Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2011

Questi sono i Dati del CNR, sono quindi le anomalie ufficiali Italiane e sono calcolate basandosi sulla rete AM/Enav integrando anche gli osservatori antichi sparsi per la penisola, la media di riferimento è la 71-00 utilizzata ufficialmente anche dell’Aeronautica e che dal 2011 è divenuta quella ufficiale anche per l’Organizzazione Meteorologica Mondiale ( OMM )

Anomalia Temperature:

 

Il mese chiude con una anomalia di +0.44°C ed è il 39° mese di Marzo più caldo dal 1800.

Il record spetta al Marzo 2001 con un’anomalia di +3.19°C

Anomalie Precipitazioni:

Il mese chiude con un surplus del 52% ed è il 39° mese di Marzo più piovoso dal 1800.

Il Record spetta al Marzo 1928 con un surplus del 119%

FABIO

Hatena Bookmark - Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2011
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

3 pensieri su “Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2011

  1. Si notano molto bene le anomalie termiche positive sulle Alpi, unite tra l’altro a precipitazioni non abbondanti. Speriamo che i ghiacciai tengano duro…

      (Quote)  (Reply)

  2. OT:
    L’ITCZ medio della prima decade di Aprile è risultato il più a sud della serie storica; che impatto può avere sulla stagione calda?

      (Quote)  (Reply)

  3. Andrea311 :
    Si notano molto bene le anomalie termiche positive sulle Alpi, unite tra l’altro a precipitazioni non abbondanti. Speriamo che i ghiacciai tengano duro…

    Non in tutte le alpi,ma qui al nord ovest si!A Torino per esempio è stato battuto il record di pioggia!!!!!

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.