Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Febbraio 2011 e Inverno 2010/11

Questi sono i Dati del CNR, sono quindi le anomalie ufficiali Italiane e sono calcolate basandosi sulla rete AM/Enav integrando anche gli osservatori antichi sparsi per la penisola, la media di riferimento è la 71-00 utilizzata ufficialmente anche dell’Aeronautica e che dal 2011 è divenuta quella ufficiale anche per l’Organizzazione Meteorologica Mondiale ( OMM )

Anomalia Temperature:

Il mese chiude con una anomalia di +0.52°C ed è il 37° mese di Febbraio più caldo dal 1800.

Il record spetta al Febbraio 1990 con un’anomalia di +2.71°C

Anomalie Precipitazioni:

Il mese chiude con un deficit del 10% ed è il 101° mese di Febbraio più secco dal 1800.

Il Record spetta al Febbraio 1863 con un deficit dell’89%

Ora passiamo al resoconto dell’Inverno appena passato

Anomalia Temperature:

L’Inverno si chiude con una anomalia di -0.09°C ed è il 43° Inverno più caldo dal 1800.

Il record spetta al 2006/07 con un’anomalia di +2.02°C

Infine questo è il grafico delle anomalie termiche Annuali dal 1800:

Anomalia Precipitazioni:

L’Inverno si chiude in media perfetta, +0% ed è il 95° Anno più secco dal 1800.

Il record spetta al 1849 con un deficit del 66%

Infine questo è il grafico delle anomalie precipitative Annuali dal 1800:

FABIO

Hatena Bookmark - Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Febbraio 2011 e Inverno 2010/11
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

18 pensieri su “Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Febbraio 2011 e Inverno 2010/11

  1. Alleggeriamo la Situazione e ne pprofitto per dire che non vedo articoli nuovi da un pezzo.
    neanche sento più sand-rio speriamo sia tutto a posto

      (Quote)  (Reply)

  2. Fabio Nintendo :
    Alleggeriamo la Situazione e ne pprofitto per dire che non vedo articoli nuovi da un pezzo.
    neanche sento più sand-rio speriamo sia tutto a posto

    Per Sand-rio comincio ad essere preoccupato; ci mancano i suoi articoli !. Non vorrei sparisse anche lui, come ha fatto Ale, ma soprattutto speriamo che sia solamente super-impegnato con il lavoro e non ci siano altri motivi !

      (Quote)  (Reply)

  3. carmelo :

    Fabio Nintendo :
    Alleggeriamo la Situazione e ne pprofitto per dire che non vedo articoli nuovi da un pezzo.
    neanche sento più sand-rio speriamo sia tutto a posto

    Per Sand-rio comincio ad essere preoccupato; ci mancano i suoi articoli !. Non vorrei sparisse anche lui, come ha fatto Ale, ma soprattutto speriamo che sia solamente super-impegnato con il lavoro e non ci siano altri motivi !

    In questi giorni cercherò di completare una mia nuova ricerca e di depositarla nelle bozze.
    Studi dei poligoni di Bendandi permettendo.Quindi scusatemi se non posso rispondere a tutte le domande nella sezione Vulcani&Terremoti.
    E’ una lotta fra il portare avanti qualche articolo per il blog e i dovere di studiare i poligoni per l’osservatorio bendandiano visti i recenti risvolti geologici…punteri più su la seconda…ma procediamo oltre..

    Quindi in sintasi mi rivolgo a tutta quella nuova utenza..
    Non solo con commenti ma anche con brevi articoli in maniera tale da poter portar avanti questa stupenda piattaforma.
    E’ arrivato il momento che le giovani leve !
    Non abbiate paura di scrivere castronerie….
    😉

    P.S. Ma vi siete resi conto che razza di scherzi ci sta combiando la nostra stella.
    Da un massimo ad un de prufunids in poco più di una settimana se non meno.
    Indice planetario a zero.
    Xray piatti..
    Sf a 88 !
    Già una cosa di questo tipo meriterebbe un’articoletto.

      (Quote)  (Reply)

  4. carmelo :

    Fabio Nintendo :
    Alleggeriamo la Situazione e ne pprofitto per dire che non vedo articoli nuovi da un pezzo.
    neanche sento più sand-rio speriamo sia tutto a posto

    Per Sand-rio comincio ad essere preoccupato; ci mancano i suoi articoli !. Non vorrei sparisse anche lui, come ha fatto Ale, ma soprattutto speriamo che sia solamente super-impegnato con il lavoro e non ci siano altri motivi !

    no no, lui è già in pensione, è per questo che sono un po’ preoccupato

      (Quote)  (Reply)

  5. Cmq ho dato una guardatina al suo Blog…il buon Sandro è in ferie in Argentina.,..e da copme sembra il suo sito sta iniziando a contaggiare altri amanti delle vicende solari nel sud america…Sand-rio, se mi leggi, buone ferie e ricordati di passare qua su NIA!!!

