Che cos’è ?

Nel mio continuo pellegrinare per la rete in cerca di informazioni, dati e ricerche in queste ore mi sono imbattuto in questa strana immagine ripresa su Marte il 20 marzo 2012.
L’impatto di un meteorite ? Un nuvola ? ( Vedere pennacchio in alto a destra nell’animazione! )
Altre immagini sono repiribili al seguente link : http://alpo-j.asahikawa-med.ac.jp/kk12/m120321z.htm
Era il 20 Marzo…non è che ? 😎
C’è sempre ?…  Su ragazzi lasciamo stare le inutili polemiche e cerchiamo di risolvere l’arcano !
Avanti con le ricerche….
🙂

http://cosmiclog.msnbc.msn.com/_news/2012/03/23/10831821-mysterious-cloud-spotted-on-mars

 

Altre immagini…

P.S.
Ho depositato quest’articolo nella sezione “Cose divertenti”… quindi questo deve essere lo spirito !
😉
Michele

Hatena Bookmark - Che cos’è ?
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

18 pensieri su “Che cos’è ?

  1. Un meteorite non può essere, perchè l’anomalia (chiamiamola così..) era già in formazione il 17 ….quattro giorni prima !

    http://exosky.net/exosky/?p=1669

    Rimane il vulcano oppure una qualche manifestazione atmosferica.
    La manifestazione mi ha fatto ricordare i vulcani presenti su “Io”.

      (Quote)  (Reply)

  2. fano :

    Aurora boreale ?!?

    No..non può essere limitata ad una piccola zona del pianeta.
    Due ossevazioni :

    1°) Da l’animazione sembrerebbe che tale manifestazione superi la pellicola ( patina atmosferica ) che se ricordo bene su marte è molto tenuee rarefatta.
    Questo porterebbe a pensare a l’eruzione vulcanica + la data , in relazione alla configurazione planetaria delicata nella quale siamo entrati dopo la spinta solare.

    2°) C’è da dire però che su marte le tempeste di sabbia sono molti forti, ma che possano arrivare a superare l’atmosfera ….mahh…

    Esempio dust storms marzzziano….


      (Quote)  (Reply)

  3. Comunque ci sono quattro posssibilità:
    1_ impatto di un meteorite
    2_ una major storm
    3_ una eruzione vulcanica
    4_ hanno attivato il reattore per generare l’atmosfera

    Io propendo per l’ultima visto che sono un rinomato astronomo. 😉

    Ciao
    Fano

      (Quote)  (Reply)

  4. E’ l’emissione di gas ad effetto serra che i marziani stanno immettendo in atmosfera per riscaldare il loro pianeta. 🙂

      (Quote)  (Reply)

  5. Se non ricordo male recentemente ho visto un filmato che parlava di tempeste di sabbia, ma forse la memoria mi inganna…certo è un’immagine che suscita molta curiosità. Devo rimettere in funzione i miei telescopi… 🙂

      (Quote)  (Reply)

  6. Michele :
    Un meteorite non può essere, perchè l’anomalia (chiamiamola così..) era già in formazione il 17 ….quattro giorni prima !
    http://exosky.net/exosky/?p=1669
    Rimane il vulcano oppure una qualche manifestazione atmosferica.
    La manifestazione mi ha fatto ricordare i vulcani presenti su “Io”.

    Io direi che si tratta di una tempesta.
    Su Marte non sono così infrequenti e la storia ci insegna che hanno tanta vigoria da poter oascurare una bella parte di un emisfero anche per mesi.
    Avvengono specialmente nella fase primaverile dell’emisfero interessato… Non so se però è stagione per l’emisfero d’interesse.
    Ad ogni modo ho posto il quesito ad un mio amico dell’INAF, che su Marte ci ha passato un gran pezzo della sua bvita lavorativa (penso che tutt’ora tratti il soggetto).
    Se avrà tempo e voglia di rispondervi, vi dirò ciò che ne pensa

      (Quote)  (Reply)

  7. Per ciò che rigurda l’eruzione vulcanica… Da che mi risulta Marte non è geologicamente attivo da moh ! La sua attività geologica ha dato corpo a scudi vulcani impressionanti che, guarda caso, sono in posizione equatoriale. Non è escluso che le masse espulse abbiano influito sull’inclinazione dell’asse di rotazione del pianeta…. E del tempo ne è passato un bel po’ per far ciò ! Inoltre l’atmosfera Marte l’ha persa da un disastro di tempo. E’ vero che è ben più piccolo della Terra, ma pura il nostro pianeta senza l’attività geologica perderebbe l’atmosfera nell’arco di non più di un miliardo di anni.

      (Quote)  (Reply)

  8. Io credo all’ ipotesi del meteorite …
    Ricordo benissimo di aver osservato a suo tempo la shoemaker-levy su giove
    Il telescopio era quello dell’ Osservatorio “SPARTACO PALLA” di Pietrasanta.
    Il suo pezzo forte era il telescopio principale, uno splendido rifrattore Merz acromatico di 220 mm con una focale di 3600 mm gemello del Merz di Schiaparelli.
    L’ osservatorio é stato chiuso e lo strumento smontato …

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.