Accelerazione solare in atto, e chi … se non i pianeti !

Attività solare in decisa ripresa. Ci troviamo di fronte, ad una vera e propria ottobrata solare, signori miei.

Attualmente, fronte terra, troviamo ben quattro regioni. Le macchie solari, Ar 1872, 1877, 1879 e la grande regione 1875. Tutti i parametri solari sono in deciso rialzo, dagli X-ray, al solar flux. Solar flux, che da poche ore, ha superato il valore di 151 ! (valore corretto).

http://www.spaceweather.gc.ca/data-donnee/sol_flux/sx-4-eng.php

Una veloce analisi della traccia del solar flux, ci rileva chiaramente, che sono passati ben cinque mesi, da l’ultima volta che è stato registrato un tale valore.

http://www.solen.info/solar/images/solar.png

Ed inoltre, l’immagine (autoaggiornata) che ci fornisce la sonda stereo behind, evidenzia la nascita di nuove regioni. Spot, che fra non molti giorni, si affacceranno fronte terra.

Quindi…tante ed innumerevoli considerazioni e previsioni su questo ciclo solare sono state gettate. In questi anni, esperti più o meno autorevoli di dinamiche solari hanno formulato previsioni più o meno lunghe, ma tutti hanno fallito, o perlomeno, hanno ridimensionato, rielaborato drasticamnete le loro proiezioni.

Personalemente, da quando ho iniziato a seguire le vicende solari, ossia dal 2008/2009 (transizione dal ciclo solare SC23 al SC24), io ho trovato una stretta sincronicità fra i brevi periodi di ripresa (accelerazione o rampe di salita del corrente ciclo solare) e la stretta vicinanza di quattro pianeti.

Venere, Terra, Giove e Mercurio.

Configurazione planetaria 23 10 2013

Su Mercurio devo ancora archiviare, collezionare dati, ma sembra, e qui uso il condizionale, che la congiunzione di questo piccolo pianeta con Venere e/o la Terra, rivesta il ruolo di vera e propria miccia o trigger, per quelle manifestazioni solari, ben note e conosciute, che sono i flare e/o le CME.

In conclusione, prende sempre più piede l’ipotesi di un prossimo e grande spettacolo pirotecnico che  la nostra stella ci fornirà, da questo mese di Ottobre, a fine anno ?

L’attività elettromagnetica della nostra stella crescerà continuamente e gradualmente fino al sopra citato grande allineamento oppure, questo fuoco di paglia terminerà e l’altalena solare, che oramai ci perseguita da quasi due anni, tornerà a dettar legge ?

Lo scopriremo nei prossimi aggiornamenti, al prossimo nowcasting solare, popolo di Nia.

Michele

Hatena Bookmark - Accelerazione solare in atto, e chi … se non i pianeti !
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

33 pensieri su “Accelerazione solare in atto, e chi … se non i pianeti !

  1. Possibile grande evento geofisico, in termini di rilascio energetico, a termine rampa di salita del campo magnetico IMF dell’eliosfera, fronte Terra.

      (Quote)  (Reply)

  2. @Michele

    L’attività solare è aumentata e stanno arrivando tanti raggi-X, ma ci sono pochi protoni.
    A livello magnetico l’IMF inoltre non triggera molto.

    Sarà bello vedere come andrà a fine anno, di solito a Dicembre il sole si addormenta.

    Flare X1 dalla appena nata 1882! Finalmente si balla un pò!

    Ciao
    Fano

      (Quote)  (Reply)

  3. Marco:
    FBO,

    Per me ha ragione Fabio, si tratta della reazione ritardata all’ inversione dell’ emisfero sud come accaduto circa 40 giorni dopo l’ inversione dell’ emisfero nord, esaltata da un allineamento planetario favorevole. Probabilmente è un massimo (il secondo o il terzo) e la prova sono le macchie a latitudini equatoriali. Solo non capisco due cose:
    1) come mai all’ inversione dell’ emisfero NORD è seguito il massimo relativo dell’ emisfero SUD (luglio 2012, fonti NIA)? Secondo questa logica ora dovremmo avere il massimo dell’ emisfero nord!
    2)guardando nelle misurazioni del campo magnetico solare nulla giustifica il massimo relativo dell’ emisfero nord(e si spera per il momento assoluto del ciclo) avuto nel novembre 2011.
    Qualche idea?

    1) onestamente non me lo ricordo, potresti postare qualche grafico? Noto comunque che, come nel 2012, qualche settimana dopo l’inversione di un emisfero, il Sole ha dato un “colpo di gas”; stavolta l’emisfero Nord non può più collaborare, a quanto pare ormai ha superato il suo massimo;
    2) anche in questo caso, a che cosa ti riferisci?

      (Quote)  (Reply)

  4. A livello magnetico l’IMF inoltre non triggera molto.

    Si credo che tu abbia ragione,
    salvo vari flare X in faccia.

    Che ne dici ?
    X1.8 in corso…

    oct25_2013_cme.jpg

      (Quote)  (Reply)

  5. @Michele

    Dico che sto sole ogni tanto può intrattenerci con qualche bel fuoco d’artificio!!!!

    I prossimi anni saranno tempi duri … 😉

    CIAO!

      (Quote)  (Reply)

  6. fano:
    @Michele
    L’attività solare è aumentata e stanno arrivando tanti raggi-X, maci sono pochi protoni. A livello magnetico l’IMF inoltre non triggera molto.

    Confermo ulteriormente quello che dici.

    ACEpzboyC.gif

    Siamo a l’inizio vediamo se la 1882 continua il forcing.
    A seguir le vicende planetarie dovrebbe continuare perchè dopo l’incrocio Venere-Mercurio, c’è l’incrocio Terra-Mercurio per il 1 Novembre.

    Le grosse fucilate sempre da sinistra a destra…

    Allineamento-Terra-Mercurio-Sole-01-Novembre-2013.jpg

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.