Ottobre 2008…..Gennaio 2012 Solar flux a 110 e arrivo del grande gelo in Europa…..tre anni con Nia l’opera di divulgazione iniziata dal nostro caro Simon è sempre più REALTA’ !!!

I mei più sinceri complimenti a tutti gli utenti di Nia.  L’opera di divulgazione scientifica, che oramai, da più di tre anni sta portando avanti l’intero staff di questo blog, sta diventando ogni giorno di più una chiara e limpida VERITA’ , alla faccia di tutti quegli organi d’informazione ufficiale che continuano a propagandare un’informazione deviata e fuorviante sulla vera origine di  questi cambiamenti naturali che riguardano non solo il clima ma anche la geologia terrestre.

Sole Freddo
Sole Freddo

 

 

Questo è il Sole a tre anni dalla partenza di questo ciclo solare SC24. Il solar flux corretto segna 110. Un valore così basso non lo si registrava da l’agosto 2011. L’inesorabile e lenta discesa delle macchie solari verso l’equatore è in corso. I mesi passano e questo ciclo solare sta assuemendo dei contorni estremamente anomali e bizzarri. E’ un continuo avvicendarsi di brevi impulsi di ripresa dell’attività solare con flare ed esplosioni di massa coronale e lunghe fasi di scarsa attività elettromagnetica. Martedì pubblicheremo un interessante e accurata analisi della attuale situazione solare.

 

 

Febbraio 2012 - Grande onda di gelo invade l'Europa
Febbraio 2012 - Grande ondata di gelo invade l'Europa

 

L’ondata di gelo pronosticata da i nostri utenti diverse settimane fa, nella sezione meteo, sta diventando realtà. La prossima settimana l’Europa subirà l’ingresso di un grande onda gelida di origine siberiana. Seguite l’evolversi dei modelli e dinamiche precise della possibile collocazione nel precedente post. C’eravamo lasciati con la grande onda di freddo di fine 2009 inizio 2010, adesso siamo prossimi ad un nuovo evento, se non storico,  ma di notevole portata. 

Aggiornamenti in corso : http://daltonsminima.altervista.org/?p=18589

Lasciatemi concludere poi questo breve post domenicale, augurando al nostro caro amministratore un augurio di una veloce e rapida  uscita dai problemi di naturale personale e/o familiare che lo riguardano.

Ti aspettiamo, un caloroso e affettuoso abbraccio !

Forza Simone !

😉

Michele

Hatena Bookmark - Ottobre 2008…..Gennaio 2012 Solar flux a 110 e arrivo del grande gelo in Europa…..tre anni con Nia l’opera di divulgazione iniziata dal nostro caro Simon è sempre più REALTA’ !!!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

62 pensieri su “Ottobre 2008…..Gennaio 2012 Solar flux a 110 e arrivo del grande gelo in Europa…..tre anni con Nia l’opera di divulgazione iniziata dal nostro caro Simon è sempre più REALTA’ !!!

  1. Sempre O.T.
    @fano

    Caro Fano, ho avuto anche fin troppa pazienza, dopo quattro articoli che hanno parlato di sesso degli angeli spacciato per scienza.
    Qualsiasi vero scienziato che fosse capitato sul nostro Blog e si fosse letto uno dei 4 articoli di Alex si sarebbe fatto una grandissima risata e se ne sarebbe andato via a gambe levate.

    E questo solo perché i fondatori del blog latitavano e Michele non ha potuto, o non se l´é sentita, di moderare a dovere.

    Questo é pericoloso per un blog che 2 anni fa ha persino scritto, ricevendo risposta al NOAA.
    Cose come quelle che sono successe nell´ultimo mese ci fanno perdere in credibilitá.

    Non so da quando leggi questo blog, io da piú di 3 anni e nell´ultimo anno il taglio degli articoli é decisamente cambiato.

    Questo sito si é sempre occupato di SOLE in primis, poi Meteo e poi cambiamenti climatici. Per ultima é arrivata la sezione Vulcani e Terremoti e dulcis in fundo la Scienza e GW dello scomparso Elmar.

    Ora sembra invece che al primo posto vi siano le nuove teorie fantascientifiche di origine dell´universo e universo elettrico. Poi viene Vulcani e terremoti, poi il Meteo, e forse ogni 10 giorni un articoletto che parla di sole.

