Breaking news : L’Arno rischia di esondare tra Pontedera e Pisa, piena prevista tra le 10-13

Pisa, esercito al lavoro per montare le paratie

 

Webcam Calcinaia, poco dopo Pontedera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Emergenza Arno, chiusura del traffico in entrata in città. Bus circolanti. Fiume a 4,51 metri e salirà ancora, picco dopo le 9. Aperto lo Scolmatore. Montaggio delle paratie sugli argini

Aggiornamento ore 7.20 – Chiuse tutte le scuole, università compresa. Chiusi tutti gli uffici pubblici. Sospesa attività ambulatoriale al Santa Chiara

Venerdì 31 gennaio 2014 ore 7.20 – Decisa la chiusura totale al traffico della città. Iniziata la predisposizione dei 37 punti transennati intorno e dentro la città (in allegato la mappa) che verranno chiusi per impedire l’ingresso in entrata in città. I bus continuano a circolare. I pedoni possono circolare. Chiusi tutti gli uffici pubblici

http://www.pisainformaflash.it/notizie/dettaglio.html?nId=16614

Link per il monitoraggio dell’altezza idrometrica a Pontedera :

http://www.sir.toscana.it/monitoraggio/dettaglio.php?id=TOS01005181&title=Pontedera%20-%20PI%28Pontedera%29&type=idro

Articolo in continuo aggiornamento

…..

Aggiornamento ore 8.40 – Chiuse tutte le scuole, università compresa. Chiusi tutti gli uffici pubblici. Sospesa attività ambulatoriale al Santa Chiara. Chi abita sui lungarni deve andare ai piani superiori

…..

Michele

 

Hatena Bookmark - Breaking news : L’Arno rischia di esondare tra Pontedera e Pisa, piena prevista tra le 10-13
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

27 pensieri su “Breaking news : L’Arno rischia di esondare tra Pontedera e Pisa, piena prevista tra le 10-13

  1. Scolmatore in azione, foto appena scattata da un mio amico.

    Bisogna essere nati in Toscana, aver sentito i racconti dei propri genitori, nonni per capire cosa è stato e cosa è l’Arno.

    alluvione_firenze_6.jpg

      (Quote)  (Reply)

  2. Mi sembra che il livello del fiume stia leggermente calando.
    Nella webcam è comparso una specie di muretto che prima non si vedeva.
    Anche se guardando il livello del fiume non sembra ancora calare, si è abbassato di pochissimi centimetri.
    Michele che ne pensi?

      (Quote)  (Reply)

  3. Simone:
    Mi sembra che il livello del fiume stia leggermente calando.
    Nella webcam è comparso una specie di muretto che prima non si vedeva.
    Anche se guardando il livello del fiume non sembra ancora calare, si è abbassato di pochissimi centimetri.
    Michele che ne pensi?

    Credo che dipenda dal mare e le correnti, lo scirocco non aiuta il defluire.
    Così si dice dalle mie parti.

      (Quote)  (Reply)

  4. 11 febbraio 2014

    Toscana colpita nuovamente da precipitazioni eccezionali.
    Riepilogo precip. comulate nelle ultime 24h.

    http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2014/02/10/news/diretta-maltempo-massima-allerta-in-tutta-la-toscana-1.8640094

    da Il Tirreno 8.21
    PIENA DELL’ARNO, PAURA ANCHE A PONTEDERA
    Pontedera: L’Arno torna a fare paura. L’ondata di piena è stata superiore alle aspettative e così questa mattina (11 febbraio) i sindaci di Pontedera e Santa croce sull’Arno (chiuso il ponte sull’arno) hanno deciso la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado . Questa notte nuova frana a Volterra in via Trento e Trieste che era stata chiusa al traffico dal sindaco per precauzione . A Volterra restano chiusi i licei Carducci ed elementari e materna di Saline. È stata una notte di grande preoccupazione anche per il livello del Cecina salito a sette metri.

      (Quote)  (Reply)

  5. Michele,

    Sto controllando la stazione di rilevamento dell’Arno a Pontedera. Arrivato all’altezza di 6,84 m. devono aver aperto il canale scolmatore ed infatti e sceso a 6,70 m.

    Comunque tranquilli che per il momento in Toscana questa passata è l’ultima perturbazione degna di nota. Al momento non si vede molto all’orizzonte.

      (Quote)  (Reply)

  6. Che dati ….

    http://www.lamma.rete.toscana.it/news/gennaio-%C3%A8-piovuto-il-triplo-rispetto-alla-norma

    Sulla Toscana settentrionale Gennaio 2014 è risultato il più piovoso dal 1920 e secondo l’ultimo report climatico dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del CNR (ISAC-CNR) Gennaio 2014 ha fatto registrare in Italia temperature superiori alla media 1971-2000 di circa 2 gradi (2.1°C) e si è collocato al terzo posto tra i mesi di Gennaio più caldi dal 1800 dopo il 1804 e il 2007.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.