Ghiacci Marini Artici – Situazione Settembre 2012

Da dire sull’Artico c’è ben poco, tanto ormai la notizia della nuova estensione più bassa è sicuramente giunta a tutti, ma quello che probabilmente non è giunto a nessuno è invece la cosa più importante , ovvero perché?

Perché l’artico proprio quest’anno ha visto un nuovo minimo di estensione? ci ha messo 5 anni a far peggio del 2007, come mai quest’anno è stato diverso rispetto agli altri anni?

Chiaramente a nessuno importa scoprire le cause che hanno portato a questo fenomeno, è più facile dire che la colpa è della CO2 (senza neanche degnarsi di spiegare come) ed intascare lauti finanziamenti di soldi pubblici per ricerche il cui risultato è scritto ancora prima di iniziare.

NB: le anomalie sono lo scostamento percentuale dalla media, quindi durante il minimo presentano la massima oscillazione.

 

Estensione:

 

 

Anomalia Concentrazione:

 

 

Area:

 

 

Trend Anomalia Estensione:

 

 

Curiosità:

Rispetto a 10 anni fa abbiamo 2.4milioni di kmq di estensione in meno e 1.9 in meno di area.

Rispetto a 20 anni fa abbiamo 3.9milioni di kmq di estensione in meno e 3.3 in meno di area.

Rispetto a 30 anni fa abbiamo 3.9milioni di kmq di estensione in meno e 2.3 in meno di area.

 

 

FBO

Hatena Bookmark - Ghiacci Marini Artici – Situazione Settembre 2012
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

10 pensieri su “Ghiacci Marini Artici – Situazione Settembre 2012

  1. ragazzi, domani l’anteprima del super articolo di zambo e Riccardo sulla verità dellos cioglimento dell’artico, un grande scoop in diretta su NIA!

    Da nn perdere!

      (Quote)  (Reply)

  2. Comunque negli ultimi 31 giorni sull artico si sta riformando il ghiaccio ad un velocita’ mai vista prima , si vede che in un modo o nell altro deve recuperare il ghiaccio perso

      (Quote)  (Reply)

  3. La cosa su cui meditare é in fatto che l’ estensione massima in tutti questi anni é rimasta più o meno stabile. Questo vuol dire che dal minimo ancorché profondo si passa ad un massimo più o meno standard e in questi anni di minimi profondi la velocità di ricrescita dei ghiacci é sempre stata molto elevata.

      (Quote)  (Reply)

  4. se notate le temperatura sull’artico nel modello GFS sono gia molto basse, la groellandia è sempre quella più fredda con un bel -25 a parte per il fine settimana che ci attende non ci sono grandi cambiamenti di temperature sull’artico

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.