La prossima NINA sarà un altro duro colpo al riscaldamento globale!

Mentre scrivo questo post, la temperatura RSS non mostra alcuna tendenza al riscaldamento da maggio 1997 e ad oggi sono 12 anni e 11 mesi.

Questo fatto é sicuramente pericoloso per i “fedeli” del riscaldamento globale. Ma le cattive notizie non finiscono qui. Il NOAA per forza di fatti obiettivi che non puó nascondere, né manipolare, sta prevedendo una fase Niña e quindi di raffreddamento dell´Oceano Pacifico per questo inverno.

Che ci sia in fase di sviluppo una fase di Niña, (che i nostri fedeli del AGW giá dicevano che non poteva piú accadere dato che gli oceani secondo loro avrebbero continuato a riscaldarsi senza fine con il continuo aumento della CO2 e che quindi ci potevano solo essere continue fasi di Niño sempre piú forti anno dopo anno) lo possiamo vedere anche da queste immagini sotto.

Non c’ è dubbio che le acque fredde si stanno avvicinando rapidamente, anche l´indice SOI (che in qualche misura predice l´indice ENSO) si é spostato decisamente sul positivo e quindi ad un arrivo della Niña:

Cosí sembra che anche quest´anno potremo avere un EFFETTIVO raffreddamento globale. Ed é platealmente inutile che il GISS stia tentando di aumentare in tutti i modi le temperature con falsificazioni che speriamo presto vengano smascherate. (ma questo non puó toccare a noi che scienziati non siamo).
Finora i siti ecoterroristici come Real Climate hanno utilizzato i dati GISS che ha un errore grossolano mostrando il 2005 piú caldo del 1998, e poi gli stessi siti nel 2008 dicono che 7 anni senza riscaldamento non é un problema per la FEDE del riscaldamento globale. E poi nel 2009 gli stessi hanno dovuto affermare che 8 anni senza riscaldamento non sono un problema;

Quindi adesso avremo un raffreddamento causato dalla Niña senza MAI dimenticare l´eccezionale fase di minimo solare, e penso proprio che i fanatici del GW avranno anche quest´anno amare sorprese.
Ma al solito giá si stanno peparando a dire: “Non é nulla é stato solo la fase della Niña che ha provocato questo momentaneo raffreddamento. Ma il Riscaldamento globale continua”.
Ma con il 2010 saranno 9 anni di fila che non c’ è piú riscaldamento globale. Per quanto tempo dovrá durare questa fase di raffreddamento affinché questi maniaci si arrendano alla evidenza?
Credo proprio che quella immagine della Niña che si avvicina possa essere meglio mostrata cosí;

SAND-RIO

Hatena Bookmark - La prossima NINA sarà un altro duro colpo al riscaldamento globale!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

93 pensieri su “La prossima NINA sarà un altro duro colpo al riscaldamento globale!

  1. Sand: la stratosfera segue molto poco l”andamento stagionale ed ha temperature pressoche costanti durante tutto l”anno.al contrario della troposfera la temperatura media e” piu alta ai poli -35 di media e piu bassa all”equatore -80 circa.siccome nella stratosfera l”aria e” molto rarefatta vi sono venti con fortissima intensita anche fino a 500kmh

      (Quote)  (Reply)

  2. Si, ha ragione Giorgio, mi sn confuso!

    Cmq la troposfera segue l’andamento delle stagioni fino alla tropopausa che divide la tropo dalla strato e dove le temp sono costanti.

    La parte più importante di troposfera che interessa a noi è quella che va dagli 850 Hpa ai 500 hpa.

      (Quote)  (Reply)

  3. Giá perché non capisco come le temperature satellitari durante l´anno seguono le stagioni. Ed inparticolare ai 4400 mt di altezza le temperature sono piú calde in estate che inverno con una differenza di 1,5° C. mentre al contrario a 35 Km di altezza in estate ci sono temperature piú fredde che differiscono di 3°C. rispetto all´inverno.
    Come se la temperatura dell´aria seguisse un andamento stagionale ma trattandosi di misure GLOBALI ció non dovrebbe esistere.
    O no?

      (Quote)  (Reply)

  4. x Apuano70
    scusa ma misa che mi e’ scappato il tuo commento precedente..
    sulla storia dei dati taroccati..il caso si e’ chiuso..
    lo avevo gia’ scritto..