    E chi si é accostato a questo sito per il sole, non si trova piú a “casa sua”…
    Questo sto cercando di dire da diverso tempo.
    Scusatemi se ho perso la pazienza, ma a volte servono anche i toni “forti” di qualcuno che dica come stanno le cose, anche se é scomodo…

      (Quote)  (Reply)

  2. Ciò che dice Lorenzo, secondo il mio punto di vista, non è sbagliato!
    Ha ragione, quando dice che il blog è nato parlando di Sole e la sua influenza sul clima.
    Negli ultimi periodi è andato sempre più calando il “desiderio” di informare e di conseguenza discutere dei vari comportamenti che esso ha!
    Non vorrei che in un futuro prossimo questo “desiderio” sia sempre meno presente, considerato poi, che abbiamo perso per strada il grande Ale, Sandrio, e ora anche Simon, che non si sa per quanto tempo!!
    Mi auguro per il bene di NIA che questo non avvenga.

      (Quote)  (Reply)

  3. @ Luci0
    Non sono nè mitico nè quel bora, sono solo un curioso come voi appassionato di monitoring solare geologico e meteo. Seguo il blog da anni, ma non intervengo quasi mai, l’intervento era solo satirico; distratti a contraddire i sostenitori dell’agw e altre propagande ci perdiamo per strada, dovremmo semplicemente ignorare le propagande, ci rubano tempo ed energia.

    @ Charly
    La 1410 non presenta al momento una configurazione magnetica tale da poter dare vita a brillamenti forti, dovrebbe per questo assumere una configurazione beta gamma, vedremo nei prossimi giorni.

    Qualcosa di cui non si parla mai:
    http://meteolive.leonardo.it/news/Editoriali/8/Manca-una-vera-perturbazione-da-oltre-1-anno-grave-anomalia/35887/
    Purtroppo se qualcuno osa parlare degli interventi umani a livello locale sul clima viene etichettato complottista, una forma di censura orwelliana, come se non esistessero tecnologie di modificazione climatica, per altro ampiamente documentate (e pure denigrate da una grande quantità di falsità, tese a rendere il tema ridicolo). L’anomalia di cui parla Grosso è ben difficile attribuirla ad una naturale evoluzione dei fronti. Mi pare strano che chi è appassionato di meteo non approfondisca le tecnologie di geoingegneria, almeno quelle documentate. Tuttavia la meteorologia allineata dei media inizia a non saper più come ignorare certe anomalie, per di più quando a restare a secco è il proprio orto.

      (Quote)  (Reply)

  4. scienzaobsoleta :

    @ Luci0
    Non sono nè mitico nè quel bora, sono solo un curioso come voi appassionato di monitoring solare geologico e meteo. Seguo il blog da anni, ma non intervengo quasi mai, l’intervento era solo satirico; distratti a contraddire i sostenitori dell’agw e altre propagande ci perdiamo per strada, dovremmo semplicemente ignorare le propagande, ci rubano tempo ed energia.

    @ Charly
    La 1410 non presenta al momento una configurazione magnetica tale da poter dare vita a brillamenti forti, dovrebbe per questo assumere una configurazione beta gamma, vedremo nei prossimi giorni.

    Qualcosa di cui non si parla mai:
    http://meteolive.leonardo.it/news/Editoriali/8/Manca-una-vera-perturbazione-da-oltre-1-anno-grave-anomalia/35887/
    Purtroppo se qualcuno osa parlare degli interventi umani a livello locale sul clima viene etichettato complottista, una forma di censura orwelliana, come se non esistessero tecnologie di modificazione climatica, per altro ampiamente documentate (e pure denigrate da una grande quantità di falsità, tese a rendere il tema ridicolo). L’anomalia di cui parla Grosso è ben difficile attribuirla ad una naturale evoluzione dei fronti. Mi pare strano che chi è appassionato di meteo non approfondisca le tecnologie di geoingegneria, almeno quelle documentate. Tuttavia la meteorologia allineata dei media inizia a non saper più come ignorare certe anomalie, per di più quando a restare a secco è il proprio orto.

    una sola volta.
    cita una sola volta le scie chimiche e ciao ciao a tutti i tuoi commenti.

    scusa se scrivo in maniera così diretta e aggressiva, ma questo argomento non lo permetto.
    se non hai conoscenze sulle dinamiche atmosferiche è inutile che parli di meteo

      (Quote)  (Reply)

