Veloce aggiornamento dell’attività solare, possibile un rimbalzo degli emisferi ?

Continua la moderata fase di ripresa dell’attività solare. Il flusso solare corretto alle 20:00 di Lunedì 9 Dicembre 2013, risulta essere pari a 163.

http://www.spaceweather.gc.ca/data-donnee/sol_flux/sx-4-eng.php

Attualmente, fronte Terra si trovano diverse regioni, fra queste, spiccano, per la loro dimensioni, l’Ar 1916 e 1917 e la nuova regione 1918, che ad una prima veloce osservazione , sembra che stia attraversando una fase di crescita, sia come per dimensioni, che per coalescenza magnetica. Inoltre, a breve, due vecchie regioni, l’Ar 1899 e 1904 torneranno ad affacciarsi fronte Terra.

E’ Tuttavia doveroso ed importante sottolineare, come continui la totale assenza di fenomenologie magnetiche, importanti e caratteristiche dei massimi solari, quali flare di Cat. M o X. e/o esplosioni di massa coronale associata.

In conlusione, anche se il flusso solare resta su valori non particolarmente bassi, i progressi e l’avanzamento del ciclo solare ( vedi in particolare il lento viaggio delle macchie solari verso l’equatore solare) risulta essere decisamente  lento e laborioso.

In sintesi, anche se l’inversione magnetica si è completata correttamente, prima per l’emisfero nord (Giugno 2012) e successivamente per l’emisfero sud (Ottobre 2013), ipotizzo che l’effetto o termine completo dello scambi di polarità effettivo fra i due emisferi sia lungo e laborioso e che in un certo senso possa rispecchiare fisicamente ( vedi la meccanica o l’elettronica ) le dinamiche degli oscillatori nella fase di smorzamento (vedi ad esempio il debole minimo solare del 1970, immagine sotto riportata).

Un vero e proprio rimbalzo fra i sopra citati emisferi ? E’ per questo motivo che adesso l’emisfero nord sembra aver di colpo arrestato la sua corsa ? Quando un’emisfero avanza l’altro rallenta la sua evoluzione ?

Sicuramente il successivo step sarà osservare e monitorare le vicende solari in sincro all’allontanamento dei tre pianeti principi, della genesi dei battimenti interni al ciclo solare….. Venere,Giove e la Terra.

Questo però nella primanvera del 2014 e cari utenti di Nia per questo c’è tempo !

Michele

Hatena Bookmark - Veloce aggiornamento dell’attività solare, possibile un rimbalzo degli emisferi ?
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

14 pensieri su “Veloce aggiornamento dell’attività solare, possibile un rimbalzo degli emisferi ?

  1. 2013:04:17_21h:07m:13s 11N 28S -9Avg 20nhz filt: 12Nf 7Sf 2Avgf
    2013:04:27_21h:07m:13s 14N 21S -4Avg 20nhz filt: 12Nf 6Sf 3Avgf
    2013:05:07_21h:07m:13s 13N 16S -2Avg 20nhz filt: 12Nf 5Sf 3Avgf
    2013:05:17_21h:07m:13s 7N 3S 2Avg 20nhz filt: 12Nf 5Sf 4Avgf
    2013:05:27_21h:07m:13s 14N -2S 8Avg 20nhz filt: 12Nf 4Sf 4Avgf
    2013:06:06_21h:07m:13s 16N -6S 11Avg 20nhz filt: 12Nf 3Sf 4Avgf
    2013:06:16_21h:07m:13s 15N -8S 12Avg 20nhz filt: 12Nf 2Sf 5Avgf
    2013:06:26_21h:07m:13s 2N -5S 4Avg 20nhz filt: 12Nf 2Sf 5Avgf
    2013:07:06_21h:07m:13s 4N -21S 12Avg 20nhz filt: 12Nf 1Sf 6Avgf
    2013:07:16_21h:07m:13s 9N -18S 13Avg 20nhz filt: 12Nf -0Sf 6Avgf
    2013:07:26_21h:07m:13s 10N -14S 12Avg 20nhz filt: 12Nf -1Sf 7Avgf
    2013:08:05_21h:07m:13s 10N -10S 10Avg 20nhz filt: 12Nf -2Sf 7Avgf
    2013:08:15_21h:07m:13s 11N -14S 12Avg 20nhz filt: 12Nf -2Sf 7Avgf
    2013:08:25_21h:07m:13s 11N -13S 12Avg 20nhz filt: 12Nf -3Sf 8Avgf
    2013:09:04_21h:07m:13s 14N -14S 14Avg 20nhz filt: 12Nf -4Sf 8Avgf
    2013:09:14_21h:07m:13s 10N -10S 10Avg 20nhz filt: 12Nf -5Sf 9Avgf
    2013:09:24_21h:07m:13s 10N -9S 9Avg 20nhz filt: 12Nf -6Sf 9Avgf
    2013:10:04_21h:07m:13s 10N -11S 10Avg 20nhz filt: 12Nf -7Sf 9Avgf
    2013:10:14_21h:07m:13s 13N -13S 13Avg 20nhz filt: 12Nf -8Sf 10Avgf
    2013:10:24_21h:07m:13s 14N -16S 15Avg 20nhz filt: 12Nf -9Sf 10Avgf
    2013:11:03_21h:07m:13s 8N -13S 11Avg 20nhz filt: 12Nf -10Sf 11Avgf
    2013:11:13_21h:07m:13s 10N -10S 10Avg 20nhz filt: 12Nf -11Sf 11Avgf
    2013:11:23_21h:07m:13s 7N -17S 12Avg 20nhz filt: 12Nf -12Sf 12Avgf
    sono spariti tutti i tredici e ci sono un sacco di 12

      (Quote)  (Reply)

  2. Michele — “….In sintesi, anche se l’inversione magnetica si è completata correttamente, prima per l’emisfero nord (Giugno 2012) e successivamente per l’emisfero sud (Ottobre 2013)..”

