Attenzione: aggiornamento Soho Continum!

1Ha aggiornato il soho, ora siamo intorno all 14 utc…

è ancora presente la speck segnalata nel precedente artcolo, e ne è apparsa un’altra…

insomma le 2 regioni magnetiche di cui una sicuramente appartenente al ciclo 23 (quella più in basso), l’altra forse al ciclo 24 (come ci diceva anche Ale), o comunque di polarità dubbia, hanno prodotto contemporaneamente 2 micro-spot…

ecco perchè il Noaa esita…

qui il magnetogramma:

Insomma da una giornata che doveva essere tranquillissima, è roba che ci troviamo il conteggio contemporaneo di 2 regioni con macchie con un probabile SN di 22!

che detto tra noi (almeno al momento) fanno ridere i polli….

Vediamo cosa farà il Noaa…caso curioso comunque, presenza contemporanea di 2 macchie ma appartenenti a cicli diversi…sempre più curioso di vedere il Noaa…se c’era solo quella del ciclo 23 non la contavano sicuro, ora se ne è aggiunta una con probabile poalrità dl nuovo ciclo anche se dubbia…

Simon

Hatena Bookmark - Attenzione: aggiornamento Soho Continum!
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

23 pensieri su “Attenzione: aggiornamento Soho Continum!

  1. Al momento il noaa mette 0…a sto punto hanno considerato secondo me le 2 macchie con polarità del 23° ciclo—

    e cmq quelle nn sn macchie…

    meglio aspettare la mezzanotte utc cmq…

      (Quote)  (Reply)

  2. Sì. Comunque anche il MOSTRO nel behind sembra calmarsi appena appena… Chissà, magari possiamo assistere materialmente a una specie di verifica dell’ipotesi di L&S

      (Quote)  (Reply)

  3. Ottimo Sand-rio…nn so dove l’hai trovato, ma almeno da quel far si vede che la latitudine della macchia sembra quella giusta…

    lasciami il link di quel sito dove l’hai presa
    simon

      (Quote)  (Reply)

  4. Credo si intenda la prevalenza di macchie apparse nei 2 emisferi…

    il perchè della prevalenza di macchie in un emisfero o nell’altro dipenderà dal nastro trasportatore.

      (Quote)  (Reply)

  5. Nel senso che non me l’aspettavo… 😛
    Cmq se il magnetogramma non sbaglia, siamo ancora a vedere macchie del ciclo 23, e dalla latitudine elevata (per “loro” che al limite dovrebbero starsene all’equatore), c’è di che riflettere.

    In ogni caso, vista l’ora in cui sono apparse, non credo che dovremo imputare a Catania il loro eventuale conteggio: oggi (martedì 15) non le ha viste e domani (mercoledì) non può vederle in ogni caso, laggiù è prevista pioggia… 🙂 🙂

      (Quote)  (Reply)

  6. grazie a voi, davvero! 🙂
    La macchia MOSTRO mi pare quasi in una posizione simile alla sn24, il blob dell’estate, e ora non ho i materiali sott’occhio, ma magari è la stessa regione ringalluzzita… Perché bisogna dire che l’emisfero sud è più vivace, ne ha combinate tante ultimamente…
    E qui io mi fermo, perché non ne so niente, ma di sicuro c’è una qualche legge o ipotesi sulla diversa forza dei due emisferi.
    Magari, non solo una motivazione intrinseca: in fondo il sole si muove, la galassia si muove, e c’è la nube g…

      (Quote)  (Reply)

  7. A big sunspot appears to be growing on the far side of the sun. “I believe this is a large active region belonging to new Solar Cycle 24. The sun’s rotation should turn it toward Earth for direct viewing on Sept. 20th.”
    Così dichiara il fisico solare del progetto GONG, Irene Gonzalez-Hernandez.
    La vedo dura che la sunspot svanisca prima di apparire sul lato Earth.

    http://spaceweather.com/

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.