QUESTA è SCIENZA!

Direi che QUESTO TD IN MIA ASSENZA ha fatto un gran casino…meglio togliere l’abilitazione ai commenti, onde evitare altri problemi!

http://ugobardi.blogspot.com/

Hatena Bookmark - QUESTA è SCIENZA!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

31 pensieri su “QUESTA è SCIENZA!

  1. André Roveyaz :

    FabioDue :Concordo con Nintendo: a che cosa serve questo articolo (se così possiamo chiamarlo), se non a fare polemica con qualcuno che ha un blog sulla CO2? Ma che ci importa?Perchè invece non pubblicare una delle bozze già pronte? O magari fare un poco di nowcasting solare, che non fa mai male?Oppure pubblichiamo, o ripubblichiamo qualche articolo che smentisce quel blog e, con eleganza e serietà, otteniamo un risultato migliore.

    Il mio?? =)comunque concordo con Fabio (tutti e due)…ultimamente sta perdendo qualche colpo il blog?? mi auguro di no xk è comunque interessante leggere sia da una parte che dall’altra…ovviamente finche non si sfocia nelle cazzate…

    Per evitare di leggerle, suggerisco di tornare ad occuparci dei temi a noi più consoni.
    Abbiamo ricevuto complimenti per la lettera (e per la risposta) al SIDC anche da persone che guardavano a questo blog con sospetto. Continuiamo in questo modo.

    Guai a diventare un’arena per polemiche pro o contro qualcosa, come invece è accaduto oggi. Guai a rispondere a provocazioni. Sarebbe la fine di NIA.

  2. Ho visto che ice2020 non risponde e il blog ha preso una brutta piega nei commenti ci sono insulti e minacce, forse l’ idea di dover tornare a lavorare dopo le ferie ha reso nervose un pò troppe persone … mando in lista di moderazione i commenti meno corretti.
    Spero che il buonsenso prevalga !

    EDIT: Blocco i commenti per questo articolo.

    EDIT2: Mi scuso per aver mandato in lista di moderazione un pò troppi commenti e di non essermi accorto prima che la situazione stava precipitando … d’altronde è l’ ultimo sabato di agosto e pensavo che in molti avessero cose più divertenti da fare che offendersi in un blog.

  3. Ho pulito questa pagina e riaperto i commenti.
    tutti i messaggi sono stati cancellati definitivamente, così che non tornino più nel blog e spero che il buon senso degli utenti faccia si che non ne debba cancellare altri.

    utilizzo questo spazio anche per chiedere scusa a Ugo Bardi il quale probabilmente non l’avrà vista molto bene questa pagina dove si offendeva senza una ragiona precisa.

    la pagina resta a monito di tutti per far si che non succeda più una cosa del genere, e questo vale anche per Simon, che se ha dei problemi può tranquillamente parlarne con un membro dello staff di NIA.

    concentriamoci sugli articoli e soprattutto ci sarebbe da fare il sondaggio su quante persone ci saranno a Bologna, sempre che Simon lo voglia fare o no questo Pranzo/Ritrovo

  4. Io spezzo una lancia a favore di Simon. Troppe volte ho visto degli universitari come me sostenere ai congressi teorie insostenibili con l’unica giustificazione che, avendo i titoli accademici per farlo, qualunque loro affermazione è “ipso dixit”. Nell’ambiente scientifico ci sono spesso queste polemiche e il diritto di critica è fortunatamente sacrosanto. Ovviamente con una certa moderazione ed educazione. Non vedo perchè l’ironia di Simon sia fuori posto. Anche nel mio sito ricevo a volte critiche feroci e varie volte mi danno ulteriori spunti di riflessione.

    In ogni caso volevo segnalare la nuova regione sull’emisfero settentrionale che si vede molto bene anche con il telescopio ottico a bassa risoluzione.
    Una buona immagine è qui: http://www.palazzosomeda.it/Osservatorio/Sole/ParticolareSole20100829tratt.jpg

  5. Ciao Sand, sono andato a vedere subito quanto hai segnalato. Devo dire che sono rimasto di sasso quando ho visto che nel 1610 Galileo osservava il Sole con un telescopio di 1.330 di focale e l’altro di 980 mm. Più o meno la stessa focale del telescopio a bassa risoluzione che utilizzo ora (1.200mm) per mettere in rete delle immagini paragonabili a quelle dei secoli passati.
    Mi rendo conto che le loro osservazioni erano tutt’altro che disprezzabili od obsolete.
    Quindi vanno prese in considerazione con attenzione. Perché anche la nuova regione è ben visibile con il telescopio a bassa risoluzione e sarebbe pienamente contabile. Sicuramente l’avrebbe vista anche Galileo.

  6. secondo me non si modera così, si bannano gli utenti, si avverte dell’ot, ma cancellare tutto mi sembra una cazzata.Ieri ho scritto una cosa, ero interessato alla risposta, oggi mi collego e vedo i messaggi dimezzati.Boh.

  7. Ma quindi se non si prendono in considerazione tutti i fattori che sono più importanti della CO2 come ad esempio sole, amo, pdo correnti e tric e trac di vario tipo, si può tranquillamente concludere che a parità di condizioni un aumento della co2 causa effettivamente un aumento della temperatura, anche se questo può essere molto piccolo( lontano dai 6 gradi dell’IPCC), anche perchè cercando grafici di umidità assoluta nessuno mi conferma che aumentando la co2 diminuisca il vapore acqueo, anzi tutti confermano l’opposto. Se ho sbagliato nelle premesse, chiunque mi può correggere purchè ovviamente abbia una prova

  8. Fabio Nintendo :

    Ho pulito questa pagina e riaperto i commenti.
    tutti i messaggi sono stati cancellati definitivamente, così che non tornino più nel blog e spero che il buon senso degli utenti faccia si che non ne debba cancellare altri.

    utilizzo questo spazio anche per chiedere scusa a Ugo Bardi il quale probabilmente non l’avrà vista molto bene questa pagina dove si offendeva senza una ragiona precisa.

    la pagina resta a monito di tutti per far si che non succeda più una cosa del genere, e questo vale anche per Simon, che se ha dei problemi può tranquillamente parlarne con un membro dello staff di NIA.

    concentriamoci sugli articoli e soprattutto ci sarebbe da fare il sondaggio su quante persone ci saranno a Bologna, sempre che Simon lo voglia fare o no questo Pranzo/Ritrovo

    Fabio…la mia era solo unaprovocazione…

    nn immaginavo che la cosa potesse degenerare,,,

    tra l’altro ero anche fuori casa quindi nn potevo seguire di persona l’evoluzione della cosa, che cmq vedo che è stata ben controllata.

    Simon

  9. @anonimo

    guarda le parolacce qui sono bandite, come le offese al blog come è ben descritto nella sezione apposita, dato che questo è un luogo aperto a tutti è meglio non creare precenti.
    Il tuo commento è semplicemente andato in moderazione automatica a causa di una similarità dell’ IP con alcuni IP presenti in black list.
    In ogni caso prova a rifare la stessa domanda e qualcuno se in grado ti risponderà…

  10. @Alessio
    In quarta elementare però insegnano che l’Ossigeno viene dalla scissione dell’Acqua e non dalla CO2.
    Per il resto è vero che le piante usano la CO2 per fare carboidrati e stanno aumentando il rendimento “grazie” all’aumento di CO2. Purtroppo non basta a compensare le immissioni in atmosfera da attività umane. Il taglio delle foreste non aiuta…

I commenti sono chiusi.