  5. OT
    @ lorenzo

    secondo il mio modesto parere di lettore occasionale ma interessato ai contenuti del blog, posso dirti invece che le tematiche trattate dalgi articoli di Alex sono molto interessanti anche se per alcuni aspetti,come le definisci tu, fantascienetifiche.
    Dico anche che questo blog se trattasse solo del sole e delle dinamiche solari nn avrebbe tutti gli utenti e seguaci che ha ora, e questo proprio, sempre secondo il mio punto di vista,trattando temi vari e di confine attira sempre piu’ persone che sono stanche di leggere e rileggere sempre le stesse manfrine scientifico-accademiche.
    Ma i temi che ha trattato alex ti sembrano tanto ridicoli?!
    Gua che le basi ci sono tutte e molti grandi studiosi che nn sono stati citati e pure risconosciuti dalla scienza ufficiale hanno portato teorie molto simili o cmq allineate a quelle dewscritte da Alex. Chissenefrega cosa pensa il NOOA o il SIDDC?? Loro devono solo manipolare idati e diffondere falsita’ purtroppo..
    Quindi:
    Spezzo una lancia pure alle trattazioni di argomenti di confine e che possono risvegliare quel qualcosa in ognuno di noi che ci permetta di approfondire e iniziare a porci delle domande serie su una moltitudine di cose che i piu’ nn hanno la piu’ pallida idea di cosa si stia parlando.
    THE KNOWELLEDGE IS DI POWER!!

    PS: e vedrai che i gli scienziati che leggono cmq il blog di nascosto ci saranno sempre.
    In cuor loro sanno che qui’ si trova molta buona e libera VERITA’.
    saluti

      (Quote)  (Reply)

  6. citazione: “una sola volta.
    cita una sola volta le scie chimiche e ciao ciao a tutti i tuoi commenti.

    scusa se scrivo in maniera così diretta e aggressiva, ma questo argomento non lo permetto.
    se non hai conoscenze sulle dinamiche atmosferiche è inutile che parli di meteo”

    Ecco qua un esempio di divulgazione 😀 Inquisizione autoproclamatasi epistemologica. Ho accennato un’anomalia e questa è la spiegazione di Fabio al fenomeno. Vabbè, ci stanno troppi pregiudizi per parlare di scienza (nel senso letterale del termine). Schiavi dei paradigmi contemporanei unitevi. Nomino geoingegneria e subito qualcuno devia l’argomentazione su binari categorici ed etichettanti fuorvianti. Addirittura minacce. Ah già, scienza vuol dire a quanto pare omologazione a schemi preordinati. Perdonate, non mi permetterò più di scrivere qualcosa, sia mai che esco dai recinti del pascolo. Viva la scienza, viva l’epistemologia, che l’ignoranza sia forza, che la censura e le minacce siano la logica. Andate in pace, saluti.

      (Quote)  (Reply)

  7. @Scienzaobs
    Se parli di modifiche LOCALI del clima significa che del clima te non te ne indendi molto.
    Per fare quello che dici bisognerebbe isolare il clima di una regione dal resto del mondo ed è per questo che è impossibile.
    Non è dogmatismo ma un dato di fatto.Come se pretendessi di scaldare un m3 di acqua marina e pretendere che mantenga la temperatura senza che si sposti da lì quel volume di acqua.
    Impossibile semplicemente.Se sei convinto del contrario provaci allora qualcuno ti darà retta.

    Voi pseudotuttologi o pseudoscienziati/filosofi confondete il metodo scientifico con la scienza accademica e sopratutto pensate che dietro le leggi e i postulati ci siano dei pareri personali.
    Purtroppo non è così e le vostre fantateorie sono solo materiale da fumetti di pessima qualità.

    Saluti

      (Quote)  (Reply)

  8. scienzaobsoleta :

    citazione: “una sola volta.
    cita una sola volta le scie chimiche e ciao ciao a tutti i tuoi commenti.

    scusa se scrivo in maniera così diretta e aggressiva, ma questo argomento non lo permetto.
    se non hai conoscenze sulle dinamiche atmosferiche è inutile che parli di meteo”

    Ecco qua un esempio di divulgazione :D Inquisizione autoproclamatasi epistemologica. Ho accennato un’anomalia e questa è la spiegazione di Fabio al fenomeno. Vabbè, ci stanno troppi pregiudizi per parlare di scienza (nel senso letterale del termine). Schiavi dei paradigmi contemporanei unitevi. Nomino geoingegneria e subito qualcuno devia l’argomentazione su binari categorici ed etichettanti fuorvianti. Addirittura minacce. Ah già, scienza vuol dire a quanto pare omologazione a schemi preordinati. Perdonate, non mi permetterò più di scrivere qualcosa, sia mai che esco dai recinti del pascolo. Viva la scienza, viva l’epistemologia, che l’ignoranza sia forza, che la censura e le minacce siano la logica. Andate in pace, saluti.

