IL GW È CAUSATO DALL`UOMO…O MEGLIO DAGLI ERRORI UMANI!

È proprio cosí, le temperature globali sono in aumento come abbiamo potuto tutti vedere dai dati che mensilmente ci sottopongono. Anche questo inverno che molti credevano freddo, freddissimo con tanta neve caduta, con la calotta polare ai massimi in tanti anni é stato in realtá molto piú caldo degli anni passati. Hanno dato la colpa al Niño, all´estate nell´emisfero sud, al fatto che tanta neve e ghiaccio erano la prova del nove del riscaldamento globale.

Ma é la realtá?

Il riscaldamento globale é di origine umana certamente, ma non come vanno dicendo gli stregoni dell´AGW, ma nel senso che ora si sta cominciando a spulciare nei dati grezzi che prima di oggi nessun aveva mai verificato tranne i soliti noti e si sta vedendo che gli errori UMANI sono tanti, tantissimi, troppi!
Errori nelle misurazioni delle centraline terrestri, errori nelle misurazioni satellitari, errori gravi e ripetuti nelle misurazioni delle boe oceaniche. E guarda caso TUTTI questi errori umani vanno verso un’unica direzione: mostrano un aumento delle temperature.

Guardiamone alcuni:

Centraline terrestri:

Negli aeroporti, e lasciamo stare che tipo di temperature, le centraline prendono automaticamente le temperature che vengono trasmesse alla torre di controllo dove qualcuno le registra molte volte anche manualmente, in tantissimi paesi ancora sottisviluppati, mentre in Europa e America si utilizza il sistema METAR che offre automaticamente le temperature e il grado di rigiada.

http://it.wikipedia.org/wiki/METAR

Nelle letture che il Metar offre le temperature negative vengono espresse con la lettera M.
E come dicevo in moltissimi aeroporti i dati sono codificati a mano. E invece di usare la semplicissima espressione -10 o -5 si scrive M10 o M5. Capita che qualche tecnico in aeroporto anziché scrivere M10 mette il piú logico e intuitivo -10 tutti questi dati vengono scartati dal sistema METAR. Inoltre il Metar non fa nessuna verifica per vedere se i dati giornalieri, anzi di ogni ora, come vengono presi, sono discordanti con tutti gli altri dati.
E anche se qualcuno si accorge dell´errore non si puó piú correggere perché i dati sono stampati e resi definitivi ogni ora. E ogni ora il NOAA li prende e li rende definitivi.
Vediamo praticamente cosa succede:
L´aeroporto russo in Siberia di Mirnvy fa parte della rete GHCN con relazioni in formato Metar. L`11 novembre 2009 qualcuno all´ora di pranzo (eheh!) dimentica di mettere la M prima della temperatura di 20 negativo e cosí diventa 20 positivo. Con questo risultato giornaliero:

E sono molti che fanno questo errore UMANO;
La cittá di Yatusk una delle pié fredde del pianeta il 14 novembre 2009 in inverno siberiano segnala una temperatura massima di + 79°F e una minima di – 23°F ovvero +26°C e minima -30,5°C.

e ancora la stessa stazione il 14 dicembre 2009 segnala

cioé +33,8 massima e – 36,6 minima.
sballando cosí le temperature medie. Che segna il 14 dicembre solo -2°C e il giorno dopo il 15 dicembre quello esatto di -32°C.

Altro esempio quello di Nizhnevartovsk sempre in Siberia il 7 dicembre 2009

E ancora il 25 dicembre è NATALE e capiamo gli uomini in Siberia con quel freddo e tanta vodka.

Un altro piccolo errore umano nel gennaio 2009 durato questo 7 ore prima di essere corretto dall´addetto che ha preso il posto del precedente addetto molto disattento.

Ma non é solo colpa della vodka, questo nelle isole Svalbard il 2 ottobre 2008

E questo ad Eureka, Northwest Territory, Canada il 3 marzo 2007.

E questo in America a Nico Station, University of Wisconsin 9 Dicembre 2009

Solo alcuni esempi di temperature da centraline e sicuramente da ora in poi ne usciranno fuori tantissimi altri perche gli scettici sono tignosi e quando si impuntano non li ferma nessuno.

Passiamo adesso alle temperature satellitari del GISS

Questo é stato scoperto per caso ma chissá quanti ce ne sono stati anche in passato.

Mostra tutta la penisola finlandese con variazioni di temperature che l´hanno resa calda calda come una zona tropicale.
La stessa GISS nel suo sito ammette che qualcuno ha dimenticato di mettere il segno – (meno) prima delle temperature.
Questo scandaloso errore é stato visto perché proprio scandaloso ma se le temperature sono di -5 o – 3 e qualcuno in qualsiasi posto del mondo si dimentica di mettere il segno negativo diventano +5 e +3 troppo poco per notarlo visivamente ma le temperature aumentano lo stesso!

