo documento (circa 30 pagine corredato di varie immagini e di facile lettura) in formato “pdf” archiviato sul web al seguente link:

“Strani terremoti a Yellowstone analisi”

http://www.megaupload.com/?d=242BET8E

Vi riporto, qui di seguito, una delle tante fantomatiche segnalazioni che si è verificata ad inizio anno, per la precisione il 18 Gennaio alle ore 18:03 UTC.

Per quanto ricordo, il mese di gennaio è stato protagonista,nella fase centrale, di numerosi e strani eventi.

Prendendo spunto da questa discussione in questo forum :

http://www.abovetopsecret.com/forum/thread535610/pg2

Troviamo annotazione scritta da un certo [edit on 18-1-2010 by loam] di un sisma avvenuto nel parco di Yellowstone nella data suddetta:

L’immagine nel mese di Gennaio era stata prelevata da questo link:

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Quakes/uu00000461.php

Lascio a voi la curiosità di aprire “Oggi” questa pagina web.!

Opssss…!

Allora da ricercatore andiamo a controllare che cosa è stato registrato da sismografi dell’università dello Utah. Di seguito riporto il link:

http://www.quake.utah.edu/ftp/DATA_REQUESTS/RECENT_EQS/yellowstone.list

Ancora nessuna segnalazione!Tanti piccoli terremoti ma nulla di significativo!

Attenzione però se facciamo un’ulteriore ricerca nell’archivio USGS ecco cosa troviamo:

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/dyfi/archives.php?query=yellowstone&search=Search+Archives

Un sisma M2.5 sempre del 18 Gennaio ma alle ore 01:04:24 UTC !!

Che strano!! Dov’è andato a finire il sisma delle ore 18:03 ??

Analizziamo allora le coordinate precise di quest’ultimo evento e rappresentiamo il tutto su una carta con l’ausilio di un software di cartografia Map calibrator v2.6.

http://www.gpstuner.com/5.4/download/

Link del sisma:

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/dyfi/events/uu/00000322/us/index.html

In breve, la stazione YWB non è attiva!Allora analizziamo il tracciato della stazione YMR, di seguito riporto link da dove prelevare l’immagine:

http://isthisthingon.org/Yellowstone/wrapper.php?file=Uuss.YMR_SHZ_WY_01.2010011800.gif

Altra immagine che riporta l’evento registrato dalle altre stazioni della zona:

E’ facile osservare come l’evento sia stato registrato anche dalle altre stazioni un poco più lontane

YMC e YHH. Link delle stazioni : http://www.quake.utah.edu/STATION_MAP/yellowstone.htm

Sono tutte stazioni difettose??

A questo punto nascono dei leciti dubbi/sospetti ed interrogativi ?

Per quale motivo i collegamenti ai sismi con magnitudo maggiore di tre vengono rimossi precipitosamente dalle pagine web dei principali siti di monitoraggio sismico statunitense ?

E’ possibile che più centraline sismiche abbiamo rilevato in più periodi di tempo differenti e grosse anomalie ambientali di vario tipo : Vento, interferenze elettromagnetiche, animali ,lavori in cava ect..ect…..come riportato in questa pagina web:

http://www.quake.utah.edu/helicorder/GIFs/misc/websamples.html#tele

E poi perchè i vari archivi sismici della zona redatti dai differenti enti statunitensi presentano differenti report (vedi ad esempio il mese di Gennaio) ?

La parola e il giudizio passa adesso al lettore …scegli te ….che entrino gli imputati:

I siti web dai quali ho prelevato il materiale sono i seguenti :

Un ricercatore: [email protected]

http://isthisthingon.org/Yellowstone/index.php

The University of Utah Seismograph Stations (UUSS)

http://quake.utah.edu/

http://www.seis.utah.edu/

Emergency and Disaster Information Services (EDIS)
Budapest Hungary

http://hisz.rsoe.hu/alertmap/index2.php

United States Geological Survey’s (USGS) Earthquake Hazards

http://earthquake.usgs.gov/

The Plate Boundary Observatory (PBO)

http://wiggle.unavco.org/index.php

Iris

http://www.iris.edu/hq/

MICHELE

Hatena Bookmark - The Volcano-gate
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

