Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Novembre 2010 e Autunno 2010

Questi sono i Dati del CNR, sono quindi le anomalie ufficiali Italiane e sono calcolate basandosi sulla rete AM/Enav integrando anche gli osservatori antichi sparsi per la penisola, la media di riferimento è la 71-00 utilizzata ormai ufficialmente anche dell’Aeronautica e che dal 2011 diverrà quella ufficiale anche per l’Organizzazione Meteorologica Mondiale ( OMM )

Anomalia Temperature:

 

Il mese chiude con una anomalia di +1.13°C ed è il 21° mese di Novembre più caldo dal 1800.

Il record spetta al Novembre 1926 con un’anomalia di +3.14°C

Anomalie Precipitazioni:

Il mese chiude con un surplus dell’84% ed è il 14° mese di Novembre più piovoso dal 1800.

Il Record spetta al Novembre 1862 con un surplus del 173%

 

Ora passiamo al resoconto dell’Autunno appena passata, quella del 2010

Anomalia Temperature:

L’Autunno si chiude con una anomalia di +0.04°C ed è il 66° Autunno più caldo dal 1800.

Il record spetta all’Autunno 1926 con un’anomalia di +1.88°C

Infine questo è il grafico delle anomalie termiche Annuali dal 1800:

Anomalia Precipitazioni:

L’Estate si chiude con un surplus del 22% ed è il 49° Autunno più piovoso dal 1800.

Il record spetta all’Autunno 1862 con un surplus dell’82%

Infine questo è il grafico delle anomalie precipitative Annuali dal 1800:

FABIO

Hatena Bookmark - Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Novembre 2010 e Autunno 2010
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

17 pensieri su “Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Novembre 2010 e Autunno 2010

  1. danyastoria :

    lo spero!:) Ma secondo voi da cosa è dipeso questo fatto?
    In ogni caso possibile secondo me avere addirittura uno o du giorni di spotless attorno al 14/15 dicembre..vedremo

    Sta per voltare una regione attiva che avrà al 90% macchie al suo interno, quindi i giorni spotless saranno duri anche questo mese…per il solar flux credo sia dipeso dalla grandezza delle 2 AR ora presenti, anche se scarsamente attive!

      (Quote)  (Reply)

  2. 66° Autunno più caldo dal 1800…

    Considerando che c’è gente che vuole convincerci che è il 1° più caldo direi che come risultato non c’è male.

      (Quote)  (Reply)

  3. @ice2020
    Solar flux che non riesce a “sfondare” i 100 e nemmeno i 90 in modo costante, macchie comunque poco presenti (e spesso gonfiate in termini di SN), AP index e K index, come giustamente fatto notare, su valori da minimo assoluto…..
    Siamo ormai a due anni dal minimo ed in teoria a questo punto dovremmo trovarci già un pezzo avanti in questo ciclo 24; invece siamo a commentare ancora una fase di attività molto bassa… penso proprio che le previsioni riguardanti il max di questo ciclo verranno riconsiderate e modificate ancora….
    Bruno

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.