Niente di nuovo sotto il sole, se non …

L’attività solare, in questi primi giorni del mese di agosto, si sta mantenendo estremamente scarsa e per certi versi in ulteriore calo.

La testimonianza più diretta di questa continua fase di stanca, la possiamo trovare, non solo nei principali indici di monitoraggio, vedi il Solar flux, l’indice Ap o il SSN (in ulteriore calo rispetto al mese di luglio), ma in particolar modo anche nei flare. Infatti, se ci lanciamo in una veloce lettura del catalogo delle manifestazioni sopra riportate, scopriamo che, per trovare tre miseri eventi di categoria M1.5 dobbiamo risalire ad inizio luglio.

http://www.lmsal.com/solarsoft/latest_events_archive/events_summary/2013/07/03/gev_20130703_0700/index.html

Ad animare l’eliosfera fronte Terra, da un mese a questa parte, troviamo quindi come sole ed uniche dinamiche EM, la connessione con i buchi coronali. Infatti, una di quest’ultime manifestazioni, si sta manifestando proprio in queste ore. Connessione con il buco coronale Ch577.

La visione unita, a 360°, fornitaci dalle sonde stereo behind e ahead è decisamente sconcertante. La presenzadelle Ar è ben chiara, ma è ben chiara anche la loro scarsa se non totale assenza coalescenza magnetica (zone di colorazione bianco poco evidenti) .

Un chiaro esempio le Ar fronte Terra, puntini solo puntini….

Quindici giorni fa, avevo ipotizzato una possibile (anche se di breve intensità e durata) ripresa delle fenomenologie elettromagnetiche della nostra stella, in riferimento alla visione eliocentriche dal 6 al 14 agosto.  Si veda questo quest’articolo: http://daltonsminima.altervista.org/?p=26248

Rimango basito e con mille punti interrogativi circa l’evoluzione di questo ciclo solare, sia in relazione alle dinamiche planetarie e relative tempistiche di soggiorno di questo ciclo solare al massimo e relativa discesa verso il prossimo ciclo solare SC25.

L’ipotesi di un ciclo irregolare e  molto lungo è sempre più confermata giorno dopo giorno. Non riesco proprio a trovare o identificare come potrà la nostra stella avere un secondo massimo solare, come paventato dalla Nasa….

Giove & Venere e la Terra a Novembre-Dicembre sempre più chiave di volta di questo ciclo solare….

Michele

Hatena Bookmark - Niente di nuovo sotto il sole, se non …
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

12 pensieri su “Niente di nuovo sotto il sole, se non …

  1. http://sandcarioca.wordpress.com/2013/07/24/a-onda-de-frio-no-brasil-2013/

    l’effettivo assestamento del ciclo25 nel corso di cinquant’anni?, una lenta ripresa può ripercuotere.. (in caso di veloce, rapida e costante ripresa..) importanti effetti sul campo magnetico terrestre si può supporre… non saprei a livello tettonico Michele, ma esiste anche qui…

    ora ciclo24 con cambio di polarità che lascia sempre l’astro come in freeze…

      (Quote)  (Reply)

  2. Riguardo il ciclo solare 25, in effetti la NASA da tempo (2006) segnalava che poteva essere molto debole, anche se le previsioni sul ciclo 24 erano decisamente sovrastimate e quindi anche quelle sul ciclo 25, a maggior ragione, erano (e sono) da prendere con cautela:
    http://science1.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2006/10may_longrange/

    Più di recente, si è ribadito lo stesso concetto:
    http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2013/08jan_sunclimate/
    Cito un passaggio interessante dell’articolo:
    “Indeed, the sun could be on the threshold of a mini-Maunder event right now. Ongoing Solar Cycle 24 is the weakest in more than 50 years. Moreover, there is (controversial) evidence of a long-term weakening trend in the magnetic field strength of sunspots. Matt Penn and William Livingston of the National Solar Observatory predict that by the time Solar Cycle 25 arrives, magnetic fields on the sun will be so weak that few if any sunspots will be formed.”

    Tradotto suona più o meno così:
    “Infatti, il sole potrebbe essere sulla soglia di un evento di mini-Maunder proprio ora. Il Ciclo Solare 24 in corso è il più debole da oltre 50 anni. Inoltre, vi è (controversa) evidenza di un’indebolimento nel lungo termine del campo magnetico delle macchie solari. Matt Penn e William Livingston del National Solar Observatory prevedono che nel momento in cui il Ciclo Solare 25 arriverà, i campi magnetici sul Sole saranno così deboli che si formeranno poche (o nessuna) macchie solari.”