51 pensieri su “The Volcano-gate

  1. Un articolo dell’Osservatorio vulcanico di Yellowstone ( USGS e Università dello Utah ), credo ci siano interessanti contenuti…
    L’analisi retrospettiva mostra chelo sciame è iniziato il 15 gennaio 2010 con una piccola terremoti pochi e raccolto in intensità il 17 gennaio. Alla fine di febbraio 2010, l’attività di terremoto a Yellowstone era tornato a livelli di fondo, ma l’attività ha ripreso un po ‘all’inizio di aprile 2010. Lo sciame si trova a circa 10 miglia (16 km) a nord-ovest dell’Old Faithful sul bordo nord-occidentale della caldera di Yellowstone. Gli sciami si sono verificati in questo settore più volte nel corso degli ultimi 30 anni. Visual observation of landforms and geothermal features by Yellowstone National Park personnel did not show any changes that could be attributed to the earthquakes. L’osservazione visiva della morfologia e delle caratteristiche geotermiche da parte del personale dello Yellowstone National Park non ha evidenziato eventuali modifiche che potrebbero essere attribuiti ai terremoti.
    Questo sciame è il secondo più grande sciame registrato a Yellowstone. E ‘stato più lungo (nel tempo) e comprendeva più terremoti dello sciame dell’anno scorso sotto il Lake Yellowstone (dicembre ’08 / gennaio ’09). E’ stato calcolato, presso l’Università dello Utah,che l’energia energia totale rilasciata da tutti i terremoti dello sciame corrisponde ad un terremoto con una approssimativa magnitudo di 4.4. The largest recorded swarm at Yellowstone remains the Fall 1985 swarm, which was located in a similar location, in the NW corner of the Yellowstone Caldera. Il più grande sciame registrato a Yellowstone rimane lo sciame Fall 1985 swarm, che era situato in una posizione simile, in un angolo a NW della caldera di Yellowstone.
    Al 6 aprile 2010 sono stati registrati un totale di 2.347 terremoti, di cui 16 con una magnitudo superiore a 3.0; 141 con M2.0-2.9; 742 con M1.0-1.9, e 1.361 con M0. 0-0,9. The largest events were a pair of earthquakes of magnitude 3.7 and 3.8 that occurred after 11 PM MST on January 20, 2010. Gli eventi principali sono stati un paio di terremoti di magnitudo 3.7 e 3.8 che si sono verificati dopo 11:00 MST il 20 Gennaio 2010.Entrambi gli eventi sono stati avvertiti in tutto il parco e nelle comunità circostanti in Wyoming, Montana e Idaho.
    Il numero di terremoti al giorno per tutto lo sciame era ben sopra la media a Yellowstone. Nevertheless, swarms are common at Yellowstone, with 100s to 1000s of events, some of which can reach magnitudes greater than 4.0. Tuttavia, gli sciami sono piuttosto comuni a Yellowstone, con centinaia o migliaia di eventi, alcuni dei quali possono raggiungere magnitudo superiore a 4.0. Ci sono stati circa 900 terremoti nel corso di dicembre 2008 – gennaio 2009 sciame Yellowstone Lake. Il terremoto più forte è stato di Ml 3.9. Lo sciame del 1985, anche sul nord-ovest bordo della caldera, ma a diverse miglia dalla sciame in corso, durato tre mesi. Durante lo sciame 1985 ci sono stati oltre 3000 gli eventi totali registrati, con grandezze che vanno fino a M4.9.

      (Quote)  (Reply)

  2. Per fra:

    In sostanza, non ci sono elementi sufficienti nè per preoccuparsi più di tanto (gli sciami sismici ogni tanto si verificano) nè per essere del tutto tranquilli (qual è la periodicità degli sciami, perlomeno negli ultimi secoli? Non lo sappiamo…..).

    Corretto?

      (Quote)  (Reply)

  3. In sostanza, sciami come o più intensi di quello avvenuto a gennaio ci sono già stati in precedenza e i dati a disposizione dei vari enti dicono che al momento non è prevedibile ( nel senso che non è probabile ) un’eruzione o esplosione del vulcano in tempi geologicamente brevi ( centinaia/migliaia di anni ).
    Inoltre non è detto che tutti i terremoti siano causati da risalite di magma, visto che la zona del parco è ricca di faglie, anche discretamente grandi, con magnitudo massima attesa anche fino a 6.5 Mw.
    Nel 1959 ci fu un terremoto di 7.5 Richter presso il lago Hebgen

      (Quote)  (Reply)

  4. Prima di andare a farmi la mia classica corsetta serale…..altre due parole…per…
    @ Yelloworker

    Qualcosa è stato comunque scoperto di sicuro in quest’ultimo articolo!
    Gli ottimi interventi di Yelloworker !!
    Fatti sentire nelle settimanei e/o mesi a venire…
    mi sà che sarà ben graditala tua presenza…
    Sei un’ottimo punto di riferimento per analisi sismico/vulcaniche!

    Come spesso lo stesso simon ama dire…ciò che di NIA fa un magnifico blog…
    non è il solo ALE o SAND…ma tutti noi con i nostri interventi e le nostre analisi!
    Della serie l’unione fa la forza.
    Avanti così !!

      (Quote)  (Reply)

  5. Michele stai attento a non prendere freddo facendo la tua corsetta serale… oh no vero dimenticavo che adesso c’ é il global warming… allora stai attento a non sudare troppo. Cmq caldo o freddo buona corsa, e approvo quanto da te detto appena sopra. NIA piú tempo passa e piú diventa interessante.

      (Quote)  (Reply)

  6. Ciao, a riguardo dello Yellowstone sospetto che vogliano davvero insabbiare qualcosa,ma sapete che razza di evacuazione dovrebbero fare nel caso si scoprisse stia per eruttare?
    Almeno 6 milioni se non più di persone come minimo.
    Strane scosse a riguardo della crescente pressione nella camera magmatica tra lo Utah el Montana sono state attribuite alla caldera di Yellowstone della quale qualche mese fa è stato scoperto che è oltre il 20% più grande di quanto stimato in precedenza.
    Tuttavia è strano che per un breve periodo,l’immagine online dei terremoti della caldera ogni giorno,sia rimasta ferma senza mostrare alcun minimo terremoto per alcuni giorni.
    Per poi mostrare terremoti di bassa intensità -.-…a voi le conclusioni.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.