La Rubrica di NIA: Il Gelido Novembre 1993 – Parte 2

Nella prima parte abbiamo visto i video, le cronache e le mappe della situazione che c’era giorno per giorno, ora facciamo una rassegna dei dati.

Veniamo quindi alle temperature, analizzeremo la situazione Italiana, ma anche qualche stazione Europea

Non posterò il Sud in quanto è stato preso meno rispetto al resto del paese e perché le stazioni cittadine e costiere per forza di cose non hanno registrato valori eccezionali

Nord Italia

Rete Regionale Arpa Emilia-Romagna

Piacenza Centro: 12 minime negative, sempre sotto i +1°C come minime dal 16 Novembre, minima più bassa il 20 con -4.8°C, massima che il 25 invece si ferma solo a +1.6°C

Parma Centro: 7 minime negative, minima più bassa -2.3°C il 20 e massima di +1.6°C il 22

Reggio Emilia: 11 minime negative, minima più bassa -4.2°C il 20 e il 21

Bologna Centro: 4 minime negative con minima più bassa il 21 con -1.0°C, il giorno stesso la massima si fermò a +0.1°C, chiudendo quasi una giornata di ghiaccio, cosa che però riesce a Imola quando sotto una nevicata chiude con una massima a +0.0°C proprio il 21

Ravenna: 8 minime negative, minima più bassa il 21 con -2.1°C e massima di +0.0°C lo stesso giorno, giornata di ghiaccio e record assoluto per la massima più fredda in Novembre

Cesenatico (FC): il 21 chiude con questi estremi: -2.2°C / -0.7°C , giornata di ghiaccio e altro record assoluto, ovviamente fatto sotto una debole nevicata

Giornata di ghiaccio su tutta la Romagna, evento unico per gli ultimi 100 anni almeno

Rete Regionale Arpa Veneto

Trieste: 8 minime negative, 21 novembre che chiude con questi estremi: -3.0°C / +0.0°C

Gorizia: 12 minime negative, minima più bassa il 19 con -5.0°C

Udine: 14 minime negative, minima più bassa il 20 con -4.0°C

Cortina d’Ampezzo (BL): 19 minime negative, consecutive dal 14 Novembre, minima più bassa il 20 e il 23 con -11°C

Pordenone: 13 minime negative, 21 Novembre chiuso con estremi -3.0°C / -2.0°C, super giornata di ghiaccio

Vicenza: 15 minime negative, tutte consecutive dal 15 Novembre, minima più bassa il 20 e 21 con -5.0°C

Rete AM/ENAV

Bergamo: 9 minime negative, minima più bassa il 25 Novembre con -7.0°C, record assoluto della stazione ( dal 1951)

Bologna: 9 minime negative, minime più bassa il 21 Novembre con -7.2°C, massima di +1°C il 20

Brescia: 11 minime negative, minima più bassa il 20 con -4°C, stesso giorno la massima si ferma a +1°C

Cervia: 8 minime negative, escursione il giorno 20: -2.0°C / +0.0°C

Milano-Linate: 10 minime negative, minima più bassa il 21 con -2.5°C

Milano-Malpensa: 17 minime negative, minima più bassa -7.3°C il 23 Novembre e ben 7 minime sotto i -5°C

Novara: 16 minime negative, minima più bassa -5.0°C il 23 e 25 Novembre

Piacenza: 12 minime negative, minima più bassa -5.0°C il 20 e 21 Novembre

Ronchi dei Legionari (Gorizia): 12 minime negative, minima più bassa il 19 con -5.6°C, massima di +1.3°C il 20

Torino: 11 minime negative, minima più bassa il 22 con -6.1°C, massima di +1.0°C il 20 Novembre

Treviso: 12 minime negative, minima più bassa -4.0°C toccata in ben 4 occasioni: 19, 20, 25 e 30 Novembre

Udine: 9 minime negative, minima più bassa il 21 con -3°C

Verona: 10 minime negative, minima più bassa -5.0°C il 20 Novembre

Vicenza: 11 minime negative, minima più bassa -5.0°C il 20 Novembre

Centro Italia

Rete Regionale Arpa Marche

Jesi: 3 minime negative, estremi il 21: -2.4°C / +0.1°C, quasi giornata di ghiaccio

Pesaro: 3 minime negative, estremi il 21: -0.9°C / +1.1°C

Urbino: 4 minime negative, estremi del giorno 21: -2.0°C / -0.5°C

Nel resto dell’Appennino Marchigiano il 21 si contano minime fin sotto i -5°C e una giornata di ghiaccio con massime che spesso si fermavano intorno ai -2°C