    Nulla che non sapessimo già da tempo, ovviamente, ma vederlo scritto in un articolo pubblicato sul sito della NASA vuol dire qualcosa….

      (Quote)  (Reply)

  3. L’elemento nuovo è che il sole ha anche smesso di fare le sue oscillazioni mensili di SFI tra i 140 e 100: rimane piantato attorno ai 110.

    Allineamenti planetari attività solare: l’ultimo allineamento è stato effettivo, ovvero si è vista una piccola accelerazione dell’attività, giusto? Che allineamento era?

    Ciao
    Fano

      (Quote)  (Reply)

  4. fano :
    Allineamenti planetari attività solare: l’ultimo allineamento è stato effettivo, ovvero si è vista una piccola accelerazione dell’attività, giusto? Che allineamento era?

    Ciao
    Fano

    http://spaceweather.com/archive.php?view=1&day=15&month=05&year=2013

    Era tra il 10-15 Maggio e la breve fase d’accelerazione dell’attività solare (Ar 1478) si verificò tra i seguenti allineamenti planetari :

    A) 5 Maggio, allineamento Saturno Terra Sole Marte

    b) 17 Maggio, allineamento Giove Venere Mercurio Sole

      (Quote)  (Reply)

  5. ma che secondo massimo e massimo!

    ormai nemmeno l’emisfero sud che nei mesi precedenti aveva alzato un pò la cresta nn gliela fa più un’altra volta!

    stiamo a vedere se inverte a sto punto, nn prima del prossimo anno cm!

    simon

      (Quote)  (Reply)

  6. Ciao una curiosita’ nessuno mai ha correlato la velocita’ delle inversioni polari del sole con l’inverno qualche anno dopo? Inverno 2003/04 93/93 81/82

      (Quote)  (Reply)

  7. DOPO 13 ANNI E MEZZO IL SOLE INVERTE LA POLARITA’

    Era il lontano febbraio dell’anno 2000,quando la nostra stella,dopo 10 anni di polarita’ positiva,assunse polarita’ negativa.

    IL CAMPO MAGNETICO SOLARE INVERTE MEDIAMENTE OGNI 11 ANNI NELLA FASE DI MASSIMA ATTIVITA’

    Pertanto si tratta di un evento normalissimo.

    Ecco i dati relativi ai poli magnetici:

    26 GIUGNO 2013: NF 14 SF 14 GMF 0

    in seguito all’ultimo aggiornamento:

    6 LUGLIO 2013: NF 14 SF 12 GMF 1

    NF=polarita’ nord
    SF= polarita’ sud
    GMF=polartita’ complessiva

    Campo magnetico solare positivo.

    fonte:https://www.facebook.com/pages/Attivit%C3%A0-solare-Solar-Activity-/100364603439625?ref=ts&fref=ts

    Siete sempre voi del NIA? O altri…

    buon lavoro

      (Quote)  (Reply)

  8. massimiliano :
    Siete sempre voi del NIA? O altri…

    No che dici, questo sito adesso è gestito dal marshall Space Flight Center della Nasa.
    😆

    Leggo con non mio estremo piacere che è tornato di moda il Sole nelle ultime 48h. in giro per la rete. Tutti a parlare di questa prossima inversione….
    Bene , bene , prima 11 anni, adesso 13….parlatene…parlatene….perchè da adesso alla prossima inversione e se mai si vedrà qualcosa (mi riferisco al prossimo ciclo solare SC25) credo, che ci sarà da aspettare molto …

    fano :
    A rigor di logica dovrebbe verificasi un guizzo solare questa settimana…

    Cicciooo….se fosse così semplice qualcuno in quel di Faenza o qualche altro lido, sparso per il mondo, avrebbe già fatto stilato un bel Peer review da nobel..
    😉

      (Quote)  (Reply)

  9. un saluto a tutto il popolo di Nia! Mi scuso per la mia prolungata latitanza dovuta ad un periodo di intenso lavoro su diversi fronti… Spero di riuscire ad essere + presente in futuro a cominciare proprio da questo fine settimana nel quale dovrei completare la ormai consueta rubrica solare…Bruno

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.