La Rubrica di NIA: L’Estate 2007 al Nord Italia – Parte 1

Iniziamo questa serie di Articoli che ripercorrano le tappe dell’estate del 2007 prima al Nord ( in questo articolo ) poi al Centro ed infine al Sud.

Ho scelto di ripercorrere l’Estate del 2007 e non quella del 2003 o del 2008 ( o 2009 o 2001, in base alle vostre preferenze ) perché tale Estate, oltre che lunghissima ( già in Aprile si toccarono temperature Estive ) anche perché ha avuto talmente tanti picchi di calore, tutti molto elevati, che entra sicuramente nella prima posizione per numero di ondate di calore intense.

Se quella del 2003, Estate “marziana” che ha visto un’unica ondata di caldo durata 3 mesi, ha visto si estremi molto alti, tutt’ora molto sono ancora imbattuti, ma è stata la costanza a far diventare quell’Estate la più calda di sempre e probabilmente irripetibile, il 2007 invece ha dalla sua i picchi di calore, infatti i record del 2003 battuti adesso appartengono al 2007 e solo pochissimi sono stati ribattuti, quasi tutti nel mese del Maggio 2009.

L’Estate 2007 è stata quindi probabilmente l’Estate con il maggior numero di picchi termici elevati, anzi direi elevatissimi.

Però non è stata ne la 2° più calda di sempre ne può essere paragonata ad altre Estati negli anni GW in quanto ce ne sono state altre ben più calde.

Ma passiamo alla Rubrica:

–          Maggio

Il mese non inizia caldo nei suoi primi giorni, ma sul finire della prima decade fa già vedere a cosa stiamo andando incontro, infatti una risalita anticiclonica di stampo atlantico ma con matrice in parte subtropicale il giorno 9 e 10 porta il Nord sopra i +30°C, si tratta dei +30°C più precoci dietro solo al 2005

questa la carta del 9 dove si vedono i venti favonici che hanno permesso al nord di raggiungere i 30 gradi senza termiche elevate, infatti al Nord c’era solo la +12

Queste alcune temperature:

Bergamo: +30.1°C _ Bologna: +31.3°C _ Bolzano: +30.4°C _ Ferrara: +32.2°C _ Parma: +32.0°C _ Torino: +30.0°C _ Verona: +31.0°C _ Reggio Emilia: +30.9°C _ Modena: +31.9°C _ Forlì: +31.4°C _ Ravenna: +30.8°C

Temperature già elevatissime come si può ben vedere, temperature che in Luglio e Agosto sarebbe bastate per andare sopra-media di 1/2 °C e pensate che eravamo solo al 9 di Maggio

Ma non finisce, il 14 sotto un prefrontale caldo tutta l’ER si ritrova sotto temperature tra i +31 e i +32, dopo quindi la breve pausa dovuta all’irruzione di metà mese si ritorna a toccare valori eccezionali che in molte zone resistono tutt’ora, dove neanche il Maggio 2009 con la sua +21 è riuscito a battere

Una potente risalita sub-tropicale inizia a manifestarsi seriamente il giorno 20, questa la situazione:

il 22 la +15 abbraccia il Nord Italia e il cammello rischia di fondersi con l’azzorre creando una combinazione micidiale

Il danno ormai è fatto:

La rimonta anticiclonica manterrà la sua forza fino al 26, giorno nel quale al Nord arriva addirittura la +17, a fine mese per fortuna un’irruzione atlantica riesce a sfondare e rida un po’ di fresco al Nord della Penisola

Queste alcune temperature raggiunte nell’ultima decade di Maggio al Nord

Aosta: +32.2°C ( valore che sarà superato solo altre 3 volte, solo in Luglio ) _ Bergamo: +33.2°C _ Bologna: +33.2°C _ Bolzano: +32.0°C _ Brescia: +34.0°C _ Ferrara: +35.2°C _ Milano: +33.7°C _ Parma: +33.2°C _ Rimini: +31.0°C _ Torino: +31.1°C _ Treviso: +32.6°C _ Venezia: +31.2°C _ Verona: +34.8°C _ Vicenza: +33.0°C ( toccato per 3 giorni consecutivi ) _ Ravenna: +34.8°C _ Forlì: +32.1°C _ Modena: +33.9°C

E siamo solo in Maggio

–          Giugno

Il mese parte un po’ in sordina ma è un crescendo colossale, già nella 2° decade i +30°C si rifanno vivi in tutto il Nord e verso il finire della 2° decade si prepara il lago bollente africano che investe anche in Nord

Tutta la 3° decade è bollente ma il Nord ne subì poco gli effetti, riuscendo però nell’impresa di rilevare cmq temperature da record

Bergamo: +32.6°C _ Bologna: +33.7°C _ Bolzano: +33.1°C _ Brescia: +32.7°C _ Cervia: +34.2°C _ Ferrara: +35.8°C _ Forlì: +34.6°C _ Parma: +34.4°C _ Rimini: +34.8°C _ Treviso: +34.6°C _ Verona: +34.4°C _ Vicenza: +34.0°C _ Modena: +34.0°C _ Ravenna: +35.2°C

Per facilitarvi le cose mi fermo qui e vi lascio alla 2° parte per vedere Luglio e Agosto

FABIO

Hatena Bookmark - La Rubrica di NIA: L’Estate 2007 al Nord Italia – Parte 1
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

2 pensieri su “La Rubrica di NIA: L’Estate 2007 al Nord Italia – Parte 1

  1. Pingback: Anonimo
  2. Al nord-ovest più che il caldo, dovemmo fare i conti con la siccità
    Le precipitazioni furono pesantemente sottomedia per tutta la durata dell’anno, eccetto periodi assolutamente effimeri
    Più o meno gli scarti dalla media furono i seguenti
    Gennaio (40-60%), febbraio (10-30%), marzo (10-20%), aprile (10-20%), maggio (120-130%), giugno (100-150%), luglio (0-20%), agosto (100-120%), settembre (100-120%), ottobre (20-50%), novembre (80-100%), dicembre (0-10%)
    A tutti gli effetti il 2007 ha localmente battuto annate straordinariamente asciutte come il 1984, secondo solo al 1922 (parlo del NW)

    Qui l’estate chiuse con deboli anomalie positive, ma nulla di eccezionale……piuttosto spicca il lunghissimo periodo sopramedia che va da ottobre 2006 a maggio 2007, in special modo gennaio e aprile

    Pessima annata il 2007

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.