Momentaneo colpo di reni del sole, o stavolta sarà un aumento progessivo d’attività ?

Se escludiamo la AR 1289 nel nord emisfero, di macchie serie nn se ne vedono, ma è innegabile che la nostra stella negli ultimi 20 giorni ha subito un ennesima accelerata…posso dirvi fin da ora, anche se siamo solo a metà mese, che settembre sarà il nuovo mese del massimo relativo, scavalcando così marzo 2011!

Attualmente nel sole sono presenti una decina di regioni solari, la maggiorparte delle quali come di consuetudine sparse nel nord emisfero, ed anche se come dicevo prima, solo una appare di buna dimensione, hanno fatto in modo che il flusso solare si sia alzato costantemente fino a raggiungere nella giornata di ieri un valore di 144…la media mensile è invece ferma a 119-120, solo un miracolo farebbe in modo che nn si superi quella di marzo!

La domanda da rigirarvi semmai, è quella già anticipata nel titolo del post: è solo l’enensimo colpo di reni a cui seguirà un’altra fase di stanca, o stavolta la nostra stella ha ingranato la marcia giusta?

Ne sapremo di più a fine mese!

Stay tuned, Simon

Hatena Bookmark - Momentaneo colpo di reni del sole, o stavolta sarà un aumento progessivo d’attività ?
Share on Facebook
[`google_buzz` not found]
[`yahoo` not found]
[`livedoor` not found]
[`friendfeed` not found]
[`tweetmeme` not found]

32 pensieri su “Momentaneo colpo di reni del sole, o stavolta sarà un aumento progessivo d’attività ?

  1. Simon, se tu mettessi dentro a quelle aree foruncolose delle macchie serie, sarebbe un sole da massimo pieno…
    Penso che la toria di LP (diminuzione di visibilità progressiva delle macchie) sia decisamente validata…

    Ora, L&P hanno plottato con una retta e chiaramente non pò essere retta in eterno ma per ora…. le macchie vanno a cancellarsi, pur essndo le aree attive ben presenti (vedi solar flux)

    Ciao
    Luca

      (Quote)  (Reply)

  2. tra l’altro ho notato da un pò di giorni una configurazione magnetica molto ordinata ….

    Nei giorni scorsi era ancora più evidente. Ora la rotazione differenziale del sole la sta “stirando”…

    Ciao
    Luca

      (Quote)  (Reply)

  3. Dalla latitudine delle macchie,credo che ormai il solar max sia realmente arrivato.
    Il solar max, lo si riconosce dal fatto che le macchie, quando scendono dalla latitudine dei 15° e arrivano in prossimità dei 7°,si può dire di essere al max del ciclo.
    Dobbiamo ora solo capire, quanto sarà lungo questo periodo.Ma non credo duri molto.
    Chiaramente ora la nostra attenzione, dobbiamo concentrarla nella parte alta del sole. 😉

      (Quote)  (Reply)

  4. @nitopi

    Al posto di 3B meteo sarei più prudente. Non sappiamo ancora se la combinazione QBO-attività solare favorirà ondate di freddo sull’Europa. E se ricordate l’articolo di Riccardo, la combinazione “giusta”, almeno dal 1950 ad oggi, ha funzionato nel 90% dei casi ed ha pure una spiegazione fisica.

      (Quote)  (Reply)

  5. Valerio Toso :Questa una mia ripresa del disco ssolare di ieri con diverse macchie ben evidenti…http://valeastrogallery.altervista.org/immagini_sito/sole_14-09-2011.JPG

    Complimenti, bella la tua foto.
    Però ci sono macchie alte in latitudine sia a nord che a sud e che non combaciano con quelle “ufficiali”, almeno così sembra al mio occhio poco esperto.
    Anche la macchia grande sembra più a sud nella tua foto.
    C’è una spiegazione tecnica?

      (Quote)  (Reply)

  6. marcello :

    Valerio Toso :Questa una mia ripresa del disco ssolare di ieri con diverse macchie ben evidenti…http://valeastrogallery.altervista.org/immagini_sito/sole_14-09-2011.JPG

    Complimenti, bella la tua foto.
    Però ci sono macchie alte in latitudine sia a nord che a sud e che non combaciano con quelle “ufficiali”, almeno così sembra al mio occhio poco esperto.
    Anche la macchia grande sembra più a sud nella tua foto.
    C’è una spiegazione tecnica?

    Credo che sia semplicemente differente il punto d’osservazione.

      (Quote)  (Reply)

  7. @marcello

    La spiegazione è la posizione dell’osservatore.
    la foto qui pubblicata è fatta da un satellite posizionato nell’universo, la foto di Valerio è fatta da Terra quindi noi vediamo il sole con inclinezione diversa.

      (Quote)  (Reply)

  8. Se sarà max, come ha detto simon, lo scopriremo a breve…a dicembre sono 3 anni dal minimo, poi avremo un quadro’ più chiaro della sua evoluzione…

    Io tifo per un lungo max, così avrò sempre da fare riprese in WL e h-alpha…. 😀

      (Quote)  (Reply)

  9. L’attivita’ tornera’ a scendere per tornare sui livelli intorno ai 100 di SF gia’ dal prossimo mese.Ogni volta che venere si piazza davanti a saturno o davanti a giove,scoppiano le bombe.Ovvimente siamo anche in fase di max pieno quindi e’ tutto in proporzione alla fase in cui si trova il ciclo.Gia’ dal prossimo mese si dovrebbe tornare su livelli relativamente piu’ tranquilli anche se la mia grande paura e’ per il 2012 quando andremo in opposizione giove,li secondo me bruceremo tutti i massimi del 2011,sempre che non accada l’imprevisto prima,ma ormai il tempo stringe. http://www.fourmilab.ch/cgi-bin/Solar?di=C9B9F8A2F069E16C18FA2E772DD7CA35F7D9B08F9EC6A01DA226BC5F4DB9EDA1DD4E6A080D3409920859ED4C3596A2BA425F8484266EB80575C1

      (Quote)  (Reply)

  10. @fano
    si si ho visto adesso,e’ quello che spero se no so’ caz…,nemmeno piu’ di tanto se non salta l’inversione magnetica finiremo sui livelli Dalton like.E il momento di toccarsi le p…. e sperare nel collasso.

      (Quote)  (Reply)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.