Infine voglio parlare di qualcosa che NESSUNO fino ad adesso ha mai discusso: parlo delle temperature rilevate dalle boe oceaniche.
Questa é recentissima cioé tra il 9 e il 19 aprile, la boa é la numero 48534 che si trova a circa 80° Nord nel Mare Artico.

Il 9 aprile alle ore 14,30 la boa segna una temperatura dell´aria +24° anziché il -24°
Il 10 Aprile la boa alle 14,10 segna + 23,7 anziché la stessa temperatura ma NEGATIVA,
Sempre il 10 aprile alle 20,30 e alle 21 segna + 24°C.
L´11 Aprile alle 00,20 segna + 24,6
Alle 3,50 +25,1°C,: alle 5,20 +24,8°C.
Alle 10,00 + 24,9 ecc ecc…
Il 19 Aprile alle 10,10 la boa segna +16,8 anziché -16,8°C.
Ho giá verificato ed anche altre boe mostrano gli stessi errori. Ogni tanto viene trasmessa una temperatura col segno positivo anziché negativo!!
Le medie giornaliere sono sballate e le medie mensili sono una farsa! Fate qualche piccolo calcolo con excel e vedrete che basta una sola temperatura falsata giornalmente per avere un incremento della variazioni mensili… come quelle che ci stanno dando in questi mesi a cui nessuno con un poco di intelligenza crede.
Chi si vuole passare un poco di tempo potete verficarlo qui:

http://www.sailwx.info/shiptrack/shipposition.phtml?call=48534

oppure questa altra boa:

http://www.sailwx.info/shiptrack/shipposition.phtml?call=48537

Sarebbe allora il caso di verificare se questi errori si trovano in altre boe oceaniche!!

Siamo nelle mani di NESSUNO le temperature globali non valgono NULLA!!!

SAND-RIO

Hatena Bookmark - IL GW È CAUSATO DALL`UOMO…O MEGLIO DAGLI ERRORI UMANI!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

116 pensieri su “IL GW È CAUSATO DALL`UOMO…O MEGLIO DAGLI ERRORI UMANI!

  1. cavolecchio, noto solo adesso il milione di visitatori, bella li, ce lo meritavamo.
    domani si festeggia alla grande.

      (Quote)  (Reply)

  2. Un benvenuto a Valeria, che pone dei problemi che sono piú grandi di noi poveri mortali.
    Il NOAA?NASA per ora mette zero SN per oggi forse perché anche dagli ultimi continuum non si vede piú nulla, il pore che era comparso aveva due alternative: trasformarsi in una sunspot, cosa che succede nella maggior parte delle volte; o sparire. Ha preferito, per ora la seconda alternativa.
    http://gong2.nso.edu/dailyimages/img/jpg/iqa/201004/ctiqa100422/ctiqa100422t1704.jpg

    Per fabio: come acccennavo ieri, sarebbe molto interessante avere un poco per volta, il NIA’s SN dall´inizio del ciclo 24. Io partirei proprio dal mese di agosto 2009, facile facile 🙂 FORZA FABIO!!!
    Cosí potremmo fare delle VERE comparazioni con l’ inizio dei cicli passati Maunder, Dalton. Damon.

      (Quote)  (Reply)

  3. Breve OT:
    Ragazzi, senza nulla togliere a NIA che seguo fin quasi dalla nascita, credo che il contatore non indichi i visitatori ma le visite, e sono due cose molto diverse (se fai refresh sulla pagina, il visitatore non incrementa, la visita si).
    Comunque è sempre un ottimo traguardo!

    Complimenti NIA.

      (Quote)  (Reply)

  4. in questo momento mi è impossibile farlo.
    potremmo partire direttamente dal gennaio 2009, ma non avverrà prima di Giugno.

      (Quote)  (Reply)

  5. Simon,ciao,buona serata,una domanda,il NIA è presente su facebook?
    Non mi dire che hanno avuto coraggio di contare il ……NULLA!
    Il sole è assolutamente spotless!!!
    Buona serata

      (Quote)  (Reply)

  6. Allora, il contatore sotto la voce blog stats fa la somma dei VISITATORI GIORNALIERI dalla nascita del sito, mentre il contatore sotto la voce “i post più letti” indica il numero delle visite, ovvero anche quando si aggiorna la pagina.

      (Quote)  (Reply)

  7. nn è presente su facebook che io ne sappia, ma nn sn iscritto a fb quuindi nn lo so…

    Nintendo se mi leggi ed hai un contatto su fb o twitter, si potrebbe far pubblicità al log e cmq inserirlo qui su NIA ma nn so come si fa…

      (Quote)  (Reply)

  8. Oh… Benvenuto a Valeria!
    Per inciso… Io sono per una decrescita lenta e tecnologicamente assistita…
    Ciao
    Luca

    P.S.
    In questi giorni, spento il riscaldamento condominiale… Ho riacceso la stufa a pellet… Mai successo a Genova a fine Aprile…..

    Ciao
    Luca

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.