I cicli solari cambiano la temperatura della terra

Una forzatura combinata dell’attività solare e vulcanica sulla temperatura globale della Terra sul periodo di 11 anni nella seconda metà del 20°secolo.

 

http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1364682613000072

CEREGE (UMR7330), Collège de France, Université Aix-Marseille, IRD; Europôle de l’Arbois – BP 80, 13545 Aix-en-Provence Cedex 4, France

Un articolo pubblicato nel mese di gennaio 2013 sul Journal of Atmospheric and Solar-Terrestrial Physics, trova una significativa influenza dell’attività solare sulla temperatura della Terra durante la seconda metà del 20 ° secolo. Gli autori hanno trovato che la temperatura superficiale dell’aria legata al ciclo solare di 11 anni, e influenzata anche dalle tempistiche delle eruzioni vulcaniche. Ancora una volta, i “reclami AGW” sul fatto che le piccole variazioni nell’attività solare non possono controllare la temperatura o il clima sono ridimensionati tramite le osservazioni.

 

Astratto

In questo lavoro, si analizza la distribuzione geografica della risposta del clima alle forzanti esterne (solare, vulcanica e geomagnetica) sui periodi di 11 e 22 anni. Come caratteristica climatica usiamo i dati della temperatura dell’aria superficiale (set di dati regionali). L’analisi viene eseguita tramite la tecnica di wavelet , che viene applicata su l’attività, solare (numero di macchie solari), vulcanica (Veil Index Dust), geomagnetica (C 9-index)  e su idati di temperatura, su una scala temporale interannuale, per l’intervallo di tempo comune, che contempli la maggior parte del 20 ° secolo. Inoltre, analizziamo le statistiche della risposta ai fattori di temperatura solari e geomagnetiche sui periodi di 11 e 22 anni per le diverse aree geografiche. In particolare, abbiamo constatato l’esistenza di una forzatura combinata di attività solare e vulcanica sulla temperatura della Terra sul periodo di 11 anni nella seconda metà del 20° secolo nel mondo, mentre una serie di stazioni (soprattutto in Nord Atlantico) mostra una coerenza tra l’attività solare e la temperatura sulla Terra, di 11 anni di periodicità. Anche in assenza di un effetto combinato, si è riscontrato che il numero massimo di stazioni che dimostrano ampiezze statisticamente significativi di spettri wavelet corrisponde alla coerenza tra croce wavelet geomagnetica e la terrestre temperatura superficiale dell’aria, su periodi di circa 22 anni, durante l’intervallo di tempo, senza intense eruzioni vulcaniche, capaci di modificare significativamente il livello di DVI globale.

 

Nella figura 1 viene visualizzata la distribuzione globale delle stazioni utilizzate in questo studio.
Nella figura 2, le variazioni dei fattori esterni: (Pannello superiore) l'attività solare (SSN) e l'indice C 9 dell'attività geomagnetica (indice adimensionale); (pannello inferiore) variazioni del DVI globale (indice adimensionale) e i coefficienti di retro diffusione degli aerosol, alla lunghezza d'onda di 694,3 nm. Le linee continue verticali indicano le date di intense eruzioni vulcaniche (Volcanic Index Explosive (VEI) ≥ 5.0) per il 1880-1991.

 

Nella figura 3 esempi di spettri wavelet delle variazioni di temperatura per quattro stazioni scelte. La periodicità del ciclo solare di 11 anni è dimostrato dall'arancione scuro con strisce orizzontali corrispondenti al ciclo di 11 anni solare (periodo in anni indicati sull'asse verticale)

Fonte : http://issuu.com/paololui

 

Michele

Hatena Bookmark - I cicli solari cambiano la temperatura della terra
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.