Meteo

fig_2_epv_jan7

Major Stratospheric Sudden Warming – January 7, 2013, showing the breakdown of the polar vortex into three smaller vortices

Questa è la pagina di NIA dedicata alla Meteorologia, non avete vincoli regionale ne nazionali, si parla di tutto il Mondo indistintamente

Allegate pure le immagini dei principali modelli , sbizzarritevi in previsioni più o meno lunghe, ed ovviamente sarà più che gradito anche il nowcasting!

Infine allego un ottimo link con tutti i principali indici teleconnettivi:

http://www.meteoarcobaleno.com/index.php?option=com_content&view=article&id=227:indici-climatici&catid=3:climatologia&Itemid=3

Simon


Hatena Bookmark - Meteo
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

16.928 pensieri su “Meteo

  1. La distanza tra lo scenario di GFS e quello di ECMWF è tale che, considerando le elevate performance medie di entrambi, la verità stia perlomeno nel mezzo.
    Comunque staremo a vedere.

      (Quote)  (Reply)

  2. confido che la natura in qualche modo compensa sempre gli eccessi…io spero non tanto nel freddo ma nelle precipitazioni per il nord…per l’acqua dell’estate

      (Quote)  (Reply)

  3. Infatti stasera GFS ricomincia con le contorsioni: il nucleo artico si avvicina a noi, poi però forse non arriva fino a noi…..vabè, meglio aspettare che 23 e 24 rientrino nei 6-7 giorni, cioè non prima di domenica 17. E speriamo basti….

      (Quote)  (Reply)

  4. Nemmeno stamattina i modelli concordano: sebbene solo GEM veda il gelo arrivare fino a noi, non c’è ancora accordo. Speriamo che domani i modelli siano concordi almeno fino a 7 giorni.

      (Quote)  (Reply)

  5. FabioDue,
    Ma non se avete fatto caso il modello canadese vede sempre l’ipotesi più freddofila per i nostri lidi che poi non si verifica mai… il forte richio è di un’Europa veramente spaccata in due con divario termico mostruoso, a ovest primavera anticipata con temperature esageratamente sopra media e dai balcani verso est, magari, gelo russo bello crudo…

      (Quote)  (Reply)

  6. artax,

    Credo anche io che l’ipotesi di una retrogressione fino a noi sia minoritaria, insomma poco probabile, anche se non impossibile.

    Ho notato che tra gennaio e febbraio si è verificato un indebolimento (temporaneo pare) del Niño, specie nel comparto pacifico centro-orientale.
    Il conseguente rilascio di calore nell’atmosfera può aver favorito la nascita dell’anticiclone europeo, un po come la fine del Niño in estate spesso favorisce lunghi periodi anticiclonici in autunno?

      (Quote)  (Reply)

  7. GFS stasera, insieme a GEM, peró vede la retrogressione arrivare in parte fino a noi. Attendiamo perlomeno domani, vedo che già le previsioni oltre i 5 giorni sono suscettibili di aggiustamenti non marginali.

      (Quote)  (Reply)

  8. GEM addirittura esagera proponendo un ingresso perturbato in Pianura Padana, con aria fredda accompagnata da rovesci.

    Staremo a vedere, sospetto che attendere fino a domani non sia sufficiente per capire che cosa accadrà nel prossimo fine settimana e oltre.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.