    Simon 😉

      (Quote)  (Reply)

  6. @ice2020
    io non capisco come mai la NASA pone come inizio ciclo 24 il 2008,quando in realta’ il ciclo e’ iniziato alla fine del 2006.Ammesso fosse anche vero che in ciclo 24 e’ iniziato nel 2008,come mai non fornisce spiegazioni su una pausa di attivita’ tra il 23 e il 24 durata quasi 4 anni,quando la pausa tra un ciclo e quello dopo va da 1 a 2 anni?Un suggerimento c’e’ l’ho.E cioe’ pause cosi lunghe tra un ciclo e quell’altro nella storia dei 23 cicli passati sono successe sono nei cicli compresi nel Minimo di Dalton e Damon.

      (Quote)  (Reply)

  7. Oggi Giove e’ in perielio.E casualita’ sole e’ prossimo al suo max(o forse lo e’ ha gia’).Marzo quasi sicuramente sara’ il mese del solar max,pero l’outlook attuale o almeno cio’ che si e’ visto fino ad ora e gia’ orientato verso un calo di attivita’.

      (Quote)  (Reply)

  8. giorgio :

    @ice2020
    io non capisco come mai la NASA pone come inizio ciclo 24 il 2008,quando in realta’ il ciclo e’ iniziato alla fine del 2006.Ammesso fosse anche vero che in ciclo 24 e’ iniziato nel 2008,come mai non fornisce spiegazioni su una pausa di attivita’ tra il 23 e il 24 durata quasi 4 anni,quando la pausa tra un ciclo e quello dopo va da 1 a 2 anni?Un suggerimento c’e’ l’ho.E cioe’ pause cosi lunghe tra un ciclo e quell’altro nella storia dei 23 cicli passati sono successe sono nei cicli compresi nel Minimo di Dalton e Damon.

    Il ciclo 24 è iniziato nel Dicembre 2008
    non c’è nessuna spiegazione da dare, è una semplice convenzione quella che viene usata

    http://daltonsminima.altervista.org/?p=2801
    http://daltonsminima.altervista.org/?p=2715

      (Quote)  (Reply)

  9. Ma tutti questi alti e bassi del sole non potrebbero far nascere fenomeni strani sulla terra?

    Non dico che sono stati la causa dei terremoti recenti, però nei cicli recenti l’attività era costantemente alta, quindi il sitema poteva aver trovato un suo equilibrio.
    Ora è un continuo susseguirsi di picchi e quiete, è come se, affrontandosi due persone in un caso si spingono per tanto tempo con la stessa forza (quindi rimangono ferme), nell’altro si prendono a sberle.

    Ciao

      (Quote)  (Reply)

  10. @Fabio Nintendo
    benissimo.Allora la mettiamo sul lato per cosi’ dire pratico.Intanto partiamo dalla NASA che ha fatto le seguenti affermazioni (ovviamente del tutte smentite dai fatti) http://www.astronomia.com/2006/12/27/un-ciclo-solare-esplosivo/ un po’ mi viene da ridere visto le persone e l’ente che hanno affermato tutto cio’.Poi se effettivamente il ciclo sia iniziato nel dicembre 2008 e cosi’ pare che sia, chi ha titolo per farlo dovrebbbe spiegare il perche’ ci sono stati ben quasi quattro anni di attivita’ minima e cioe’ meno di 10 wolf e spiegare come mai il ciclo 23 e’ durato quasi 13 anni.Insomma tanto per farla breve i conti a me non tornano.

      (Quote)  (Reply)

  11. giorgio :

    @Fabio Nintendo
    benissimo.Allora la mettiamo sul lato per cosi’ dire pratico.Intanto partiamo dalla NASA che ha fatto le seguenti affermazioni (ovviamente del tutte smentite dai fatti) http://www.astronomia.com/2006/12/27/un-ciclo-solare-esplosivo/ un po’ mi viene da ridere visto le persone e l’ente che hanno affermato tutto cio’.Poi se effettivamente il ciclo sia iniziato nel dicembre 2008 e cosi’ pare che sia, chi ha titolo per farlo dovrebbbe spiegare il perche’ ci sono stati ben quasi quattro anni di attivita’ minima e cioe’ meno di 10 wolf e spiegare come mai il ciclo 23 e’ durato quasi 13 anni.Insomma tanto per farla breve i conti a me non tornano.

    calma, ok?
    il minimo 24 non è il minimo più Importante che sia stato registrato e non è neanche stato il più lungo, è stato il più intenso ( questo si ) dietro solo al Dalton.
    ma non siamo al di la del mai visto.

      (Quote)  (Reply)

  12. gia’ Fabio.E’ l’evoluzione futura quella che ci fara’ capire dove siamo ora.Per adesso siamo ad un inizio di Dalton like.Un po’ come il ciclo 5 tanto per fare un esempio.

      (Quote)  (Reply)

  13. giorgio :
    gia’ Fabio.E’ l’evoluzione futura quella che ci fara’ capire dove siamo ora.Per adesso siamo ad un inizio di Dalton like.Un po’ come il ciclo 5 tanto per fare un esempio.

    Ciao!Io ora vado a festeggiare la festa del papà anche se purtroppo ho una figlia di 9 anni sempre in pericolo di morte purtroppo.Ma la vita è così purtroppo bisogna godere di tutti i momenti belli che dio ci da!stasera sperto di leggr buone notizie su un sole debole!!!!Ciao!!!!

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.