L’indice Ap cresce ma il solar flux …..non ci facciamo fregare !

Ci troviamo di fronte ad una delle tempeste geomagnetiche più intense e prolungate degli ultimi 6 anni, come evidenziato da questo semplice grafico che ho realizzato questa sera.

http://www.swpc.noaa.gov/ftpdir/indices/old_indices/

Dobbiamo tornare al 2005,  per trovare un valore di indice Ap superiore a quello registrato venerdì 9 marzo e pari a 68. Era il 15 Dicembre 2005 e la Terra venne investita da una CME, originatasi durante un flare di Cat.X3.5.  Responsabile la regione AR 930. In tale occasione l’indice Ap raggiunse il valore di 104.  Salto del vento solare da 600km/s. a 100km/s. http://umtof.umd.edu/pm/fig315.gif

http://spaceweather.com/archive.php?view=1&day=13&month=12&year=2006

Viceversa tornando ai nostri giorni, oggi, l’oramai famosa regione solare Ar1429 sembra volerci continuare a sorprendere,  siamo in attesa che una nuova onda di particelle investa la nostra magnetosfera, che nella passata serata , Sabato 10 marzo, da tale regione si è originato un nuovo flare di categoria M8.4 con CME associata. Passano poche ore è il Goddard Space Weather Lab conferma l’impatto con il nostro pianeta. Impatto previsto per la serata di Lunedì 12 marzo.

Intanto in queste ore, la seconda CME originatasi venerdì , durante il flare di categoria M6.3,  sta per impattare contro la nostra magnetosfera.

Ma la grande questione rimane sempre la medesima, ossia, la nostra stella sta effettivamente attraversando una fase di ripresa, oppure tutto questo, è solo fumo e poco arrosto ? Credo che la risposta oggi,  si trovi semplicemente osservando grafico del solar flux. Tanto rumore ma poca spinta.

Oggi fronte Terra oltre alla nervosa Ar 1429 troviamo altre due macchie dalla coalescenza magnetica veramente modesta. Rispettivamente l’Ar 1428 e l’Ar 1430. Intanto sta per affacciarsi una nuova macchia. Quest’ultima però non sembra presentare un’area e una frizzantezza magnetica particolarmente significativa.

Questo è il grafico del solar flux dopo tutto questo movimento :

Immagine autoaggiornata SDO/HMI Conituum

Lunedì 5 marzo,  avevo aggionato il titolo del precedente post solare con la frase : Ar 1429, una rondine che non fa primavera oppure …. nowcasting solare domenicale – Aggiornamento : Confermata la grande ripresa dell’attività solare –

Io sento puzza di fregatura … e voi ? 🙂

Michele

Hatena Bookmark - L’indice Ap cresce ma il solar flux …..non ci facciamo fregare !
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

34 pensieri su “L’indice Ap cresce ma il solar flux …..non ci facciamo fregare !

  1. ice2020 :

    danyastoria :
    Mh Simon, i miei conti danno come flusso solare aggiustato fino al 1/3 il valore di 125.13 e non 127 come indichi te..potresti ricontrollare?

    ho ricontato e riconfermo i miei valori.
    ciao

    Simmon, ma prendi i valori delle 23 UTC vero? perchè questi sono: 100.8 105.8 108.8 121.4 131.0 142.3 134.1 135.9 140.9 130.3 128.3 –> MEDIA: 125.42

      (Quote)  (Reply)

  2. danyastoria :

    ice2020 :

    danyastoria :
    Mh Simon, i miei conti danno come flusso solare aggiustato fino al 1/3 il valore di 125.13 e non 127 come indichi te..potresti ricontrollare?

    ho ricontato e riconfermo i miei valori.
    ciao

    Simmon, ma prendi i valori delle 23 UTC vero? perchè questi sono: 100.8 105.8 108.8 121.4 131.0 142.3 134.1 135.9 140.9 130.3 128.3 –> MEDIA: 125.42

    Prendo i dati aggiustati delle ore 20, (arrotondando il decimale, esempio se è 108.6 =109) eccoli qui dall’1/3:

    102-106-115-118-130-136-134-138-144-147-130=1400 diviso 11=127.27

    Simon

      (Quote)  (Reply)

  3. giuditta :Lucio grazie mille per la bella risata che i hai fatto fasre!! Altre ipotesi?

    Una ditata e un pelo delle ciglia di chi ha registrato il video? 😮 Scherzo ma non troppo, la struttura appare fissa, come se facesse parte dello strumento che riprende, più che del Sole. Ma è difficile dirlo, la risoluzione delle immagini è limitata.

      (Quote)  (Reply)

  4. Una domanda : Che cosa succede se quell’atmosfera superiore sottile, che lucida e tempestosa “corona” del Sole scompare, come la fine del Quinto Sole si avvicina?

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.