Condizione attuale del clima terrestre

I dati delle temperature globali che ci sono forniti dai satalliti, sono i più precisi e questi ci mostrano un debole riscaldamento.

http://www.remss.com/research/climate

L’estensione del ghiaccio marino artico è il più elevato da 10 anni.

http://ocean.dmi.dk/arctic/old_icecover.uk.php

L’area globale del ghiaccio marino, è ben al di sopra del media, da quando si eseguono le misure satellitari.

http://arctic.atmos.uiuc.edu/cryosphere/iphone/images/iphone.anomaly.global.png

La copertura nevosa è in aumento, ed è ad un livello record.

 

http://climate.rutgers.edu/snowcover/chart_seasonal.php?ui_set=nhland&ui_season=4

L’attività dei tornado è ai minimi storici.

http://www.spc.noaa.gov/wcm/

Tutto le previsioni rilasciate dagli esperti sono fallite. Non vi è alcuna crisi climatica.

 

Fonte : http://stevengoddard.wordpress.com/2014/12/13/state-of-the-climate-report-5/

Hatena Bookmark - Condizione attuale del clima terrestre
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

12 pensieri su “Condizione attuale del clima terrestre

  1. Forse è per questa condizione attuale del pianeta, che non trovano l’accordo a Lima.
    😆

    Piccola nota amministrativa, in settimana esce :

    Previsione Inverno 2014/15 su base ENSO
    del nostro FBO

    A seguire il mio ultimo lavoro, per comprendere le prossime vicende solari, in riferimento alla seconda parte invernale, visto che la prima ahimee, da quel che leggo….non è tanto buona per gli amanti del freddo e della neve.

    Allineamenti planetari da fine 2014 ad Aprile 2015 in visione geocentrica ed eliocentrica

    Buon fine settimana,
    Mic

      (Quote)  (Reply)

  2. Michele,

    ….. in riferimento alla seconda parte invernale, visto che la prima ahimee, da quel che leggo….non è tanto buona per gli amanti del freddo e della neve.

    Un altro innamorato del freddo, mi par di capire. 🙂
    Io invece da freddoloso cronico qual sono ho festeggiato e mi auguro che anche la seconda parte non sia troppo rigida.
    Attendo con ansia l’articolo di FBO ma temo che mi deluderà perchè probabilmente confermerà ciò che ho letto in giro in merito. 🙁

      (Quote)  (Reply)

  3. estensione artico in netta ripresa, antartide che ha stracciato ogni record, snow cover emisferico pazzesco, se ci aggiungiamo che i ghiacci alpini per la prima volta dopo decenni non hanno fatto registrare perdite…. vuol dire che la bassa attività solare di questi ultimi anni si sta facendo sempre più sentire

      (Quote)  (Reply)

  4. artax:
    estensione artico in netta ripresa, antartide che ha stracciato ogni record, snow cover emisferico pazzesco, se ci aggiungiamo che i ghiacci alpini per la prima volta dopo decenni non hanno fatto registrare perdite…. vuol dire che la bassa attività solare di questi ultimi anni si sta facendo sempre più sentire

    E il piatto forte deve ancora arrivare, non prima del prossimo minimo.

      (Quote)  (Reply)

  5. artax,

    Infatti, con l’anno piu’ caldo della storia….
    Gli orticelli ahime’ non fanno testo, copertura nevosa in Siberia e neve sulle Alpi non sono sintomi necessariamente di freddo,anzi spesso tutt’ altro.

      (Quote)  (Reply)

  6. Leffe,
    E in base a quali elementi oggettivi sono prova di tutt’altro, di grazia?
    Ci sono almeno due precedenti storici che ti smentiscono, uno in epoca tardo romana e l’altro nel tardo medioevo.

    Quali elementi porti a sostegno della tua tesi?

      (Quote)  (Reply)

  7. Stefano,

    Il Sole non vuole saperne di declinare verso il prossimo minimo, non ancora almeno.
    E’ già successo in passato che cicli relativamente deboli si prolungassero ben oltre la durata canonica di 11 anni circa, con un “plateau” corrispondente al massimo piuttosto prolungato.
    Anche per quanto riguarda il prossimo declino c’è da aspettarsi un calo lungo e graduale, che ci porterà al minimo tra diversi anni, non meno di 6 probabilmente.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.