Vulcani&Terremoti

VesuvioEruption history of Vesuvius, Naples

Questa è la pagina di NIA dedicata all’osservazione di tutti i fenomeni Geofisici che avvengono in ogni regione del Pianeta

Potete liberamente discuterne sempre nel segno del rispetto reciproco ed evitando polemiche tra utenti, lo staff del blog vi chiede quindi di utilizzare questa pagina per inserire notizie che rientrano in questa categoria di fenomeni, senza però togliere la possibilità di pubblicare nei commenti degli articoli in Home Page le notizie più importanti Ora sbizzarritevi pure! Grazie per la collaborazione.

– REGOLE DI BASE DELLA SEZIONE

Visto i recenti sviluppi di alcuni dibattiti,  sfociati in comportamenti poco civili nei confronti dei vari interlucutori sono di seguito ad elencarvi alcune regole di base di questa sezione :

– I messaggi o commenti degli utenti devono essere esclusivamente attineti al tema della sezione :

Geofisica, Geomagnetismo, Geologia e studio correlazioni geologico-astronomico.

I commenti che riporteranno opinioni personali prive di costrutti razionali, elaborazioni grafiche, statistiche, matematica saranno cancellati.

I commenti  sui temi,  che di seguito elenco saranno cancellati :  Spiritualità,  catastrofismo, complottismo, economia , politica e varie ed eventuali

– Le discussioni generalizzate su i temi e interrogativi dei grandi sistemi, paradigmi, teorie di confine saranno dirottati nel forum. Vedi elettromagnetismo, gravitazione.  Salvo ed eventuali teorie che si poggiano su ricerche depositate.

– Come in homepage, varie ed eventuali notizie astronomiche in genere non connesse nello specifico con il tema della sezione possono essere postate, con le logiche moderazioni postate in precedenza.

Tutti gli eventuali commenti “intrisi” di “giudizi personali” e privi di sobrietà, serenità e rispetto dell’interlocutore saranno CANCELLATI !!

Ci conosciamo tutti non fate i furbi ….quindi, avanti così popolo di Nia.

Michele

 

Hatena Bookmark - Vulcani&Terremoti
Share on Facebook
Post to Google Buzz
Bookmark this on Yahoo Bookmark
Bookmark this on Livedoor Clip
Share on FriendFeed

9.767 pensieri su “Vulcani&Terremoti

  1. FabioDue,
    supponiamo che stiamo ballando sopra una giostra a forma di trottola.

    La possibile relazione con situazioni geologiche come quella dei campi flegrei è che di fatto la Terra respira. Il terreno si alza e si abbassa, sotto la superfice terrestre ci sono gas e materiale magmatico, piroplastico, in movimento. Gas come vapore acqueo a volte.. Che ci siano stati tanti terremoti importanti in Italia gli ultimi anni, tutto questo, presumo sia dato da un’origine convenzionale del fenomeno. Senza escludere, negli ultimi tre terremoti avvenuti in l’Italia, altre dinamiche, come lo stress sulla faglia tra le dorsali appenniniche. Senza dubbio forzanti esterne alla Terra, interagiscono con la meccanica tellurica della tettonica delle placche.

    Sulle meccanica interna delle zolle, gli eventi italici sono sempre più sensibili, che sia un bene? ci sia movimento attorno l’area dei campi flegrei e nel Tirreno?

    Da non sottovalutare, potrebbe essere un segnale, ma neanche allarmarsi troppo… tutto è catastrofico ma da rivalutare.

    Saluti

      (Quote)  (Reply)

  2. Crediti dell’immagine sono della NASA, scusate la dimenticanza, pensavo fosse scritto sull’immagine. Per completare.. l’immagine è l’elaborazione della ricerca di Surendra Adhikari e Erik Ivins, (JPL NASA)

    Durante il XX secolo l’asse terrestre ha percorso l’oscillazione verso il Canada (Ovest) e perciò si è diretto verso la Baia di Hudson.

    Quel che penso realmente: facciamo grandi danni, noi umani, ma non siamo semi-dei.. (in poche parole) Peccato ci sia sempre AGW in mezzo. Fattore antropico e via scorrendo..

      (Quote)  (Reply)

  3. Michele,
    Venere inspiegabilmente ruota su se stesso in senso orario e non antiorario come tutti i pianeti. Tu reputi che possa influenzare (quando allineato più o meno con il Sole e quindi anche vicino alla Terra) il delicato equilibrio geologico terrestre.
    Questo mi torna, anche alla luce degli esperimenti descritti in questo sito :
    http://www.cortesi-gravity.it/ che ti invito (se non lo hai fatto) a leggere.
    Qui si riportano le influenze subite e/o prodotte da volani in movimento, opportunamente schermati. Le velocità di rotazione dei volani (a parità di corrente dei motorini che li fanno girare) cambia se nelle vicinanze altri volani girano in un senso o nell’altro, e se posti di profilo e di faccia). La velocità di rotazione si asserisce cambiare anche con l’alternarsi delle ore del giorno e delle stagioni e delle fasi lunari. Gli autori degli esperimenti asseriscono che i loro volani sono già delle sonde gravitazionali, senza bisogno di far intrferire chilometrici raggi laser.

      (Quote)  (Reply)

  4. Cencio,

    L’oscillazione dell’asse terrestre, descritta in breve, qualche messaggio sopra. Inizia al termine del ciclo solare 23. Per il resto è evidente il decorso stagionale, nei processi di gelo e disgelo sull’Artico, sia differente, rispetto tempi relativamente recenti.

      (Quote)  (Reply)

  5. Michele,
    Ciao Michele, ho letto il primo articolo, è verificabile, ma la “risonanza” rende comunque imprevedibile nel tempo il fenomeno associato. C’è un periodo dove il fenomeno tellurico può verificarsi, più o meno intenso contando interamente l’interazione Sole-pianeti. Anche l’arco temporale dove cade un’evento è variabile.

    Si verifica perché il terremoto del 2012 non è brustoline.. Come è verificata nel transito, sia l’imprevedibilità nel tempo della scossa del 2009 dell’Aquila ed Amatrice 2016-2017. Ma per la cadenza del fenomeno negherei.. la casualità!

    Dico solo che il transito di Venere basta una volta ed avanza, quando l’elastico si rompe sono cavoli amari, oppure semplicemente balla qualche lampadario.. Perciò nervi saldi e pochi allarmismi, il terremoto rimane in larga parte un evento imprevedibile. C’è un range di certezza e quindi dove un determinato evento può accadere nel tempo, ed altri non lo prendono in considerazione..

    ps
    Aspettiamo il fresco e restiamo in allerta.. aspettiamo il fresco perché il caldo mi opprime, da un momento all’altro è diventato insopportabile.. Senza entrare nel metafisico. Forse si può chiudere la rete e pescare un periodo definito, dove qui si verificherà un determinato fenomeno tellurico.

    In Giappone ci sono già al lavoro..
    una serie di ingranaggi, una macchina ed un sistema non indifferenti.

      (Quote)  (Reply)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You can add images to your comment by clicking here.

Aggiungi una immagine