    Per l’emisfero sud l’inversione è datata luglio 2013.
    2013:07:16 12Nf -0Sf 6Avgf

    Concordo con i tempi lunghi per arrivare allo scambio completo di polarità.
    Aggiungo che per un discorso di media mobile il mese di settembre 2013 si candida a diventare il vero solar max di questo SC24. Fatti due calcoli veloci, con una media di poco superiore a 70 SSN mensili (dati SIDC) da dicembre 2013 a marzo 2014, il precedente record di febbraio 2012 verrà battuto.
    Attualmente l’indice provvisorio del SIDC misura 84 e presumibilmente crescerà ancora vista l’attuale ripresa solare con la spinta aggiuntiva del nord emisfero.
    Molto dipenderà quindi da gennaio e febbraio visto che marzo nel calcolo risulta dimezzato e quindi influirà in misura minore.

      (Quote)  (Reply)

  3. MMM… il famoso secondo picco!

    @Michele
    Mi pareva che in un tuo articolo di inizio autunno avessi paventato una favorevole configurazione planetaria per Ottobre-Novembre-Dicembre.
    Io non pensai che il sole sarebbe rimasto “attivo” con SFI maggiori di 150 per tutto quel tempo… e invece… 😉

    Se si ossevano i neutroni il trend è ancora calante, ovvero siamo nel massimo. Ci vuole tempo per vedere se sarà solo relativo o sarà il massimo assoluto.

    http://www.persicetometeo.com/public/popup/cosmic_rays.htm

    A mio avviso di macchie invertite ce ne sono troppo poche, quindi sto ciclo la terrà ancora lunga….

    CIAO!!!
    Fano+1

      (Quote)  (Reply)

  4. fano,

    Già, molti hanno segnalato che questo ciclo è destinato a durare parecchio, con un lungo periodo di massimo e un lungo pendio discendente verso il minimo.

    Peraltro, i cicli immediatamente precedenti ci segnalano che, dopo la seconda inversione, occorre almeno un annetto prima che il trend del ciclo sia chiaramente in discesa verso il minimo.
    Dunque, almeno in teoria, non dovremmo attenderci l’inizio della discesa prima della prossima estate.

      (Quote)  (Reply)

  5. FabioDue:
    Michele,
    Cioè intendi dire che assisteremo ad una serie di oscillazioni, sempre più smorzate? E poi magari il Sole riprenderà come prima?

    Si Fabio hai colto in pieno la mia ipotesi ! Rimane cmq una ipotesi, il monitor del polar fields ha inizio proprio dal 1968-70 , ciclo solare 20, l’unico ciclo solare debole da quando abbiamo i dati del PF.

    fano:
    MMM… il famoso secondo picco!
    @Michele
    Mi pareva che in un tuo articolo di inizio autunno avessi paventato una favorevole configurazione planetaria per Ottobre-Novembre-Dicembre.
    CIAO!!!
    Fano+1

    Luglio per la precisione.

    http://daltonsminima.altervista.org/?p=26248

    Citazione :
    “Infatti, allargando la questione alla visione eliocentrica, l’attività solare subirà un forte accelerazione (vedi l’ ipotesi mareale planetaria come genesi del ciclo solare) ? Si verificherà il secondo picco o accelerazione dell’attività solare che potrebbe portare l’emisfero sud a l’inversione ?”

    Ingresso-allineamento-Terra-Venere-Sole-2013_2014.jpg

    P.S.
    Felice per il tuo Fano+1
    (o) o (a) ?
    🙂
    😉

      (Quote)  (Reply)

  6. Ieri dicevo…”aggiungo che per un discorso di media mobile il mese di settembre 2013 si candida a diventare il vero solar max di questo SC24. Fatti due calcoli veloci, con una media di poco superiore a 70 SSN mensili (dati SIDC) da dicembre 2013 a marzo 2014, il precedente record di febbraio 2012 verrà battuto.
    Oggi l’aggiornamento delle proiezioni della media mobile su http://www.solen.info/solar/ … mi da ragione! Manca poco più di 1 punto per eguagliare il record di febbraio 2012. L’immagine sottostante mostra perchè sarà settembre 2013 il nuovo solar max di questo ciclo.

      (Quote)  (Reply)

  7. aggiornati i valori giornalieri del NIA’s
    oggi 11 Dicembre abbiamo stracciato il precedente record per il valore giornaliero più alto.

    attività solare molto intensa

      (Quote)  (Reply)

  8. Leif Svaalgard alla manifestazione American Geophysical Union 2014 a san fransisco dice :

    None of us alive have ever seen such a weak cycle

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.