SIMON’S BACK…

Un caloroso saluto a tutto il popolo di NIA e un Buon 2019 a tutti…dopo non so nemmeno io quanti anni, mi ritrovo a scrivere un editor su NIA, blog da me fondato nel lontano ottobre 2008, proprio quando si era appena entrati nel profondo minimo solare che ha contraddistinto il passaggio tra i cicli 23 e 24.

Da allora sono passati 10 anni, e dopo che il blog e’ stato amministrato e gestito in maniera ottimale dall’ottimo e preparatissimo Michele, mi ritrovo qui, ancora una volta, a scrivere di Sole, di cicli solari e probabili interferenze con il nostro clima. Da allora ne sono successe di cose nella mia vita privata e professionale, dal matrimonio, dalla nascita di mio figlio Tommaso, dalla specializzazione in medicina del lavoro, l’acquisto della casa. Insomma cose quotidiane e comuni a molti di voi, ma che sicuramente mi hanno rubato tempo ed energia rispetto a 10 anni fa. Ma la passione e’ sempre rimasta la stessa, la fissa anche, neve, freddo, gelo, il sole che governa tutto, come allora, oggi piu’ convinto che mai…

Sono sicuramente un po’ arruginito, alcune cose me le devo ripassare, sicuramente non avro’ piu’ lo stesso tempo che avevo prima, ma cerchero’ ogni tanto di scrivere e rendere vivo questo blog, il primo che ha parlato qui in Italia di sole.

Tutto e’ nato quando qualche giorno fa, poco prima della notte di S. Silvestro, mi arriva un email da Altervista in cui mi si chiedeva di dare un segno della mia esistenza su questa terra… 😉 altrimenti entro 30 giorni, il blog sarebbe stato rimosso… non ci ho pensato 2 volte… subito mi sono collegato a NIA, ed ovviamente, non ricordavo la pw, cosi mi sono subito mosso per riaverne una, ma Altervista nel frattempo visto il lungo periodo di inattivita’ mi aveva bloccato il servizio email…quindi ho dovuto prima collegarmi con altervista (ed anche lì avevo scordato la pw) e solo oggi sono riuscito a sbloccare la situazione e come promesso in anteprima ieri sera, eccomi qui…

Cosa trovo al mio ritorno…trovo un sole che si e’ rimesso a dormire (non che il massimo del ciclo solare 24 sia stato poi chissa’ cosa), ma ora durante il 2018 siamo entrati un’altra volta, proprio come nel 2008 all’apertura del blog, nella fase del minimo solare. Dai dati che ho fatto in tempo a scrutare in rete, questo 2018 ha fatto circa 220-230 giorni spotless contro i 270 del 2008, ma non mi stupisce piu’ di tanto, in quanto i nostri amici catanesi e company della rete del Sidc avranno perfezionato ancor di piu’ le loro tecniche di avvistamento delle macchie solari, dati che e lo ribadisco ancora ora e con ancor piu’ veemenza di allora, sono assolutamente impossibili da confrontare con quelli del passato… aggiornamento: mi fanno giustamente notare che l’anno 2018 va paragonato col 2007, quindi bene cosi’)

Non ci resta che osservare e vigilare, ricordanto che il clima della Terra e’ sempre mutato e che sono le fasi dei cicli solari a modularne la fattispecie, per buona pace dell’agw e della setta che vi e’ dietro.

Colgo l’occasione per ricordare a tutti che io ce la mettero’ tutta per rendere il blog il piu’ attivo possibile, ma si ricercano editor che mi diano una mano, senza nessuna pressione e nessun vincolo, ma spinti solo dalla passione per NIA, la meteorologia e la climatologia.

Stay tuned, Simon

Proprio ieri primo giorno dell’anno compare un inutile macchia nell’emisfero nord…

 

Hatena Bookmark - SIMON’S BACK…
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

25 pensieri su “SIMON’S BACK…

  1. Dopo Simone puó darsi che anche io ritorni a scrivere per daltosminima. Ho chiuso recentemente il mio blog in Brasile https://sandcarioca.wordpress.com/ per motivi “politici” ma seguo sempre la farsa del riscaldamento globale. Sono riuscito ad entrare nella pagina dove inserire gli articoli ricordandomi la mia PW (mica sono uno smemorato come Simone)….
    A presto spero…. E RICORDATEVI: È IL SOLE CHE COMANDA IL CLIMA SULLA TERRA E NELLA NOSTRA GALASSIA.
    Ciao a tutti
    Alessandro alias” sand-rio ”

      (Quote)  (Reply)

  2. Evviva evviva è tornato il grande Simon!!!!!!!
    Per prima cosa voglio farti sentitissime felicitazioni per il matrimonio e per la nascita di Tommaso , due bellissime notizie.
    Riguardo al sole rilevo che i giorni spotless del 2008 furono 268 ma quello fu l’anno del minimo; il 2018 ha avuto 220 giorni senza macchie ma il minimo è ancora di la da venire.
    Se volessimo prevedere il minimo nel 2019, il 2018 dovrebbe essere confrontato con il 2007, anno precedente il minimo SC23/24, che ebbe 152 giorni spotless.
    Da questo dato potrebbe apparire un minimo piu profondo rispetto al precedente ma, ricordiamolo, il minimo sc23/24 fu molto lungo.
    Vedremo. bentornato anche a sand-rio.

