Finisce anche giugno, altro mese all’insegna della bassa attività solare!

Il mese di giugno termina sulla falsa riga di maggio…ecco qui i dati:

SN Sidc: 37.0

SN Nia’s Count: 18.1 (con ben 5 giorni spotless!!!)

Media mensile Solar Flux: 98.83

Maggio invece chiuse così:

SN Sidc: 41.6

SN Nia’s Count: 22.3

Media mensile Solar Flux: 97.79

Questo il Grafico di Confronto tra i 2 conteggi


Insomma, dopo la fiammata di marzo ed aprile, negli utlimi 2 mesi il sole è tornato a sonnecchiare, e dato che siamo ormai a 2 anni e mezzo dal minimo di dicembre 2008, la cosa inizia ad essere davvero singolare, soprattutto se paragoniamo questo ciclo a quelli immediatamente precedenti, ma non solo in verità!

I giochi quindi si stanno facendo sempre più interessanti, e dovesse perdurare questa bassa attività solare anche nei mesi futuri, ci sarebbero sempre più probabilità che il massimo solare almeno per l’emisfero nord, sia stato proprio durante i mesi di marzo ed aprile 2011, cosa che non mi stupirebbe affatto visto anche il grafico seguente:

(per vederlo ingrandito: http://www.solen.info/solar/polarfields/polarfieldsfiltered.gif )

dove si vede chiaramente che il nord emisfero del Sole è prossimo all’inversione dei poli! (ricordo che l’inversione dei poli avviene proprio durante il massimo solare).

Quindi potremmo avere 2 massimi distinti in questo bizzarro ciclo solare 24, ovvero per l’emisfero settentrionale nei mesi di marzo-aprile e per quello meridionale entro i primi mesi del 2012, ed in conclusione questo ciclo sarebbe del tutto simile sia in lunghezza che come SN al ciclo che precedette il Minimo di Dalton!

Mentre potrebbe addirittura capitare che non accadda l’inversione dei poli, visto anche il ritardo dell’emisfero meridionale, ed allora sarebbe un Maunder like!

Intanto anche luglio è partito con un Sole bello e tranquillo, e vedendo lo Stereo behind, sembrerebbe che la calma sia destinata a durare anche nei prossimi giorni:

Stay tuned, Simon

Hatena Bookmark - Finisce anche giugno, altro mese all’insegna della bassa attività solare!
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

29 pensieri su “Finisce anche giugno, altro mese all’insegna della bassa attività solare!

  1. Mi aspetto nei prossimi mesi un sunspot a polaritá invertita nell´emisfero nord.
    E nel frattempo al NOAA/NASA si aspettano una grande tempesta solare tipo evento Carrington… o loro sanno qualcosa che noi comuni mortali non sappiamo o é la solita “americanata” per cercare fondi.

      (Quote)  (Reply)

  2. sand-rio :

    Mi aspetto nei prossimi mesi un sunspot a polaritá invertita nell´emisfero nord.
    E nel frattempo al NOAA/NASA si aspettano una grande tempesta solare tipo evento Carrington… o loro sanno qualcosa che noi comuni mortali non sappiamo o é la solita “americanata” per cercare fondi.

    😆

      (Quote)  (Reply)

  3. Se pensiamo alle previsioni fatte dal Prof Hathaway nel 2006 sul ciclo 24….siamo a livello di barzalletta.Io ho capito una cosa…di tutto quello che dice la NASA,basta pensare al contrario e ci becchi!!!!

      (Quote)  (Reply)

  4. giorgio :Se pensiamo alle previsioni fatte dal Prof Hathaway nel 2006 sul ciclo 24….siamo a livello di barzalletta.Io ho capito una cosa…di tutto quello che dice la NASA,basta pensare al contrario e ci becchi!!!!

    Verò è che le previsioni del 2006 erano ampiamente errate, ma bisogna ammettere che nè la NASA nè altri enti dispongono di una conoscenza accurata della fisica solare interna, per loro stessa ammissione.
    Il recente meeting nel New Mexico sicuramente avrà aiutato a capirne di più, ma fino a che non potremo effettuare misure dirette delle “profondità” solari, sarà dura riuscire a fare previsioni accurate di un intero ciclo dall’inizio…..

    Del resto, pensa ai maggiori limiti che presenterebbero, ad esempio, le previsioni su Nino e Nina se non disponessimo di informazioni su ciò che accade nelle profondità oceaniche…..

      (Quote)  (Reply)

  5. E’ un piacere leggervi.
    Nelle mie pause pranzo finisco col leggere tutti i vari commenti e… non mangio più.
    E’ un blog che aiuta nella dieta.

    Mi colpisce la logica di Giorgio, che sembra azzeccare le previsioni fatte.
    Ha la palla di cristallo?

    David

      (Quote)  (Reply)

  6. Effettivamente, se continua così, potremmo addirittura arrivare ad essere spotless, qualora non sorgano nuove aree attive consistenti; cosa che, per ora, non sembra appaiano nel behind.

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine