Nowcasting solare finesettimanale

Una moderata flessione dell’attività magnetica solare si sta verificando in quest’ultimi giorni del mese di Febbraio. Come veloce e rapido dato di cronaca osserviamo in quest’ultime ore fronte terra, la presenza di sole tre piccole regioni solari dalla scarsa coalescenza magnetica. Le regioni Ar 2290, Ar 2293, Ar 2294.

I raggi X chiaramente piatti, sono l’ennesima e chiara testimonianza della totale o quasi assenza dei flare e/o esplosioni di massa coronale (classiche dinamiche che dovrebbero viceversa essere quotidianamente presenti negli anni del massimo solare). Altro e importante indicatore del nuovo rallentamento delle manifestazioni solari, è il flusso solare, che sta soggiornando da una decina di giorni a questa parte su un valore corretto medio, medio-basso, pari a 110 – 120.

Come ultima e veloce considerazione di percorso voglio riportarvi osservazione di nuovi e preliminari tentativi di distacco dal polo sud, di un grosso bucco coronale. Chiaro segnale della progressione (avanzamento) del ciclo solare.

Ulteriori e importanti novità al momento non ne abbiamo. Quindi, in conclusione, la lenta e moderata progressione del ciclo solare è sicuramente in corso, tuttavia, la prossima fase di discesa del ciclo solare, non ne vuole ancora sapere di prendere il via.

Buon fine settimana,

Michele

Hatena Bookmark - Nowcasting solare finesettimanale
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

1 pensiero su “Nowcasting solare finesettimanale

  1. Una nuova ricerca pubblicata su Astronomy & Astrophysics conferma la perdità di un ciclo solare registrato all’interno del minimo solare del Dalton (ciclo 4b) e lancia un possibile scenario per i futuri cicli solari.

    http://arxiv.org/pdf/1412.2931v2.pdf

    image-531.png

    The phase catastrophe scenario also becomes particularly interesting in the light of the recent extended minimum between solar cycle 23 and 24, which has some characteristics similar to the beginning of the Dalton minimum. On the other hand,
    it is clear that the parity of the global solar magnetic field has changed as normal between cycle 23 and 24. Whether or not cycle 24 will be followed by 2–3 low-amplitude cycles, as cycle 4 was, is still to be revealed.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.