      (Quote)  (Reply)

  3. Marcello:
    Evviva evviva è tornato il grande Simon!!!!!!!
    Per prima cosa voglio farti sentitissime felicitazioni per il matrimonio e per la nascita di Tommaso , due bellissime notizie.
    Riguardo al sole rilevo che i giorni spotless del 2008 furono 268 ma quello fu l’anno del minimo; il 2018 ha avuto 220 giorni senza macchie ma il minimo è ancora di la da venire.
    Se volessimo prevedere il minimo nel 2019, il 2018 dovrebbe essere confrontato con il 2007, anno precedente il minimo SC23/24, che ebbe 152 giorni spotless.
    Da questo dato potrebbe apparire un minimo piu profondo rispetto al precedente ma, ricordiamolo, il minimo sc23/24 fu molto lungo.
    Vedremo. bentornato anche a sand-rio.

    grazie marcello della delucidazione, avevo detto di essere un pò arruginito in effetti…bene allora, direi che va molto bene…

      (Quote)  (Reply)

  4. Due buone notizie in questo inizio anno: il ritorno di Simon e Sand-Rio!
    può darsi che Sandro non si ricordi di me, ma Simon non può certo dimenticare il mitico pranzo che ho organizzato a Firenze ormai sei o sette anni fa.
    un abbraccio a tutti e due.
    carmelo

      (Quote)  (Reply)

  5. Io non pubblico niente ma leggo da sempre.
    Riconosco tutti Voi e mi congratulo con Ice che è tornato.
    Spero che anche Michele torni a pubblicare qualcosa di tanto in tanto.
    Anche se la vita è sempre più impegnata fa bene condividere le proprie conoscenze e passioni anche se saltuariamente.
    Per noi lettori è piacevole riflettere sui misteriosi legami del cosmo, del clima e della geologia.
    Questo è il sito giusto.
    Il mio preferito.
    Forza ragazzi!

      (Quote)  (Reply)

  6. Felice di leggervi ragazzi di nuovo ragazzi.

    Su Nia ho imparato tanto. Sarà bello ricominciare a parlare del sole.

    Buon 2019.

    Beppe

      (Quote)  (Reply)

  7. Ho un piccolo problema, non riesco più a vedere le sezioni del menù né l’elenco degli ultimi commenti.
    Specialmente la sezione metereologica.
    Anche a voi succede lo stesso?

      (Quote)  (Reply)

  8. sbergonz:
    Ho un piccolo problema, non riesco più a vedere le sezioni del menù né l’elencodegli ultimi commenti.
    Specialmente la sezione metereologica.
    Anche a voi succede lo stesso?

    Nn vorrei aver fatto un pi di casini io, ho dovuto aggiirnare dei plugin, nn so se dipenda da questo.. Anch io noto questo problema se uso il cell in modalita mobile, ma se metto in modalita desktop, tt a posto…

      (Quote)  (Reply)

  9. Buonasera (o forse meglio buonanotte…) a tutto il popolo di NIA! Da qualche tempo a questa parte anch’io stavo seriamente pensando di rifarmi vivo; dopo 4 anni ed alcune vicissitudini personali per le quali non ho avuto modo di aggiornarmi efficacemente credo che sia giunto il momento… il rientro di Simon ha accelerato questo processo… con buona pace credo che dovrete tornare a sopportare la mia presenza… 😁

      (Quote)  (Reply)

  10. Beh che dire, buon anno e ben tornati a tutti.
    Io mi limito a qualche commento ogni tanto ma sono un lettore affezionato.

      (Quote)  (Reply)

  11. Lo avevo già detto nella sezione meteo. Lo ribadisco ancora: bentornato Simon!
    Ti sei rifatto vivo al momento giusto, nella fase di declino dell’atttività solare che, come dicevi, non ha fatto grandi cose neanche nei periodi di massimo di questo ciclo… chissà se ne vedremo delle belle nei prossimi anni..
    Ancora ben tornato!

      (Quote)  (Reply)

  12. ice2020,

    Simon, solo un dubbio: sei sicuro che NIA sia stato fondato nel 2008?
    Non so perché ma ricordo fosse l’ottobre del 2006…..la memoria mi tradisce?

      (Quote)  (Reply)

  13. Comunque un sincero bentornati a tutti! Mi fa piacere sapere che avete ancora tempo e voglia di interessarvi di meteo e clima, nonostante le varie vicende personali, più o meno liete, vi abbiano giustamente richiesto la massima attenzione e prioritá (vale anche per me, da quando sono marito e padre di una bambina).

    Inoltre, forse è un caso o forse no, ci stiamo nuovamente incontrando virtualmente proprio in un periodo particolare: un lungo e profondo minimo solare, un potente stratearming a febbraio, ora un altro seguito a ruota da un altro ancora, prospettive di una seconda metá invernale “con i fiocchi”……insomma, tutto da seguire con interesse.

      (Quote)  (Reply)

  14. NFabio:
    ice2020,

    Simon, solo un dubbio: sei sicuro che NIA sia stato fondato nel 2008?
    Non so perché ma ricordo fosse l’ottobre del 2006…..la memoria mi tradisce?

    Sono andato su WordPress….in effetti è proprio ottobre 2008, la memoria mi ha tradito….

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.