Rete Regionale Arpa Abruzzo

Teramo: minima di -1.0°C il 21 Novembre

L’Aquila: 7 minime negative, minima più bassa il 23 con -4.3°C

Sulmona: 4 minime negative, minima più bassa -3.0°C il 23 Novembre

Roccaraso ( 1245mslm ): 17 minime negative, minima più bassa il 23 con -16.0°C, 5 massima negative con massima di -1.1°C il 19

Avezzano: 13 minime negative, minima più bassa il 21 con -6.0°C, massima lo stesso giorno che si ferma a +0.0°C

Rete Regione Arpa Toscana

Carrara: 4 minime negative, minima più bassa il 20 con -1.5°C

Viareggio: 6 minime negative, minima più bassa -1.8°C il 22

Arezzo: 5 minime negative, minima più bassa il 21 Novembre con -2.0°C

Prato: minima il 21 di -1.7°C e massima il 20 con +2.6°C

Pistoia: minima di -3.0°C il 21 Novembre

Empoli: 5 minime negative, minima più bassa il 22 con -1.5°C

Massa: 4 minime negative, estremi del giorno 20: -2.0°C / +3.0°C

Siena: 4 minime negative, minima più bassa di -3.6°C il 21 e massima di +2.8°C il 20 Novembre

Rete Regionale Arpa Lazio

Viterbo: estremi il giorno 21: -0.2°C / +2.9°C

Perugia: 4 minime negative, estremi del giorno 21: -1.2°C / +1.6°C

Assisi: estremi del giorno 21: -2.4°C / +2.9°C

Orvieto: 6 minime negative, minima più bassa il 21 con -4.7°C, lo stesso giorno la massima durante il giorno si ferma solo a -1.8°C

Rete AM/ENAV

Arezzo: 5 minime negative, minima più bassa il 17 Novembre con -2.0°C

Campobasso: 4 minime negative, e stranamente la giornata più fredda risulta essere il 30 Novembre con questi estremi: -1.0°C / +0.0°C

Civitavecchia: minima di +0.0°C il 19 del mese, minima più fredda e quindi record assoluto per Novembre ( dal 1951 )

Ancona: estremi il giorno 21: -1.8°C / +2.0°C

Firenze: 5 minime negative, minima più bassa -3.4°C il 21 Novembre

Frontone: 6 minime negative, minima più bassa -2.1°C il 21 e giornata di ghiaccio il 20 con massima +0.0°C

Grosseto: minima di -1.4°C il 21 e 22 Novembre

Pescara: minima il 21 con -1.6°C

Rieti: 8 minime negative, minima più bassa il 23 con -3.0°C

Viterbo: estremi del giorno 21: -3.0°C / +2.0°C

Resto dell’Europa

Germania

Brema: 16 minime negative, valore mensile minime: -1.4°C, minima più bassa -9.2°C il 23 Novembre, ben 10 minime sotto i -5°C, 6 massima negative, massima di -2°C il 22

Dortmund: 12 minime negative, minima più bassa il 30 con -7.0°C, 7 massima negative con massima di -3.0°C il 21 e il 27 Novembre

Francoforte: 14 minime negative, minima più bassa il 23 con -7.8°C, valore mensile minime: -0.8°C, 7 massima negative con -2.4°C di massima il 30

Monaco di Baviera: 17 minime negative, valore mensile minime: -1.7°C, minima più bassa -9.0°C il 20 e 21 Novembre, ben 14 su 17 minime sotto i -5°C, 13 massime negative di fila ( tutte dal 18 in poi ) con massima a -5°C il 28

Colonia: 15 minime negative, valore mensile minime: -0.9°C, minima più bassa -8.4°C il 24, ben 11 minime sotto i -5°C

Austria e Svizzera

Innsbruck: 17 minime negative, valore mensile minime: -0.9°C, minima più bassa -8.0°C il 22 e 23, 6 massime negative

Lienz: 17 minime negative, valore mensile minime: -1.8°C, minime più bassa -10.2°C il 23 Novembre, 12 massime negative ( tutte dopo il 19 ) con massima -6.6°C il 26

Salisburgo: 17 minime negative, valore mensile minime: -1.8°C, minima più bassa il 23 con -9.0°C, ben 12 minime sotto i -5°C e 11 massime negative con massima di -3.9°C il 20

Vienna: 18 minime negative, valore mensile minime: -0.9°C, minima più bassa il 23 con -9.5°C, 13 massima negative ( tutte dopo il 18 ) con massima di -5.0°C il 29

Berna: 15 minime negative, minima più bassa -7.0°C il 22, ben 10 massime negative

