I fatti di cronaca odierni sono troppo gravi, rompo il mio silenzio stampa…

Ironia della sorte potrebbe pensare qualcuno… ma quello che è accaduto nelle ultime ore merita la mia partecipazione!

Ironia della sorte perchè proprio dopo che sono stato minacciato di ingiuste querele, scoppia un caso Globale!

Non ne sappiamo ancora molto, non abbiamo ancora i particolari, ma da quello che trapela e se davvero venisse confermato come sembra, saremmo dinanzi al “Watergate climatico” più incredibile della scienza moderna!

Siamo in attesa che chi ha il materiale scottante elargisca più informazioni…

Ripeto siamo in attesa che arrivino conferme o smentite, ma pare assolutamente improbabile che si tratti di un pesce di aprile, troppe le particolarità ed i riferimenti!

Prego Sand-rio di aggiornare in continuazione questo post, non credo sia finità qui,anzi siamo solo agli inizi.

Simon

Update 1

Ecco un articolo sul Telegraph:

When you read some of those files – including 1079 emails and 72 documents – you realise just why the boffins at Hadley CRU might have preferred to keep them confidential. As Andrew Bolt puts it, this scandal could well be “the greatest in modern science”. These alleged emails – supposedly exchanged by some of the most prominent scientists pushing AGW theory – suggest:

Conspiracy, collusion in exaggerating warming data, possibly illegal destruction of embarrassing information, organised resistance to disclosure, manipulation of data, private admissions of flaws in their public claims and much more.

Fonte originale: http://blogs.telegraph.co.uk/news/jamesdelingpole/100017393/climategate-the-final-nail-in-the-coffin-of-anthropogenic-global-warming/

Nonostante tutto, invito tutti alla calma, per quel che ne sappiamo ancora, potrebbero esserci anche state delle forzature da parte degli hackers che hanno reso pubblica la cosa… di certo certe frasi imbarazzanti rimangono, quanto meno chi di dovere dovrebbe fare di tutto per giustificarle…

Update 2

Ancora altre news dal sito di A.Watts:

http://wattsupwiththat.com/2009/11/20/mikes-nature-trick/

tradotto da google

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=en&tl=it&u=http://wattsupwiththat.com/2009/11/20/mikes-nature-trick/&rurl=translate.google.it&usg=ALkJrhgupskh3L9jsnTDSSFXntcZ_dt3nQ

Update 3

Il New York Times

http://www.nytimes.com/2009/11/21/science/earth/21climate.html?_r=2&ref=science

tradotto da google

http://translate.google.it/translate?u=http://www.nytimes.com/2009/11/21/science/earth/21climate.html?_r=2&ref=science/&sl=en&tl=it&hl=it&ie=

 

Hatena Bookmark - I fatti di cronaca odierni sono troppo gravi, rompo il mio silenzio stampa…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

47 pensieri su “I fatti di cronaca odierni sono troppo gravi, rompo il mio silenzio stampa…

  1. ASSORDANTE il SILENZIO sui quotidiani ITALIANI
    mentre all’ESTERO si parla di

    A global warming meltdown

    Global Warming Bombshell

    ecc …

    vista l’importanza delle cosa per i provvedimenti allo studio a COPENHAGEN ecc…
    forse almeno una ANALISI sulla veridicita’ o meno dei DATI.

    Oppure il GW è una FEDE intoccabile … :mrgreen:

      (Quote)  (Reply)

  2. ora fanno come con mckinnon
    siccome è stato un “hacker” allora son tutte bufale..ragazzi sveglia, son tutte balle quelle sul riscaldamento globale, il riscaldamento è di tutto il sistema solare..

      (Quote)  (Reply)

  3. ragazzi, non ci stupiamo del silenzio dei media italiani, credo che la cosa non sia intenzionale, tanto più che il governo attualmente in carica è uno dei più CO2 scettici d’ europa…

    semplicemente questo è un sintomo dell’interesse che la scienza riscuote nel nostro paese, della capacità dei nostri giornalisti scientifici e di quanto le notizie che deflagrano al di fuori di casa nostra vadano a stimolare l’attenzione di chi informa gli italiani, sempre occupati a guardare il loro orticello e le loro faccenducole di periferia…

      (Quote)  (Reply)

  4. Meno male che internet esiste fuori anche dall’italia… Bisogna capire che è inutile insabbiare le notizie, tanto poi emergono a galla!!!

      (Quote)  (Reply)

  5. Da quanto ho capito si dovrebbe trattare “solamente” di e-mail dove alcuni scienziati sostenitori del AGW denigravano i loro colleghi scettici. Spero vivamente che il tutto finisca così perchè se scoprissimo che sono arrivati a falsificare dei dati, sarebbe qualcosa di assolutamente inconcepibile.
    Stiamo a vedere…

      (Quote)  (Reply)

  6. Il rullo compressore degli internauti ha iniziato il suo viaggio.
    Nella emails e nei documenti finora esaminati ci sono questi temi che a poco a poco saranno sicuramente analizzati a fondo.
    Riconoscimento di dati e pratiche errate
    Celebrazione della morte di uno scienziato “scettico”
    Imbrogli e trucchi nei dati da usare (quello che viene chiamato la scelta delle ciliegie, cioé scegliere solo quei dati che suffragano le nostre teorie)
    Cancellamento di dati
    Azioni illegali
    Nascondere informazioni
    Interferenze nel peer-review
    Pratiche finanziarie (utilizzo di conti personali anche all´estero) con societá interessate ad un determinato risultato delle ricerche.
    Piano piano tutto sará svelato.

      (Quote)  (Reply)

  7. cmq sul fatto che si tratti di email e documenti “rubati” non dovrebbero esserci più dubbi, arrivano conferme dal centro e dai diretti interessati (come riportato su diversi articoli, ultimo in ordine cronologico è il foglio).
    rimane da capire l’autenticità di tutto il materiale.

    ci aspettano giorni interessanti.

      (Quote)  (Reply)

  8. Si ci aspettano giorni interessanti…se qualcuno si può informare se qui in italia pubblcare tali e-mail che stanno facendo il giro del pianeta sia veramente reato come mi par di avercapito ieri…

    anche una volta stabilito questo, e rvolgendomi a Sand-rio, Fabio ed Andrea, cerchiamo di oggi di continuare a parlare di questo che viene già chiamato “Climate gate”, magari con un altro articolo ancora più specifico semre che, ripeto, le e-mail possiamo pubblicarle…e dovremmo ovviamente anche tradurle per bene stavolta!

    Fatemi sapere, abbiamo il dovere di rendere ai nostri lettori più info possibili…

    prego anche gli utenti di postare link e materiale che per forza di cose potrbbe sfuggirci…

    Simon

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.