    “Diverse organizzazioni hanno istituito gruppi e commissioni di indagine, composti da persone di diverse competenze e provenienze per verificare la bontà dei dati. I risultati sono visibili a tutti e alla luce del sole ed è stata smontata anche questa storia del trucco.”
    http://go2.wordpress.com/?id=725X1342&site=daltonsminima.wordpress.com&url=http%3A%2F%2Fwww.gilestro.tk%2Fwp-content%2Fuploads%2F2009%2F12%2Fdist1.png&sref=http%3A%2F%2Fdaltonsminima.wordpress.com%2F2010%2F04%2F23%2Fnia-vi-presenta-il-1%25c2%25b0-conteggio-alternativo-al-sidc%2Fcomment-page-1%2F%23comments
    i dati sono stati analizzati (sono sempre stati reperibili) da diverse commissioni e poi pubblicati. Il parlamento Inglese ha svolto un’indagine, l’University of East Anglia ha attivato un’inchiesta affidandola a scienziati esterni ed indipendenti, l’università della Pennsylvania ha indagato l’operato di uno dei suoi docenti ecc…
    caso chiuso”

      (Quote)  (Reply)

  5. non difendo nessuno Simon..ma molte organizzazioni hanno voluto vederci meglio su questa cosa..
    molti scienziati..anche quelli scettici e non dell’ipcc ..hanno controllato tutto..
    i dati sono stati analizzati di nuovo..DA DIVERSE COMMISSIONI.. e gli errori trovati sono rappresentati sul grafico..
    questa e’ la verita’..cosa vuoi che ti dica..

      (Quote)  (Reply)

  6. 😆 :lol 😆

    Lasciamo perdere bora valà che è meglio…

    lo stesso Jones prima che arrivassero queste fantomatiche commissioni (mafiose aggiungo io) era a dir poco imbarazzato per quello che era successo…

    lo scandalo ormai è esploso, è inutile nasconderlo o diminuirlo, il climate gate è una cosa seria, nn mi faccio di crte abbagliare da certe fantomatiche commissioni io…

      (Quote)  (Reply)

  7. Oddio adesso ho visto…..
    postate anche articoli di Marco Molinaro..il braccio destro di Madrigali che neppure lui lo sopporta piu’..ahahahah
    ma lo conoscete??ahahah
    povera scienza…

      (Quote)  (Reply)

  8. e’ da anni che va dicendo che non ci saranno piu’ estati(lo diceva anche nel 2003) e che gli inverni saranno rigidissimi..quest’anno prevedeva 50 cm di neve in pianura nella sua Calabria ahahah
    secondo lui la PEG e’ imminente..
    ma come si fa a non credere agli scienziati e invece credere a certi personaggi???
    me lo dite?…grazie

      (Quote)  (Reply)

  9. A parte il fatto che nn so a quale articolo ti riferisci…cmq un altro commento offensivo al Blog come quello che ti ho cancellato e sei bannato!

    Simon

    PS.Ho gravissimi problemi di connessione al blog!

      (Quote)  (Reply)

  10. se non altro per quello che scrive non obbligano con leggi idiote i cittadini ad appiccare incendi e lasciare le auto accese per aumentare l’effetto serra e far salire le temperature… Ma la vera scienza non è mai stata dimostrare la ragione ma bensì cambiarsi idee,e proporre ipotesi e teorie che solo il tempo può convalidare, cosa che di questi tempi ha perso completamente il significato…

      (Quote)  (Reply)

  11. Con la marea Nera nel golfo adesso si stanno già preparando per i prossimi anni….

    “Ecco vedete è stata colpa della marea Nera….
    è per questo che si sta bloccando la Corrente del golfo !!”

      (Quote)  (Reply)

  12. Per Sand.

    Un pelo di differenza la potresti giustificare con il fatto che l’orbita terrestre e’ ellittica e quindi in un certo periodo e’ piu’ vicina al sole che in un altro (mi pare che l’emisfero sfigato (dal nostro punto di vista) sia il Nord che e’ più vicino al sole durante l’estate (ma non vorrei che fosse il contrario)… da verificare su Wiki…)

    Ciao
    Luca

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.