C’è solo un piccolo dondolio solare in questo massimo ?

E adesso? Sono circa due , tre settimane che aspetto il giusto “input” per poter scrivere un’interessante nowcasting solare. Nowcasting nel quale introdurre l’ultima novità o sorpresa dell’ultim’ora.

Ecco signori miei, non ci sono riuscito ! Guardate …e credo che mi capirete …

E’ veramente difficile oggi scrivere una benchè minima previsione o spunto di discussione sull’attuale attività solare. In questa settimana ho appreso ( leggendo i commenti) che la nostra stella ha recentemente cambiato polarità “o” perlomeno sta per cambiare polarità ..

Cerchiamo di chiarire la questione.

Nell’ultimo aggiornamento (leggendo i dati filtrati) troviamo scritto :

2012:11:08_21h:07m:13s 12N 2S 5Avg 20nhz filt: 2Nf 18Sf -8Avgf

http://wso.stanford.edu/Polar.html

Il dato  -8Avgf indicherebbe, leggendo i dati filtrati, un avvicinamento all’inversione, ma non un’inversione completata.

La figura, in apertura articolo, che ho accostato al grafico del solar flux mi sà di un thriller oppure di un film giallo horror…

Infatti, la stella oggi è come si fosse ipnotizzata, addormentata su un dondolio o fase altalenante della sua attività che vede il solar flux periodicamente oscillare da maggio 2012 a oggi dai 90/100 ai 140.

Oscillazione nuovamente confermata in queste ore, con il SF che segna 95 (punto più basso della quasi sinusoide). Attività magnetica nuovamente su valori estremamente bassi.

Totale assenza di flare di categoria “X” da non si sa quando….

X-ray, indice Ap, coalescenza delle Ar più da minimo solare che da massimo. Ecco oggi la nostra stella nel suo massimo.

Una piccola novità ci sarebbe però. Sul blog inglese di Roger Tattersall, ho letto recentemente di un probabile avvistamento di una “Ar” a polarità invertita nell’emisfero nord.

Mahhh…sinceramente credo che sia proprio troppo presto…

http://tallbloke.wordpress.com/2012/11/30/reverse-polarity-sunspot-emerging-are-we-past-solar-cycle-24-maximum/

Forse, dico forse ….. stiamo commento un semplice errore.

Ogni cosa ha suo tempo, è troppo presto e questo ciclo (come già documentato nei precedenti cicli dalla bassa attività solare) sarà lungo !

Dobbiamo solamente avere calma e aspettare, monitorando nelle settimane, mesi a venire, la latitudine delle macchie (diagramma a farfalla) e gli spostamenti dei buchi coronali.

P.S.

Se qualcuno di voi, ha qualche ipotesi/considerazioni/osservazioni da riportare in merito al prossimo manovre solari…che si faccia avanti !

Io per il momento, non ho altro da aggiungere o segnalare.

Buon inizio settimana,

Michele

Hatena Bookmark - C’è solo un piccolo dondolio solare in questo massimo ?
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

27 pensieri su “C’è solo un piccolo dondolio solare in questo massimo ?

  1. @FBO

    provocazione di cosa?

    di mancare di rispetto alla fisica? la fisica è un prodotto umano, non ha nulla di sacro si

    possono dire :

    boiate insostenibili,(come quelle che posso aver detto) ma non si può “mancargli di

    rispetto” la fisica, non ha “onore” o “personalità”, a meno che non gliela si attribuisca per

    “bisogni” personali

    per me finisce qua..

    senza rancore per nessuno, dato che vi leggo da anni con profonda stima e ammirazione..

      (Quote)  (Reply)

  2. @alessandro
    Ciao Alessandro,
    ti credo, non sei un Troll. Forse sei un filosofo… chissà…

    Ma volgio farla breve perché ho davvero poco tempo, anche se su sta mercanzia mi diverte un sacco disquisire coi filosofi… Io ne ho avuti due per quattro anni in stanza quando facevo l’università e non sai quanto mi divertiva farli cadere in inghippi logici…

    Vuoi una dimostrazione che il passato esiste ? Beh, basta chiedere cosa ne pensa un paleontologo o un archeologo no !?

