Anche i cinesi lo dicono ….

Un recente studio dimostra l’esistenza di importanti cicli di risonanza e alte correlazioni tra l’attività solare e la temperatura superficiale media della Terra, nel corso dei secoli. Questo fornisce un nuovo indizio per rivelare il fenomeno del riscaldamento globale negli ultimi anni.Il loro lavoro, intitolato “Periodicità dell’attività solare e la variazione di temperatura della superficie della Terra e le loro correlazioni” è stato pubblicato sul cinese bollettino della scienza No.14 con i co-autori corrispondenti, il Dr. Zhao Xinhua e il Dr. Feng Xueshang del laboratorio meteorologio spaziale, CSSAR / NSSC, Accademia Cinese delle Scienze. In questo studio  si adotta la tecnica di analisi wavelet e il metodo di correlazione incrociata per indagare le periodicità dell’attività solare e della temperatura della Terra, così come le loro correlazioni nel corso degli ultimi secoli.
La globale coerenza wavelet, tra il numero di macchie solari (a), la Total Irradiance Solar (b) e l’anomalia della temperatura superficiale media della Terra. La periodicità di risonanza di 21,3 anni (21,5 anni), 52,3 anni (61,6 anni), e 81,6 anni sono vicine ai 22 anni, 50 anni, e 100 anni, cicli dell’attività solare.

Il riscaldamento globale è uno dei temi più caldi e più discussi attualmente. Il gruppo di esperti intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) ha affermato che il rilascio dei gas serra di origine antropica ha contribuito al 90%, o anche di più, all’aumento osservato della temperatura media globale, negli ultimi 50 anni. Tuttavia, il dibattito sulle cause del riscaldamento globale non si ferma mai.
La ricerca, mostra che il riscaldamento attuale non supera le fluttuazioni naturali del clima. I modelli climatici dell’IPCC, sembrano sottovalutare l’impatto dei fattori naturali sul cambiamento climatico, mentre sopravvalutano quello delle attività umane. L’attività solare è un ingrediente importante delle forze motrici naturali del clima. Pertanto, è utile studiare l’influenza della variabilità solare sui cambiamenti climatici della Terra su tempi lunghi.Questo studio, innovativo, combina i dati misurati, con quelli ricostruiti, della periodicità dell’attività solare, nel corso dei secoli e le loro correlazioni con la temperatura della Terra.I risultati ottenuti dimostrano che l’attività solare e la temperatura della Terra, hanno importanti cicli di risonanza e la temperatura della Terra, ha variazioni periodiche simili a quelle dell’attività solare.
In questo grafico si confronta la media undecennale della Total Solar Irradiance (TSI) e l’anomalia della temperatura (globale, della terra e del mare).

Questo studio implica anche, che il “massimo moderno”, dell’attività solare, ben si accorda con il recente riscaldamento globale della Terra.
Una correlazione significativa tra di loro può essere trovatoa. Come sottolineato in questo studio, peer reviewer :
“Questo lavoro fornisce una possibile spiegazione per il riscaldamento globale“.

Michele

Hatena Bookmark - Anche i cinesi lo dicono ….
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

1 pensiero su “Anche i cinesi lo dicono ….

  1. scommetto che se posto questo articolo nella fossa dei “credenti” , mi sentirò rispondere che i cinesi sono gli ultimi che possono parlare per smentire il “co2effect”, dato il loro enorme consumo di combustibili fossili…

    e si continua a spendere e spandere denaro inutilmente per ridurre un gas utile e non dannoso..

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.