Ginevra: 14 minime negative, minima più bassa il 23 con -3.5°C

Lugano: 13 minime negative, minima più bassa il 23 con -4.0°C

Zurigo: 14 minime negative, valore mensile minime: -0.5°C, minima più bassa -8.0°C registrata il 22 e il 30, ben 12 massime negative

Benelux

Spa: 15 minime negative, valore mensile minime: -1.4°C, minima più bassa il 28 con -8.5°C, 8 massime negative con massima di -4.9°C il 21

Bruxelles: 15 minime negative, minima più bassa -6.9°C il 24

Lussemburgo: 15 minime negative, valore mensile minime: -1.1°C, minima più bassa -9°C il 30

Amsterdam: 14 minime negative, minima più bassa il 23 con -6.9°C, 5 massime negative

De Bilt: 15 minime negative, valore mensile minime: -0.4°C, minima più bassa il 23 con -8.5°C

Rotterdam: 15 minime negative, minima più bassa -6.8°C il 23, 5 massime negative

Balcani

Sofia: 23 minime negative, valore mensile minime: -2.1°C, minime più bassa -11°C il 15 Novembre

Zagabria: 18 minime negative, minima più bassa il 23 con -9.0°C, 13 massime negative con massima di -4.0°C il 20 e 27

Lubiana: 19 minime negative, valore mensile minime: -1.1°C, minima più bassa -11.4°C il 23, 12 massime negative ( tutte dal 19 in poi ) con massima di -4.0°C il 20

Belgrado: 23 minime negative, minima più bassa il 28 con -8.2°C

Est Europa

Bratislava: 20 minime negative, valore mensile minime: -2.0°C, minima più bassa -11.0°C il 23, ben 4 minime sotto i -10°C e una massima di -6.0°C il 28

Budapest: 19 minime negative, valore mensile minime: -1.1°C, minima più bassa il 19 con -13.0°C

Chisinau: 21 minime negative, valore mensile minime: -5.4°C, minima più bassa il 12 con -12.6°C, ben 12 minime sotto i -10°C e 21 massime negative ( tutte consecutive dopo il 10 )

Varsavia: 25 minime negative, valore mensile minime: -5.8°C, minima più bassa il 18 con -14.6°C, ben 10 minime sotto i -10°C, 20 massime negative, tutte consecutive, con massime di -7.0°C il 27 e 28

Praga: 18 minime negative, valore mensile minime: -2.5°C, minima più bassa -12.5°C il 30 Novembre

Bucarest: 24 minime negative, valore mensile minime: -5.2°C, minima più bassa -17.7°C il 26 Novembre, ben 9 minime sotto i -10°C di cui 4 sotto i -15°C

Francia

Lilla: 15 minime negative, minima più bassa -6.2°C il 22 e il 24 Novembre

Bordeaux: 10 minime negative, minima più bassa -5.6°C il 21

Lione: 14 minime negative, tutte consecutive dal 17, minima più bassa -6.5°C il 23

Marsiglia: 4 minime negative, minima più bassa -2.2°C il 21

Orleans: 15 minime negative, tutte consecutive dal 16 Novembre, minima più bassa il 23 con -8.3°C

Parigi: 15 minime negative, minima più bassa -8.0°C il 29 Novembre, 4 massime negative

Gran Bretagna

Belfast: 9 minime negative, minima più bassa -3.6°C il 23

Birmingham: 14 minime negative, minima più bassa -4.9°C il 24, massima negativa il 23 con -0.6°C

Bristol: 11 minime negative, minima più bassa -6.0°C il 23 con giornata di ghiaccio e massima a -3.0°C

Cardiff: 5 minime negative, minima più bassa il 23 con -5.6°C e giornata di ghiaccio con massima a -0.7°C

Edimburgo: 17 minime negative, minima più bassa il 20 con -8.5°C

Glasgow: 15 minime negative, minima più bassa il 20 con -7.4°C

Liverpool: 11 minime negative, estremi 23 Novembre: -5.0°C / -2.0°C

Londra-Gatwick: 14 minime negative, minima più bassa il 22 con -6.5°C, massima negativa il 23 con -1.2°C

Londra-Heathrow: 10 minime negative, minima più bassa -5.8°C il 22

Londra-City: 10 minime negative, minima più bassa -3.0°C il 29 e massima di +0.0°C il 23

Manchester: 10 minime negative, estremi 23 Novembre: -7.5°C / -1.0°C

Newcastle: 15 minime negative, minima più bassa -11.0°C il 24

Dopo aver fatto questa gigantesca carrellata dell’Europa passiamo a guardare qualche mappa, queste sono le anomalie di temperatura al suolo nella 1°, nella 2° e nella 3° decade del Novembre 1993