    Ma son certo che non è il tipo di passato a cui stai pensando. Anzi, ne sono sicuro.
    Si perché i filosofi giocano sin troppo allegramente con sti sillogismi, cos’è il passato, cos’è il presente cos’è il futuro e via discorrendo.

    Allora prima di tutto definiscimi cos’è il passato… Il presente ed il futuro… poi ne riparliamo…

      (Quote)  (Reply)

  3. no sono un meccanico, un pò quantistico 😉

    per definirti un passato e un presente (il futuro no perchè quella è solo un’ipotesi)

    non la finiremmo più, ma sono contento che tu l’abbia presa non come una provocazione , ma come un inghippo logico, ti ho detto, sono solo un meccanico (non di automobili) e a furia di lavorare su cose “certe” e “reali” ogni tanto ho bisogno di “spaziare senza il tempo” e abbattare con “gli inghippi logici” tutte le certezze che avvolgono il NOSTRO mondo..

    è un esercizio mentale tutto qui, nessuna filosofia, anche perchè sono l’antitesi del filoso, dato che tutto il gg devo stare con i piedi in terra e le mani a realizzare cose che una volta assemblate dovranno funzionare” per tanto tempo”;) e al servizio di tutti..

    ps: se un gg riuscirete ad organizzare la cena magari se ci sarai un pò bevuti ci si può divertire a disintegrarsi con logica e metafilosofia 🙂

      (Quote)  (Reply)

  4. Se il tempo (come qualsiasi sitema di misura) non fosse un’approssimazione del nostro cervello, sapremmo esattamente
    fino all’ultima cifra quanto vale radice(2) secondi e qeusta è matematica.

    Pensare che noi un sacco di misure le poniamo in relazione della velocità della luce, come base del tempo , ad esempio il solar flux ha una lunghezza d’onda di 10.7cm con una frequenza di 2.8GHz.
    come mai?
    Noi possiamo mettere in relazione lo spazio e il tempo tramite molteplici funzioni o costanti, ma se lo spazio e il tempo sono un “piano” , significa che la relazione di fondo è 1 a 1, ma Einstein sembra abbia detto il contrario, ed oggi sembra che nemmeno questo valga, e si guarda alla meccanica quantistica , che proprio stravolge in toto le cose.

    Non credo che si possa essere certi di una logica definita dove la base della stessa è per definizione un’approssimazione per semplificare conti.

    Ad.es.
    1 anno luce fra circa 17.700 anni

    A questo punto 2 galassie lonta 5 miliardi di anni luce si sono scontrate oggi, noi ce ne accorgiamo visivamente circa 8.85×10¹³ anni… mah.. questo mi lascia un po perplesso..
    sopratutto per la quantità di energia che vene rilasciata nell’universo..

      (Quote)  (Reply)

  5. Alessandro non sei un troll!!
    Le domande migliori sono quelle senza filtro alla partenza!
    Forse con il tuo primo intervento hai stimolato il nervo scoperto della lotta che qui su NIA ha luogo tutti i giorni tra chi crede nella scienza come Metodo e a chi crede nella scienza come “istituzione oscurantista”.

    Ciao
    Fano

      (Quote)  (Reply)

  6. scusate una domanda fuori tema, quali sono i fattori che derminano l’oscillazione dell’indice AO? so che è un rapporto tra la depressione sul polo nord e le alte pressioni. tempo fa si parlava del raffreddamento molto spinto della stratosfera, eppure l’AO è finita molto negativa. secondo questo sito questa tornerà velocemente positiva:http://www.meteocarmignano.it/wxnao.php
    come mai?quali sono le cause?
    scusate la divagazione

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.