Nia entra in collaborazione con due straordinari ricercatori e il gruppo di ricerca NCGT.

Poco più due mesi fa, sempre tramite l’ottimo blog gestito da  Roger Tallbloke vengo a conoscenza di un’ottima piattaforma che riporta interessanti ricerche alternative sulla tettonica a placche :

New Concepts in Global Tectonics Newsletter – NCGT –


http://www.ncgt.org

Questa newsletter è stata avviata sulla base della discussione  sulle  “Teorie alternative sulla tettonica a placche” presso il 30° simposio o congresso Internazionale di Geologia a Pechino nel agosto del 1996. Il nome è stato preso da un precedente convegno organizzato in collaborazione con il 28° Congresso Geologico Internazionale a Washington  DC nel 1989.

Il volantino del gruppo NCGT :

1. Formare un focus organizzativo per idee creative che non corrispondono chiaramente nell’ambito della Tettonica a Placche.
2. Costituire la base per la riproduzione e la pubblicazione di tali lavori, soprattutto dove c’è stata censura o discriminazione.
3. Forum di discussione di idee e lavori che sono stati inibiti dai  canali già esistenti. Questo dovrebbe coprire un ambito molto vasto di aspetti quali l’effetto della rotazione della terra e gli effetti planetari e galattici e le principali teorie che trattano lo sviluppo della terra, allineamenti, l’interpretazione dei dati terremoto, momenti di cambiamento importanti riguardanti la tettonica in ambito biologico, e così via.
4. Organizzare simposi, incontri e conferenze.
5. Supporto in caso di censura, discriminazione o vittimizzazione.

Decido quindi di mia iniziativa di scrivere una mail al ricercatore indiano Mr. G Vinayak Kolvankar, dopo aver letto una sua recente ed interessante ricerca che evidenzia una incredibile relazione fra il Sole, la Luna e gli eventi sismici sul nostro pianeta.

Il Dott.G Vinayak Kolvankar  è stato a capo della divisione  sismica del centro di ricerca “Bhabha Atomic Research Centre” a Trombay, Mumbai (India).

Passano poche settimane è l’utente “ab2010” della sezione  Vulcani & Terremoti  mi segnala due nuove ed interessanti ricerche pubblicate sempre su  NCGT e realizzate da un nostro geologo italiano, il Dott. Valentino Straser.

Il Dott. Valentino Straser è un geologo parmense che da ormai vent’anni si occupa dei precursori sismici

Decido quindi di scrivere una nuova mail di presentazione e richiesta di possibile collaborazione al Dott. Valentino Straser, ma anche a  l’editor di NCGT, Mr. Dong R. Choi per poter tradurre e poi successivamente riportare sulla nostra piattaforma, nei mesi a venire, le ricerche pubblicate sulla loro rivista. Le risposte non tardo ad arrivare e sono decisamente affermative ed entusiasmanti. Riporto messaggio di risposta del Dott.Vinayak:

Dear Dr. Michele Casati,
“Thanks for your mail and your interest in our paper “Sun moon and earthquakes”. Please feel free to translate this paper and put the same on your blog.  🙂 Would be happy to receive your feedback you receive from this blog.
regards, Vinayak.”

Non mi resta quindi di elencarvi alcune delle ricerche redatte dai due ricercatori e che a breve verranno tradotte e pubblicate qui su Nia:

“ RADIO ANOMALIES AND VARIATIONS IN THE INTERPLANETARY MAGNETIC FIELD USED AS SEISMIC PRECURSOR ON A GLOBAL SCALE “
“ A POTENTIAL RELATIONSHIP BETWEEN THE CLIMATE, EARTHQUAKES AND SOLAR CYCLICITY IN THE NORTHWEST APENNINES (ITALY) “
“ EARTH TIDES AND EARTHQUAKES “
“ LUNAR PERIODICITIES AND EARTHQUAKES “
“ SUN INDUCES SEMI-DIURNAL STRESSES ON EARTH’S SURFACE, WHICH TRIGGER EARTHQUAKES AND VOLCANIC ERUPTIONS “
ect…ect…

Utenti e non utenti di questa piattaforma, armatevi quindi di tanta pazienza, studio e concentrazione, perché tante ed interessanti ricerche di ultima generazione sulle dinamiche della geologia terrestre, saranno presto pubblicate qui su Nia.

A conclusione di questa presentazione , colgo l’occasione per ringraziare ufficialmente a nome di tutto il popolo di Nia,  Mr. Dong R. Choi editor del gruppo NCGT e i dottori G Vinayak Kolvankar e Valentino Straser.

Michele Casati – Nia –

Hatena Bookmark - Nia entra in collaborazione con due straordinari ricercatori e il gruppo di ricerca NCGT.
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

23 pensieri su “Nia entra in collaborazione con due straordinari ricercatori e il gruppo di ricerca NCGT.

  1. Purtroppo non conosco quasi nulla di fisica solare e poco di fisica in generale. Ma se ben ricordo esiste una correlazione strettissima tra campo magnetico e campo elettrico come si vede nella dinamo e nei trasformatori e nei solenoidi.
    Non escluderei che i grossi trasformatori della rete elettrica vengano ultimamente disturbati da perturbazioni intense del campo magnetico terrestre o da particelle o onde provenienti dai flare solari.
    Come accennavo altrove il problema non e’ quello di fare i pionieri….
    Basterebbe consultare chi ne sa veramente di più.
    E sicuramente fra di voi sono molti ( di quella specie).

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.