10° giorno spotless consecutivo!

Dopo il filotto di aprile, arriva quello di maggio, e sembra che non finisca qui!

A questo punto mi sento di dire che il sole è ritornato in una fase di quiete importante dopo le futili vampate dei primi mesi del 2010, tra cui soprattutto spicca febbraio!

Stavolta, non sono solo i giorni spotless consecutivi, ma anche il vistoso calo del flusso solare che torna ai livelli del 2009 qundo il minimo viveva le sue sue fasi più profonde.

Inoltre è dal 23 marzo che con l’AR 1057, manca una regione degna di nota, da allora solo piccole macchie e tanti giorni spotless! (dal 1° aprile ad oggi 22 giorni senza macchia-dati Sidc-, che ovviamente sarebbero stati almeno 6-7 in più 100 anni fa!)

Continuiamo a navigare a vista, ma l’unica cosa certa oggi come oggi è che il ciclo solare numero 24 non ce la fa a decollare, poi quali siano le vere cause non lo possiamo sapere con certezza, lo stesso Svalgaard non crede alla teoria degli allineamenti planetari, ma è invece sostenitore di L&P, e non esclude che durante il Maunder, si verificò la stessa situazione che abbiamo oggi, con le macchie che divenendo più calde erano meno visibili.

Io personalmente non posso che notare che man mano che ci siamo avvicinati al 4 luglio, le macchie sono riniziate a scomparire, come se il ciclo 24 già provato in partenza dalla debolezza dei suoi nastri trasportatori, stesse subendo anche gli effetti dei giganti gassosi, subendo così il colpo di grazia proprio mentre si stava svegliando.

Tante ipotesi, alla fine vediamo quale sarà la più vicina alla realtà!

Simon

Hatena Bookmark - 10° giorno spotless consecutivo!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

42 pensieri su “10° giorno spotless consecutivo!

  1. Concordo con te ALE.
    Credo che ci sia un errore di fondo nello studio del sole. Appunto come dici tu, paramemetrizzazioni deterministiche. Quasi fosse una stella pulsar. Ma il sole non è una pulsar. Ha una vita irregolare, ma non “spericolata” 😉
    Quindi il sole non può essere fisicamente rappresentato da nessuna legge deterministica.

      (Quote)  (Reply)

  2. E aggiungo, ne è la prova che negli ultimi anni abbiamo visto (coi nostri occhi) la violazione della varie leggi di Hale, di Joy di Hataway e altre leggi.
    Regolamentare ciò che è ancora al 99% sconosciuto mi sembra troppo una forzatura. Meglio lasciar perdere le leggi e restare col naso all’insù a guardare e a cercare di capire. 🙂

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.