1° Decade

2° Decade

3° Decade

Per farvi capire quanto è importante per eventi di questo tipo la continentalità dell’aria vi metto la mappa con le anomalie delle temperature dall’11 al 15 Novembre, nei 5 giorni prima che l’aria fredda facesse l’ingresso dirompente in Europa l’Est era gelido e carico di aria continentale freddissima

FABIO

Hatena Bookmark - La Rubrica di NIA: Il Gelido Novembre 1993 – Parte 2
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

11 pensieri su “La Rubrica di NIA: Il Gelido Novembre 1993 – Parte 2

  1. Avevi ragione Fabio, anche se entrasse la bestia artica continentale di fine mese (che cmq nn entrerà), quel novembre fu da paura!

    impallidisco dinanzi i dati della qui vicina romagna!

    Simon

      (Quote)  (Reply)

  2. Pingback: Anonimo
  3. bel riassunto, direi che si capisce bene l’eccezionalità di quel mese in generale e dell’ondata di freddo di inizio terza decade in particolare 😛

    fabio, il dato che ti volevo evidenziare ieri linkandoti gli annali delle marche era proprio la giornata di ghiaccio sfiorata a jesi…dato incredibile!!! 😮
    ora non ho controllato tutti i dati di jesi, ma credo proprio che sia la massima novembrina più bassa registrata per lo meno negli ultimi 60 anni! di sicuro neanche nella fortissima ondata di freddo del novembre del ’98 si sono raggiunti questi valori

    P.S: come dicevo ieri, articolo da dedicare a quelli che “gli anni ’90 sono stati caldi” 😆
    intendiamoci, sono stati sicuramente sopramedia rispetto al periodo 61-90, però non ai livelli degli anni 2000, assolutamente (anche se la situazione si sta “normalizzando” dopo il picco del 2007 secondo me, non so se state notando la stessa cosa)…e sicuramente hanno visto delle ondate di freddo continentale che gli anni 2000 se le sognano (in italia intendo, nel resto d’europa la situazione è diversa ;))

      (Quote)  (Reply)

  4. I dati storici, quante verità dimenticate, la memoria storica ci salverà dall’avanzata di questa crociata AGW. DI quegli anni ( diciamo 91-93 ora non ricordo perfettamente) mi ricordo, che essendo “giovane universitario” e suonatore uscivo spesso alla sera e mi ricordo di 2 anni consecutivi in cui le strade di notte si ricoprivano per il freddo di uno strato di ghiaccio liscio e continuo da poterci pattinare sopra e con l’auto non era il massimo.

    E a proposito di inverni feddi cito quest’articolo notevole per cui gli AGW hanno gia previsto e modellizzato questo eventuale ritorno di freddo nel prossimo anno (o anni) come una conseguenza del riscaldamento globale. Insomma qualsiasi tempo farà nel futuro sarà sempre e solo colpa dell’AGW.
    Penso che il problema fondamentale sia che questa corrente di pensiero si trasformi lentamente da AGW a sostenitrice di cambiamenti climatici in generale, cosa scientificamente provata e risaputa da decenni. Insomma stanno scoprendo l’acuqa calda e vogliono convincerci di essere stati i primi (così che possano mantenere i loro finanziamenti
    per scoprire anche l’acqua fredda)
    http://wattsupwiththat.com/2010/11/16/in-climate-world-up-is-down/#comment-531225
    http://www.alertnet.org/thenews/newsdesk/LDE6AF1I1.htm

      (Quote)  (Reply)

  5. Fu un buon mese me lo ricordo bene, la domenica mattina nevicò e mentre stavo lucidando un mobile antico, dalla finestra del garage guardavo i fiocchi scendere. Qualche cm di accumulo e nulla più, mi ricordo anche la preoccupazione dei miei da sempre avversi alla neve, per l’anticipo di inverno.
    Il resto fu un inverno insulso tipico degli anni 90, specialmente per le Dolomiti, tranne il mese di febrraio 1994 che vide un buon episodio di bora nel N/E e neve sulle adriatiche.

      (Quote)  (Reply)

  6. Andrea B :
    @ice2020
    si è un ottimo articolo per capire cosa ci aspetterà a breve.

    Bè, un tantino avventato! Certamente la tendenza sembra quella, entrate da est con hp a manetta su Islanda e gb. Ma sono tendenze… Bastano degli shift di 500 km a cambiare tutto!! 🙂

      (Quote)  (Reply)

  7. Nia :

    Ragazzi Sbaglio o vedo piu’ di una Macchia ” Trans ” contemporaneamente ne magnetogramma odierno ???

    Cioa, complimenti per il nick, original… 😉

    Cmq direi normale amministrazione!

    simon

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.