Nel bel mezzo di un classico Marzo …

Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l’ombrello.
Marzo o buono o rio, il bue all’erba e il cane all’ombra.
Quando Marzo va secco, il gran fa cesto e il lin capecchio.
Neve marzolina dalla sera alla mattina.
Vento di Marzo non termina presto.
Di marzo, ogni villan va scalzo.
Quando marzo marzeggia, april campeggia.
L’acqua di marzo è peggio delle macchie ne’ vestiti.
Marzo alido, aprile umido.
Marzu, acqua e suli, carricari fa li muli.
U friddu di Marzu scorcia a vecchia ‘ntô iazzu.
Lu friddu di marzu trasi dintra lu cornu di lu voi.
Marzo ha comprata la pelliccia a sua madre, e tre giorni dopo e’ l’ha venduta.
Marz marzott fiö d’un baltrocch fiö d’una baltroca, o ch’el piöf o ch’el tira vent o ch’el fioca.Marzo pazzerello esci col sole e rientri con l’ombrello.
Gennaio ingenera, febbraio intenera, Marzo imboccia.
Marzo asciutto ed aprile bagnato, beato il villano che ha seminato.
Marzo ventoso, frutteto maestoso.
Chi nel Marzo non pota la sua vigna, perde la vendemmia.
Marzo molle, grano per le zolle.
Le api sagge in Marzo dormono ancora.
La nebbia di marzo non fa male, ma quella d’aprile toglie il pane e il vino.
Se marzo butta erba, aprile butta merda.
La luna marzolina fa nascer l’insalatina.
Marz pulverent, per fà séghel e furmènt.
Tanta nebbia di Marzo, tanti temporali d’estate.
Marzo, la serpe esce dal balzo.
Di marzo, chi non ha scarpe vada scalzo, e chi le ha, le porti un altro po’ più in là.
Marzo tinge, april dipinge, maggio fa le belle donne, e giugno fa le brutte carogne.
Pace tra suocera e nuora dura quanto la neve marzola.
Marzo cambia sette cappelli al giorno.
Marzo non ha un di come l’altro.
Marzo tinge, aprile dipinge.

…..

Eventi sismici di magnitudo M2+ registrati sulla nostra penisola

Periodo : 29-02-16 … 06-03-16

M2+

….

Neve – Superato il valore medio 1986-2015

Anche in questo 2016, se fino a metà febbraio gli sciatori sono stati in qualche modo accontentati è per merito dell’innevamento artificiale: in questo caso, al posto degli alpini, c’è la costosissima produzione di neve «da cannone» sparata sulle piste. Ma tra fine febbraio e marzo è arrivata la svolta. «Con la neve fresca recente, gli spessori del manto nevoso al suolo hanno raggiunto e appena superato nelle Dolomiti il valore medio stagionale, calcolato dal 1986 al 2015» (vedi il grafico). E anche se l’assestamento porterà a una sua diminuzione, nuove precipitazioni attese per oggi ( fino ad altri 50/70 cm in quota e 30-45 in fondovalle) incrementeranno ulteriormente il manto nevoso.

Proiezione marzo-aprile fornite dal consorzio Lamma

Secondo l’ultimo aggiornamento delle previsioni stagionali il bimestre marzo-aprile potrebbe essere caratterizzato da una netta alternanza tra fasi stabili ed instabili che nel complesso dovrebbe portare a due mesi sostanzialmente in media da un punto di vista termico e pluviometrico.

Nella prima parte del mese di marzo è lecito attendersi ancora condizioni di instabilità con frequenti passaggi perturbati di matrice nord atlantica. Questo a causa di un temporaneo spostamento del vortice polare che tenderà a disporsi in senso ancor più meridiano.

A seguire (seconda parte di marzo e prima metà di aprile) possibile periodo più stabile e mite caratterizzato da prevalenti fasi anticicloniche solidali con lo stratcooling in atto. Successivamente non è escluso il ritorno a condizioni prevalentemente instabili causate dall’indebolimento stagionale del vortice (final warming).

  • Per il bimestre marzo-aprile sono pertanto attesi un numero di giorni di pioggia e temperature in linea con la media (sia per marzo che per aprile).
  • La previsione per il mese di maggio si basa esclusivamente sugli output del modello climatico sperimentale presso il Consorzio LaMMA, sulla base del quale si prevedono temperature nella media e precipitazioni sopra media.

Marzo

Anomalie di TEMPERATURA previste per marzo

Anomalie di PRECIPITAZIONE previste per marzo

Aprile

Anomalie di TEMPERATURA previste per aprile

Anomalie di PRECIPITAZIONE previste per aprile

Link :

http://www.lamma.rete.toscana.it/news/proiezioni-marzo-aprile

http://www.corriere.it/extra-per-voi/2016/03/05/neve-sorpresa-un-inverno-contrario-adesso-tanta-mai-cosi-alta-trent-anni-2f2507a2-e2b0-11e5-a080-fdf627ee5982.shtml

http://iside.rm.ingv.it/iside/standard/result.jsp?rst=1&page=EVENTS

Hatena Bookmark - Nel bel mezzo di un classico Marzo …
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

1 pensiero su “Nel bel mezzo di un classico Marzo …

  1. sta cosa non è coerente con le previsioni dei modelli matematici, l’unica cosa su sui sono d’accordo è la quantità di pioggia. ora entrambi i modelli vedono una retrogressione continentale

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.