Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2017

Questi sono i Dati del CNR, sono quindi le anomalie ufficiali Italiane e sono calcolate basandosi sulla rete AM/Enav integrando anche gli osservatori più antichi sparsi per la penisola, la media di riferimento è la 71-00 utilizzata ufficialmente anche dell’Aeronautica e che dal 2011 è divenuta quella ufficiale anche per l’Organizzazione Meteorologica Mondiale ( OMM ).

Anomalia Temperature Marzo 2017 :

Il mese chiude con un’anomalia positiva pari a +2.52°C , ed è il 4° mese di marzo più caldo dal 1800. Il record spetta al marzo del 2001, con una temperatura superiore alla media di riferimento pari a +3.25°C.

Anomalie Precipitazioni Marzo 2017 :

Il mese chiude con un deficit del -54%, ed è il 23° mese di marzo più secco dal 1800. Il record di mese più secco spetta al marzo del 1948 con un deficit del -95%.

Fonte : http://www.isac.cnr.it/climstor/climate_news.html

Michele

Hatena Bookmark - Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2017
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

1 pensiero su “Anomalie Temperature e Precipitazione Italia – Dati CNR Marzo 2017

  1. Grazie Michele… 😉

    Direi che i dati parlano da soli…
    Impressionante notare che la temperatura media è stata più alta su tutto il territorio nazionale… per le precipitazioni, ciò che ha tenuto un po’ su, è stato quel passaggio che ha interessato il piemonte…
    Speriamo in un cambio di tendenza per i prossimi mesi…

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.