    è l’ultimo commento permesso.
    al prossimo ciao per sempre!
    e qui non è censura, si chiama buon senso, tu mi dici che in piemonte non piove perchè c’è qualche cospirazione internazionale sub-governativa che controlla una speudo macchina che attraverso strane metodiche riesce ad impedirlo.
    bene, io ti dico, fuori dal blog.

    perchè se tu sapessi realmente qualcosa di dinamiche atmosferiche ti andavi a guardare gli indici oceanici e ti andavi a vedere le reanalisi atmosferiche ti accorgevi che nell’ultimo anno al nord ha dominato l’anticiclone e capivi il perchè.
    punto, problema subito risolto senza dover incorrere in teorie assurde e prive di senso

      (Quote)  (Reply)

  9. ………………….Qualcosa di cui non si parla mai:http://meteolive.leonardo.it/news/Editoriali/8/Manca-una-vera-perturbazione-da-oltre-1-anno-grave-anomalia/35887/Purtroppo se qualcuno osa parlare degli interventi umani a livello locale sul clima viene etichettato complottista, una forma di censura orwelliana, come se non esistessero tecnologie di modificazione climatica, per altro ampiamente documentate (e pure denigrate da una grande quantità di falsità, tese a rendere il tema ridicolo). L’anomalia di cui parla Grosso è ben difficile attribuirla ad una naturale evoluzione dei fronti. Mi pare strano che chi è appassionato di meteo non approfondisca le tecnologie di geoingegneria, almeno quelle documentate. Tuttavia la meteorologia allineata dei media inizia a non saper più come ignorare certe anomalie, per di più quando a restare a secco è il proprio orto.

    Manca una perturbazione vera da molto tempo (non un anno, a novembre ne sono arrivate, ma hanno avuto comportamenti anomali) perchè c’è la Nina.
    Basta confrontare questa annata con altre in cui la Nina ha dominato, ad esempio il 1999, o il 1955-1956. Ci sono importanti analogie.

      (Quote)  (Reply)

  10. Lorenzo :Sempre O.T.@fano
    Caro Fano, ho avuto anche fin troppa pazienza, dopo quattro articoli che hanno parlato di sesso degli angeli spacciato per scienza.Qualsiasi vero scienziato che fosse capitato sul nostro Blog e si fosse letto uno dei 4 articoli di Alex si sarebbe fatto una grandissima risata e se ne sarebbe andato via a gambe levate.
    …..
    Questo é pericoloso per un blog che 2 anni fa ha persino scritto, ricevendo risposta al NOAA.Cose come quelle che sono successe nell´ultimo mese ci fanno perdere in credibilitá.
    ….…

    Mica solo al NOAA, anche al SIDC 🙂
    Comunque credo sia importante il tuo post, è da prendere come monito per una migliore selezione degli articoli.

      (Quote)  (Reply)

  11. Io mi trovo in linea con ciò che sostiene Lorenzo, anche se non in maniera così esasperata. So che Alex scrive articoli “particolari” e, pertanto, evito di leggerli e di criticarli; così non metto carne a cuocere. Poi sta agli amministratori del blog capire se sia il caso di appoggiare e pubblicizzare teorie filo-fantascientifiche, teorie di “confine” oppure solo teorie prettamente scientifiche.

      (Quote)  (Reply)

  12. Lorenzo, non ti pare di esagerare? Anche se in linea di principio posso concordare col fatto che si sia parzialmente smarrita la “linea guida” originale di NIA (sole e cambiamenti climatici) credo che ci sarebbe bisogno, anche da parte tua, di un “diverso” contributo alla causa: piuttosto che stare a brontolare in continuazione minacciando di non seguire più il blog (liberissimo di farlo anche se mi dispiacerebbe sinceramente), dato che mi sembra che tu abbia le capacità, armati di carta e penna e scrivi un bell’articolo.
    Stai pur tranquillo che Simon, Fabio e anche Michele (che tu stai ingiustamente condannando senza considerare che TUTTO il peso del blog se lo è sobbarcato lui ultimamente!) non avranno alcun problema a pubblicarlo e a dar voce alle tue idee.
    Troppo, troppo facile criticare e basta! Perdonami se sono stato crudo ma la situazione stava degenerando in troppe prese di posizione “tutti contro tutti” tra utenti: questo non è un bene per il blog e dato che tu stesso dici di tenere in modo particolare a questo blog ti chiedo personalmente di cercare di cambiare, anche solo un poco il tuo attuale atteggiamento.
    Chiaramente quello che dico a te lo dico a tutti coloro che nel corso degli ultimi giorni si sono sentiti in “diritto” di criticare l’operato degli amministratori.
    Fabio per favore non cancellare questo commento se no ti vengo a prendere a Bologna! 😀
    In sincerità
    Bruno

      (Quote)  (Reply)

  13. Tornando in tema, ragazzi, sapete come siamo messi con l’inversione di polarità? Qualcuno mi indica un sito dove posso trovare questi dati aggiornati? Grazie.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.